notizie della sezione    Lavoro

Zone Franche Urbane, 4.9 mln per Foggia, sconto ‘tasse’ per le imprese

Manfredonia – UNO “sconto” sulle tasse per le imprese delle aree urbane medio-piccole più colpite dalle crisi: questo il contenuto del decreto sulle Zone Franche Urbane che viene presentato oggi dall’assessore allo Sviluppo economico insieme ai sindaci e ai rappresentanti dei comuni, con i dirigenti regionali competenti e che è oggetto di un bando aperto [...]

continua a leggere

“Banche rottamano sportelli, verso taglio 1.500 filiali”

(ansa) Le banche spingono l’acceleratore sulla rottamazione degli sportelli, iniziata già da qualche anno sotto la spinta della crisi e delle transazioni online. Dopo i circa 800 persi dal 2007, nei prossimi anni è prevista la chiusura di circa altri 1.500, considerando solo i grandi istituti.Le filiali cambieranno con meno cassa e più consulenza. (ansa)

continua a leggere

Taglio statali, esercito, forze dell’ordine: 15 mld risparmi

Roma, 21 apr 2014 – Arriverà dalla spending review la fetta più consistente delle risorse per finanziare il taglio del cuneo fiscale previsto dal governo Renzi. Quali sono i provvedimenti adottati? Il taglio di spese sul fronte della Difesa è di 400 milioni di euro. Nella riduzione è incluso lo spostamento del programma di spesa [...]

continua a leggere

Crisi: “oltre 1 milione famiglie senza redditi da lavoro”

Roma – SONO oltre un milione le famiglie senza reddito da lavoro. “Tutti i componenti ‘attivi’ che partecipano al mercato del lavoro sono disoccupati”. Sono i dati Istat sul 2013 riportati in un’agenzia Ansa. In particolare, si fa riferimento ad 1 milione 130 mila nuclei, “tra i quali quasi mezzo milione (491 mila) corrisponde a [...]

continua a leggere

Under 30, il bancario, l’autista, il militare le professioni con buste paga “più pesanti”

Roma – IL bancario, l’ autista di macchine per il movimento terra e il militare dell’esercito sono le professioni che garantiscono ai giovani con meno di 30 anni le buste paga più pesanti. Per contro, la baby sitter, il massaggiatore e la colf sono i mestieri dove gli occupati percepiscono gli stipendi più “leggeri”. La [...]

continua a leggere

Natuzzi: decreto cigs per 2.400 addetti

(ANSA) – MATERA, 19 APR – Il Ministero del Lavoro ha emesso il decreto di cassa integrazione straordinaria per circa 2.400 lavoratori del gruppo Natuzzi. Il periodo di riferimento va dal 16 ottobre 2013 al 15 ottobre 2014. ”In questo periodo – ha spiegato il segretario della Feneal Uil della provincia di Matera, Cosimo Paolicelli [...]

continua a leggere

Lavoro, retribuzioni ferme a marzo, 61.9% in attesa di rinnovo

Lucera – SECONDO i dati resi noti oggi dall’Istat, a marzo le retribuzioni contrattuali orarie sono rimaste ferme rispetto a febbraio. Alla fine di marzo la quota dei dipendenti in attesa di rinnovo è del 61,9% nel totale dell’economia e del 50,7% nel settore privato. Per il Codacons è sconcertante che il 61,9% dei dipendenti [...]

continua a leggere

PAC, Mongiello: “Grano, olio e pomodoro penalizzati rispetto a soia e riso”

Foggia – “L’OLIVICOLTURA vale più della produzione di soia e deve ottenere più fondi nella programmazione territoriale della PAC, che penalizza le colture più tipiche, remunerative e identitarie Sud: grano, olio e pomodoro”. Lo afferma l’on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, intervenendo nel dibattito che sta animando le fasi conclusive della declinazione [...]

continua a leggere

Eures Puglia – opportunità di lavoro in Italia e all’estero

ITALIA – Programmatore .NET senior in Puglia (Bari) – Programmatore Java in Puglia (Lecce) EUROPA – Meccanico di macchine per maglieria in Belgio – Helpdesk Operator in Irlanda – Customer Service Advisor in Polonia – Customer Service Operator in Rep. Ceca INFO OFFERTE LAVORO EURES http://www.regione.puglia.it/index.php?page=curp&opz=display&id=8557 Redazione Stato

continua a leggere

Vertenza ex Lsu Ata e appalti storici, Dario Cagnazzo: non è stato chiarito nulla

Roma – IERI 16 aprile a Roma, dietro richiesta delle Aziende interessate agli appalti di pulizie di cui all’accodo Ministeriale del 28 marzo 2014, sono state convocate, presso il Ministero del lavoro e delle politiche Sociali le OO.SS. firmatarie e non e le stesse Aziende per sottoscrivere un accordo per il ricorso alla Cassa Integrazione [...]

continua a leggere