Politica

Il presidente Introna: “la ricetta di Obama per il Sud in crisi”


Di:

L'assessore Introna (image by Egidio Magnani)

Bari – MELFI e non solo: “dal governo centrale ci attendiamo più attenzione alle imprese del Mezzogiorno”.Il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, ritorna sul caso Basilicata, “emblematico di una condizione di disagio del Sud, dove l’allontanamento dal posto di lavoro si associa alla piaga mai risolta della mancanza di occupazione”.

Preoccupazioni sulla vicenda Fiat e più in generale sulla crisi occupazionale che grava sulle regioni meridionali, sono state espresse di recente dal presidente Napolitano e dai vescovi. “Ho già avuto modo di apprezzare le nobili parole del Capo dello Stato – sottolinea Introna – e mi associo alle espressioni di mons. Bregantini, a nome della Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro. Nel sollecitare una condotta rispettosa dei diritti della persona, entrambi hanno chiesto di mettere in primo piano i problemi di una parte del Paese che affliggono non semplici numeri ma uomini e donne veri, con le loro famiglie, con le aspirazioni tradite da un’occupazione stabile, da un futuro certo”.

“Condivido anche – continua il presidente del Consiglio regionale pugliese – la lucida interpretazione della realtà appena resa da Nichi Vendola, che ha descritto un Mezzogiorno messo ai margini della scena pubblica, preda del saccheggio di risorse economiche ed umane”. “Il governo centrale sta trascurando il Sud, che oggi rischia di diventare ogni giorno di più una polveriera, con centinaia di lavoratori che perdono il posto e si sommano alle migliaia di donne e ragazzi, dotati, preparati, che non vedono realizzato il loro diritto al lavoro nella terra d’origine”.

Non si può restare a guardare, occorre agire, come sta facendo il presidente Obama negli Stati Uniti. “Davanti a tante imprese in difficoltà, a tanti americani senza lavoro, ha annunciato un programma di tagli alle tasse per la piccola e media industria, in modo da incoraggiare le assunzioni. E mentre lo staff economico della Casa Bianca studia altre misure, ha chiesto al Congresso una riduzione del carico fiscale sulla classe media”. Per Introna, “il modello Obama potrebbe essere importato in Italia, ma con una sollecitudine diversa, giustificata dai fatti e dall’attualità di una crisi sempre più soffocante”.

Il presidente Introna: “la ricetta di Obama per il Sud in crisi” ultima modifica: 2010-08-31T20:43:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi