Manfredonia
Focus delibera di Consiglio comunale n.3 del 17.03.2015

Manfredonia, continuano i cambi di destinazione d’uso da “ufficio” ad “abitazione” nel CB3

Prima della citata delibera, non erano mancate determine dirigenziali per l'ingiunzione alla demolizione di diverse “opere eseguite" nello stesso comparto "in assenza di permesso di costruire"


Di:

Manfredonia . CONTINUANO i cambi di destinazione d’uso nel comparto CB3 di Manfredonia: anche nel 2017, il Settore 7° – Urbanistica ed Edilizia del Comune sipontino – con atti a firma del dirigente del settore Ing. Antonello Antonicelli – sta provvedendo a rilasciare – ai privati richiedenti – permessi di costruire “per il cambio di destinazione d’uso senza opere da “Ufficio” ad “Abitazione”.

La delibera n.17/2015
Si fa riferimento a quanto stabilito dalla delibera di Consiglio comunale n.3 del 17.03.2015 (sotto in allegato) ad oggetto “Legge regionale n.16 del 7 aprile 2014 (modifiche ed integrazioni alla legge regionale 15 novembre 2007, n.33), art.8 bis: “ disposizioni in materia di mutamento di destinazione d’uso”: criteri e ambiti di applicazione nel territorio comunale”. La delibera era stato approvata durante il passato assessorato di Matteo Clemente.

In precedenza (ARTICOLO DEL 13.02.2014), nello stesso comparto, non erano mancate l’emissione di determine dirigenziali per l’ingiunzione alla demolizione di diverse “opere eseguite nel territorio in assenza di permesso di costruire”.

Di seguito l’articolo già pubblicato il 31.03.2015 e un focus – mediante atti – sul comparto CB3.

Manfredonia, cambio destinazione d’uso, ok nel Comparto CB3 (pubblicato il 31.03.2015)
CAMBIO di destinazione d’uso degli uffici e delle unità immobiliari ‘esistenti’ alla data di entrata in vigore della l.r. 16/2014: si parte dall’area territoriale “omogenea a destinazione mista” “Comparto CB3”. E’ quanto stabilito con recente delibera di Consiglio comunale.

Per quanto riguarda le limitazioni e le prescrizioni:
– Si intendono per “esistenti” gli edifici e le unità immobiliari completi in ogni finitura per il loro normale utilizzo.
– A fronte del cambio di destinazione d’uso da “ufficio” a residenza, il richiedente è tenuto a corrispondere, prima del rilascio del Permesso di Costruire, un onere pari a 50,00euro per metro cubo, commisurato al maggior valore di mercato acquisito dall’immobile;

– l’istanza di cambio d’uso da ufficio a residenza deve essere corredata da una dichiarazione nella quale l’interessato si impegni entro 1 anno ad eleggere residenza nell’unità immobiliare per la quale richiede il cambio d’uso;

– la richiesta di cambio d’uso deve essere accompagnata da opportuno progetto redatto a cura di un tecnico abilitato (Permesso di Costruire), da presentare all’ufficio tecnico, che ne rilascerà idoneo Permesso di Costruire dopo aver verificato:
– La presenza, per l’immobile oggetto dell’istanza, di tutti i requisiti di legge previsti per l’uso richiesto;
– L’avvenuto versamento da parte dell’interessato della somma di euro 50,00 per ogni metro cubo.
– I fondi così raccolti dovranno accantonati in uno specifico capitolo in entrata da istituire nel bilancio di previsione, per essere destinati alla realizzazione di:
*Opere pubbliche e servizi da realizzare nel contesto urbano in questione (quale potrebbe essere Piazza pubblica su via Barletta);
**Opere strategiche per l’intera città, quali potrebbe essere il Ponte di Santa Restituta;

I lotti ancora da realizzarsi nel comparto CB3, che prevedono secondo il Piano di Lottizzazione approvato una cubatura destinata a “servizi”, restino vincolati alla loro destinazione d’uso e che gli stessi servizi siano realizzati secondo veri criteri di funzionalità Urbanistica come negozi di vicinato e non come “uffici”, anche attraverso una revisione delle tipologie edilizie”.

atto integrale – n003 del 17032015

ph raffaele salvemini

ph raffaele salvemini

FOCUS COMPARTO CB3 – ARTICOLI PUBBLICATI DA STATO QUOTIDIANO DAL 29.10.2012 AD OGGI
Lottizzazione CB3, al via esproprio suoli non aderenti
Abusi edili nel CB3, sospensione lavori per 12 privati, anche titolari imprese
Manfredonia, 10 determine ingiunzione alla demolizione, interessati lotti CB3
Manfredonia, cambio destinazione d’uso, ok nel Comparto CB3
Escussione polizza CB3, citazione UNIPOLSAI Comune si oppone
Comune Manfredonia, urbanizzazione CB3: richiesta completamento lavori
Manfredonia, continuano i cambi di destinazione d’uso da uffici ad abitazioni nel CB3

Redazione Stato@riproduzioneriservata – riproduzione riservata

Manfredonia, continuano i cambi di destinazione d’uso da “ufficio” ad “abitazione” nel CB3 ultima modifica: 2017-05-31T12:18:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi