Economia
Ci si aspettava nei primi mesi dell’anno una sensibile ripresa dei consumi da parte delle famiglie e di commercio e vendite in generale

Commercio, vendite giugno -0.3% su mese, +1,7% anno

Per tale motivo il Codacons torna a chiedere di liberalizzare il settore del commercio

Di:

Roma – Le vendite al dettaglio crescono in Italia a ritmo da “moviola”. Lo afferma il Codacons, commentando i datti diffusi dall’Istat. “La lentezza che caratterizza il settore del commercio, con le vendite aumentate solo dello 0,4% nei primi sei mesi 2015, è particolarmente deludente e dimostra come la crisi economica non sia ancora superata – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Ci si aspettava nei primi mesi dell’anno una sensibile ripresa dei consumi da parte delle famiglie e di commercio e vendite in generale, che evidentemente non c’è stata”. Per tale motivo il Codacons torna a chiedere di liberalizzare il settore del commercio, allo scopo di creare nuove occasioni di acquisto e spingere le vendite, attraverso orari liberi dei negozi e saldi liberi tutto l’anno.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Raffaele Vairo

    Per aumentare in modo stabile i consumi c’è un solo modo: aumentare il potere d’acquisto dei consumatori. Come? Risposta: aumentando i salari e gli stipendi medio bassi e/o diminuendo le imposte sulle famiglie meno abbienti e sulle micro imprese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi