Cronaca
La Serata a ritmo di jazz rientra nell’ambito delle iniziative targate Estate 2016

Foggia la Grande Musica è di casa

Di:

Foggia. Musica per ricordare, per celebrare, per sognare. Momento di condivisione di emozioni, sogni, paure speranze progetti che non vanno mai in vacanza, ma crescono di generazione in generazione. Esci dalla solita e spesso “affannosa” routine quotidiana, in centro c’è più vita. Questo il filo conduttore del concerto di musica Jazz di Mara de Mutiis dal titolo “The men I love”, con l’ ausilio musicale dei suoi quattro musicisti, da lei ribattezzati “affiatati compagni di viaggio”, tenutosi lo scorso 29 luglio 2016, a partire dalle 21,30, in Via Lanza (Isola Pedonale) a Foggia, in una “frizzante” sera d’estate, davanti all’ entusiasmo attivo e partecipe, in alcuni momenti travolgente, del pubblico presente, composto da curiosi, semplici appassionati, giovani e meno giovani, “veri protagonisti” dei concerti, ha scherzosamente rimarcato più volte, durante la sua lunga performance musicale, la stessa cantante.

La Serata a ritmo di jazz rientra nell’ambito delle iniziative targate Estate 2016, consultabili sul sito
 HYPERLINK “http://www.comune.foggia.it/il-cartellone-completo-del-foggia-estate/”
http://www.comune.foggia.it/il-cartellone-completo-del-foggia-estate/,
“messe in campo”, con dedizione, passione e spirito di abnegazione, dall’ Amministrazione Comunale di Foggia, dall’ Assessorato alla Cultura dello stesso Comune, in collaborazione col Teatro “Umberto Giordano” del Capoluogo Dauno, “Giordano Jazz”, pubblicamente ringraziati ad introduzione della “soave” e a tratti coinvolgente performance musicale.

Il tutto eseguito in modo attento, preciso, certosino, quasi maniacale. Filo conduttore: Prendi in mano la tua vita e trasformala in musica. Un modo per sottolineare come insieme è possibile raggiungere anche i traguardi più insperati e far volare sempre più in alto la città di Foggia, nota dopo nota.

(A cura di Marco Bonnì, Foggia 31 luglio 2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati