Cronaca
Tra i “clienti” sono stati identificati professionisti noti nella città campana

Avellino. Ragazze marinavano la scuola per prostituirsi: 3 arresti

Sono accusati di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile, atti sessuali a pagamento con minori e violazione della legge Merlin


Di:

Dodici ragazze di Avellino, dieci delle quali minorenni, dopo aver marinato la scuola venivano fatte prostituire nel retrobottega di un circolo.

Gli organizzatori, un 70enne, un 85enne e un 50enne, erano considerati irreprensibili, oltre che padri e nonni, esemplari. Dal 2016 al 2017, le hanno invece “offerte” a facoltosi clienti che al telefono venivano avvertiti dal titolare del circolo della disponibilità delle ragazze. I tre sono stati arrestati.

Sono accusati di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile, atti sessuali a pagamento con minori e violazione della legge Merlin. Le giovanissime provengono tutte da famiglie borghesi. Tra i “clienti” sono stati identificati professionisti noti ad Avellino.

fonte www.orizzontescuola.it

Avellino. Ragazze marinavano la scuola per prostituirsi: 3 arresti ultima modifica: 2017-10-31T09:57:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi