Manfredonia
Sul posto sono in seguito arrivate le forze dell’ordine

Manfredonia. Recuperata auto finita sugli scogli (FOTO)

Il tratto di strada interessato sarebbe privo di barriere di protezione


Di:

Manfredonia, 31 agosto 2017. INCIDENTE stamani in località Acqua di Cristo a Manfredonia: un’autovettura è finita sugli scogli. Secondo una versione dei fatti, alla base del sinistro ci sarebbe stato il mancato inserimento del freno a mano (freno di stazionamento) da parte del conducente del mezzo, con l’autovettura che ha urtato contro gli scogli. Curiosità e timore da parte dei bagnanti. Fortunatamente non ci sono stati feriti tra i presenti nell’area, nonostante l’orario dell’incidente.

Sul posto sono in seguito arrivate le forze dell’ordine – Agenti della Polizia municipale – e la ditta dedita al soccorso stradale, per i rilievi di circostanza e il recupero dell’auto.

Come oggettivamente visibile, in una parte del tratto di strada interessato non ci sono barriere di protezione. Al momento non è stata ufficializzata la dinamica del sinistro.

foto

ph michele tavano - Manfredonia, 31.08.2017

ph michele tavano – Manfredonia, 31.08.2017

ph nicola la torre - Manfredonia, 31 agosto 2017

ph nicola la torre – Manfredonia, 31 agosto 2017

FROM FACEBOOK

redazione stato quotidiano.it

Manfredonia. Recuperata auto finita sugli scogli (FOTO) ultima modifica: 2017-08-31T21:08:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • ilproletario

    La colpa non è della mancanza di barriere protettive (non ci devono essere) ma è colpa della mania di andare in auto anche in bagno! Su quel tratto le auto non dovrebbero parcheggiare perché destinato al passaggio pedonale!!
    Purtroppo, gli automobilisti vorrebbero scendere in mare con la propria auto, tanto l’amano! In Italia E’ VIETATO PARCHEGGIARE SUL LITORALE MARINO, PER LEGGE!!! Ma come si sa, Manfredonia è una repubblica indipendente e indisciplinata.


  • Trotta g

    Si deve allungare il marciapiede sino in fondo


  • Baddán

    Lassèt i mákn e jèt a la pìt, s sut capèc..


  • ezio

    TRAFFICO INTENSO A MANFREDONIA? BISOGNEREBBE AUMENTARE I DIVIETI DI CIRCOLAZIONE, SOLO SOSTE A PAGAMENTO NEL CENTRO CON SCADENZA BREVE MASSIMO 30 MINUTI, AUTORIZZARE I RESIDENTI SOLO PER LA CIRCOLAZIONE, SE SI VUOLE L’AUTO IN STRADA SI PAGA, MAGARI CON QUALCHE AGEVOLAZIONE IN QUANTO RESIDENTI. ANCHE PER LORO REGOLE NELLE ZONE DEL CENTRO. (IL CENTRO STORICO E’ SUOLO PUBBLICO, E’ DI TUTTI NON SOLO DEI RESIDENTI)
    COSI SI AGISCE NELLE CITTÀ CON ALTO SENSO CIVICO.


  • Secondo me

    Ma cos’è sto modo di scrivere? (BUONGIORNO, PROBABILMENTE NON HA COMPRESO, E DUNQUE LE SUE RESTANO DENIGRAZIONI E OFFESE CORRELATE AL NOSTRO LAVORO: NON SI CONOSCE IL PUNTO ESATTO RELATIVO AI FATTI; NATURALMENTE, E COME OGGETTIVAMENTE VISIBILE, IN UN TRATTO NELL’AREA LE BARRIERE NON CI SONO. GRAZIE,NDR)


  • paolo

    IMMAGINATE SE CI FOSSERO STATI DEI BAMBINI LI SOTTO,MAGARI A GIOCARE CON QUELLE POZZANGHERE…..?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi