Manfredonia
"Siamo una neo famiglia di Manfredonia semplice, spendiamo 60 mila euro per il matrimonio...."

Il decalogo del buon manfredoniano…su Facebook. Nuovo gruppo

"Se vi riconoscete in queste dieci regole o in alcune di loro (si spera di no), potreste essere definiti dei manfredoniani doc"


Di:

Manfredonia, 31 agosto 2017. Per chi ancora avesse dei dubbi o non conoscesse a menadito le abitudini sane (o meno sane) del cd manfredoniano doc, è da poco spuntato su Facebook un simpatico gruppo, ‘Noi manfredoniani ridiamo e scherziamo’ che riporta provocatoriamente i comportamenti di chi è nato e vive in questa ridente cittadina del sud.
Se volete comprovare la vostra aderenza al modello del sipontino per eccellenza, date uno sguardo a questa pagina e potrete stabilire quanto vi ci avvicinate…ecco a voi un decalogo:

1) Quando il giostraio dice che il biglietto costa 5 euro ma chi se ne frega ho 30 anni e i soldi sono di papà;
2) Siamo cittadini di Manfredonia purosangue semplici…e niente semplicemente non esistiamo, abbiamo la discendenza montanara;
3) Noi ridiamo e scherziamo ma neanche Dubai si sognerebbe di costruire un porto turistico da più di 600 posti barca…noi sì;
4) Noi ridiamo e scherziamo ma c’è gente che paga 400 euro al mese di ombrellone per sentirsi come una sardina;
5) Quando la gente normale si preoccuperebbe di non far tardi la sera alle giostre perché domani si lavora ma tu sei giovane manfredoniano disoccupato, quindi non te ne f***e nulla;
6) Sono una ragazza semplice manfredoniana e niente sono straf**a;
7) Quando chiedi al datore di lavoro manfredoniano se ti pagherà davvero quella somma che è uscita dalla busta paga;
8) Siamo una neo famiglia di Manfredonia semplice, spendiamo 60 mila euro per il matrimonio per poi ritrovarci il giorno dopo senza soldi, pieni di debiti e con le orecchie che ci fischiano perché ci giudicano male il pranzo;
9) Nulla è più importante per un giovane manfredoniano che cercarsi un lavoro o studiare tranne che taggarsi col cocktail in mano nei locali come un disagiato;
10) Sono un adolescente di Manfredonia semplice, sono un asino a scuola e vado all’Itis credendo che si studia meno.

Se vi riconoscete in queste dieci regole o in alcune di loro (si spera di no), potreste essere definiti dei manfredoniani doc.

from facebook (manfredonia)

from facebook (“Noi manfredoniani ridiamo e scherziamo”)

(A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia 31.08.2017)

Il decalogo del buon manfredoniano…su Facebook. Nuovo gruppo ultima modifica: 2017-08-31T10:06:49+00:00 da Libera Maria Ciociola



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Giuseppe

    È come sputarsi addosso…


  • Ciccillo

    Il popolo più superficiale, ostentatore, frivolo e, balocco del mondo: il Manfredoniano/a e poi centinaia/ migliaia di balocchi/e portano le corne e non hanno i soldi per pagare il negozio di alimentari e fanno scrivere i debiti sui blocchetti.


  • Il maestro giostraio di jesi

    Manfredonia è da tantissimi anni il più grande bacino di incassi, da nessuna parte d’Italia capita che gli sportelli delle casse vengano prese letteralmente d’assalto, cosi come avviene a Manfredonia. Non finiremo mai di ringraziarvi e buon divertimento!


  • Il vostro dottore

    Buon giorno, nonostante il raccogliere quotidiano di tante confidenze professionali costellate da secolari tabu che inficiano il raggiungimento del soddisfacimento primario dei sensi con la pratica del masochismo Sipontino, nutrivo ancora dei dubbi circa la contaminazione cerebrale della massa, avevo delle riserve di valutazioni, leggendo l’articolo, tutti i dubbi si sono volatizzati, il sipontino e sipontine hanno il masochismo nel DNA, hanno bisogno del padrone che li fustighi e li tratti male, hanno il bisogno di soffrire anche persino a praticare l’ autolesionismo cerebrale.


  • Antonio

    Fanno solo bene, questo è un paese di allocchi, spero che certi comportamenti venendo ridicolizzati facciano un po’ cambiare testa ad alcuni (tanti) manfredoniani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi