Manfredonia

Bosco Cavolecchia. C’è bisogno di un taglio fitosanitario: progetto per 248mila euro


Di:

Taglio fitosanitario alberi (archivio)

Manfredonia – OLTRE 26mila euro (€ 26.317,74) destinati all’intervento di miglioramento del patrimonio civico comunale “Supporto alla rinaturalizzazione di boschi per finalità non produttive”, Taglio fitosanitario e di disetaneizzazione di Bosco Cavolecchia. E’ quanto deciso con una recente delibera di giunta comunale ( D.G.). Il provvedimento, completo della deliberazione di G.C. n. 299 del 21/07/2010 di approvazione del progetto definitivo dell’opera pubblica, è stato inviato alla Regione Puglia per l’autorizzazione allo svincolo della somma.


L’utilizzo e il provento delle somme.
Si ricorda che visto il regolamento comunale sulla sistemazione del demanio civico, approvato con deliberazione del C.C.n.2 del 22.01.2002 , il cui art.3 testualmente recita: “Le somme rinvenienti dall’alienazione dei beni di uso civico, individuate in apposito capitolo di bilancio con vincolo di destinazione, vengono utilizzate, previa autorizzazione del Dirigente del settore agricoltura della regione, per investimenti che valorizzino il residuo demanio civico, privilegiando gli investimenti di valorizzazione del patrimonio forestale”. Ovvero “per l’acquisto di titoli del debito pubblico per essere destinate, in caso di bisogno, ad opere permanenti di interesse generale della popolazione decise dal Consiglio Comunale”. Per la Giunta il progetto di cui trattasi rientra nelle condizioni generali per l’utilizzo dei predetti fondi, consistendo nel taglio fitosanitario e di disetaneizzazione di Bosco Cavolecchia “che è destinato ad uso civico di legnatico oltre che a svolgere una funzione ricreativa e naturalistica e, pertanto, risulta essere un intervento di valorizzazione di beni demaniali civici”. Limitato a euro 26.317,74 l’utilizzo del suddetto plafond per aver finanziato la differenza di €. 221.981,10, come da progetto definitivo, con il finanziamento regionale.

Finanziamento complessivo per 248mila euro. Stabilite le finalità, con una successiva (in progressione) delibera di Giunta è stato dunque approvato il progetto esecutivo ( D.G. progetto esecutivo) relativo al taglio disetaneizzazione e fitosanitario del Bosco Cavolecchia ammesso a finanziamento per l’importo complessivo di € 248.298,84, predisposto dal Consorzio ENERLAND e per esso il dott. forest. Salvatore Cavallo, con sede in Foggia alla via Mario Forcella n. 14 pervenuto al protocollo generale dell’Ente in data 27/09/2011 al n. 36928.

Redazione Stato@riproduzione riservata

Bosco Cavolecchia. C’è bisogno di un taglio fitosanitario: progetto per 248mila euro ultima modifica: 2011-10-31T10:07:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This