LuceraManfredonia
Mentre ancora non si saranno spenti del tutto i riflettori sulla quinta "Maratona da Camera", il giorno dopo, il 3 giugno, la Paisiello di Lucera ospiterà altri due giovani talentuosi pugliesi

Paisiello ospita Mastrapasqua e Cocomazzi

Solo perle e brani di raro ascolto per l’ultimo appuntamento della stagione prima della pausa estiva

Di:

Lucera, 31-5-2017. Altri due talentuosi artisti pugliesi saranno ospiti della Sala concerti Paisiello di Lucera sabato 3 giugno alle 20. Mentre ancora non si saranno spenti del tutto i riflettori sulla quinta “Maratona da Camera”, che si terrà il giorno precedente, gli Amici della Musica proporranno un appuntamento di rara bellezza con protagonisti la tromba e il pianoforte. Tornano sul palco musicale lucerino, per la prima volta insieme, il trombettista Antonio Mastrapasqua e il pianista Luca Cocomazzi per presentare un affascinante percorso di colori e virtuosismo nel mondo del suono degli ottoni.

«Siamo felici di avere in cartellone questi due validissimi artisti della nostra terra – dichiara Elvira Calabria, presidentessa del sodalizio – con Cocomazzi che proviene dalla sede di Rodi Garganico del Conservatorio Giordano e Mastrapasqua, di Bisceglie, che vanta una ricca esperienza concertistica e di studi all’estero: in Olanda e Israele».

Cominceranno con l’eleganza francese di Eugène Bozza (Rustiques) per passare ai brillanti temi del folkolre armeno su cui si concentra il Concerto di Arutiunian, caposaldo del repertorio solistico della tromba. La conclusione sarà affidata alla Sonata del compositore danese Torvald Hansen, un brano dalla grande capacità evocativa, una narrazione di suoni centrata sui colori nord-europei, e che spinge il duo a grandi virtuosismi di incastri ritmici e di ricerca timbrica.

«I due musicisti saranno alle prese con brani di assoluto valore compositivo e di raro ascolto – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico della Paisiello – una serie di perle che dedichiamo al pubblico di Capitanata prima della pausa estiva».

La stagione è realizzata con il contributo della Regione Puglia – Sezione Economia della cultura e grazie alla generosità della Fondazione Musicalia della Fondazione Banca del Monte “Domenico Siniscalco Ceci” di Foggia.

I biglietti per assistere al concerto sono acquistabili il giorno dell’evento dalle 19 in Sala Paisiello.

Associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello”
Via Bozzini, 8 (vicinanze Piazza Duomo) – Lucera (Foggia)
tel. 0881 542027 – 328 4064980
e-mail: info@amicimusicapaisiello.com
sito web: www.amicimusicapaisiello.com – Facebook: Amicidellamusicapaisiello

PROGRAMMA
3 giugno 2017
Duo Mastrapasqua-Cocomazzi
Antonio Mastrapasqua, tromba
Luca Cocomazzi, pianoforte
E. Bozza: Rustiques
A. Arutiunian: Concerto in la bem maggiore
Andante—Allegro energico
Meno mosso -Tempo I-Meno mosso -Tempo I – (Cadenza) Coda

T. Hansen: Sonata op.18
Allegro con brio
Andante con molta espressione
Allegro con anima

ANTONIO MASTRAPASQUA
Inizia gli studi musicali presso la scuola media statale “Monterisi” di Bisceglie distinguendosi all’età di 12 anni nel concerso “Città di Barletta”. Diplomatosi presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari prosegue gi studi vincendo una borsa di studio presso la prestigiosa Accademia del Teatro alla Scala e successivamente si trasferisce in Israele presso la “Bhcumann-Metha School of Music” di Tel Aviv. Si perfeziona ulteriormente sotto la guida del Prof. W. Guggenberger presso la Hochschule fur Musik di Trossingen in Germania e inizia l’attività orchestrale collaborando con il Teatro Petruzzelli di Bari, il Teatro regio di parma, l’Orchestra Internazionale d’Italia ed esibendosi con direttori quali Z. Metha, F. Luisi, L.Maazel, D. Oren.

LUCA COCOMAZZI
Luca Cocomazzi è nato a San Giovanni Rotondo (FG), il 13 luglio 1995. A 6 anni inizia a prendere lezioni di pianoforte da un insegnante nella sua città natale. A 12 anni si iscrive al conservatorio “Umberto Giordano”, nella sezione staccata di Rodi Garganico, in cui studia con i maestri Enrico Camerini e Massimiliano Motterle. Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Fiorenzo Pascalucci. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali ottenendo diplomi di primo premio e primo premio assoluto. Si è inoltre esibito sul territorio garganico: nei concerti celebrativi in occasione del bicentenario della nascita di Chopin e Schumann (Conservatorio di Rodi Garganico, 2010); in occasione del 75° anniversario della costruzione del Teatro Verdi di San Severo, come accompagnatore di cantanti (2012); nella “Maratona da camera”, organizzata dall’associazione “Amici della Musica” della città di Lucera, in duo con il sassofonista Manuel Padula (2013-2014). Ha collaborato con alcuni cantanti per un concerto nel santuario della Madonna delle Grazie a San Giovanni Rotondo.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi