28 luglio 2014 - Aggiornato alle

Stato Quotidiano

Tag "Angelo Riccardi"

Riccardi: non sono giudice di nulla, nè devo accontentare qualcuno (I)

  Riccardi: non sono giudice di nulla, nè devo accontentare qualcuno (I)

Manfredonia – “NON sono entrato nelle dinamiche del gruppo ‘Insieme per Manfredonia’ che ha scelto in modo autonomo di compiere

11 commenti Leggi tutto

UdC Manfredonia, Cera: Riccardi ha lavorato sulle paure dei nostri uomini

  UdC Manfredonia, Cera: Riccardi ha lavorato sulle paure dei nostri uomini

Manfredonia – “ANGELO Riccardi ha lavorato sulle paure dei nostri uomini. Una situazione paradossale, ricordando la sua vittoria nel 2010

21 commenti Leggi tutto

“Spiagge pulite”, sabato iniziativa Comune-associazioni

  “Spiagge pulite”, sabato iniziativa Comune-associazioni

Manfredonia – SABATO 7 giugno 2014, avrà luogo l’iniziativa organizzata da Comune di Manfredonia, Legambiente “Nautilus”, ASE e Agenzia del

8 commenti Leggi tutto

Manfredonia, estirpamento erbe aree private, previste sanzioni

  Manfredonia, estirpamento erbe aree private, previste sanzioni

Manfredonia – L’abbandono e l’incuria di alcuni appezzamenti di terreni, da parte dei privati, comporta un proliferare di vegetazione spontanea,

3 commenti Leggi tutto

Online il sito per segnalare ogni tipo di evasione

  Online il sito per segnalare ogni tipo di evasione

DAL 2008 è online un sito (evasori.info) attraverso il quale è possibile segnalare ogni tipo di evasione in modo assolutamente

0 commenti Leggi tutto

Manfredonia, microchippatura e deiezioni cani: i dati dei controlli

  Manfredonia, microchippatura e deiezioni cani: i dati dei controlli

Manfredonia – TRA l’11 e il 31 marzo scorso gli operatori di Polizia Locale hanno effettuato controlli in aree della

23 commenti Leggi tutto

Manfredonia: discariche abusive rifiuti, protocollo Comune e associazioni

  Manfredonia: discariche abusive rifiuti, protocollo Comune e associazioni

Manfredonia – IL degrado prodotto dall’abbandono di rifiuti possiamo vincerlo solo lavorando tutti insieme e con buonsenso. Giovedì 10 aprile

25 commenti Leggi tutto

Manfredonia, Sissi: “Cittadini devono amare il verde”

  Manfredonia, Sissi: “Cittadini devono amare il verde”

Manfredonia – ANGOLO tra Via San Giovanni Bosco e Via Alessandro Volta. Una cittadina, Sissi Ferrara, si accorge che due

6 commenti Leggi tutto

Esami universitari Pescara, obbligo dimora per sindaco di Manfredonia

  Esami universitari Pescara, obbligo dimora per sindaco di Manfredonia

(AGI) – Pescara, 5 mar. – Su disposizione del gip del Tribunale di Pescara Luca De Ninis sono state eseguite

177 commenti Leggi tutto

Metodo Stamina tra speranze e polemiche

  Metodo Stamina tra speranze e polemiche

“SONO stato per anni in mezzo alle pallottole in Afghanistan e seguendo il dott. Vannoni non comprendo ancora se ho migliorato la situazione oppure no”. Scherza il dott. Marino Andolina, vice fondatore della Fondazione Stamina, benché visibilmente emozionato di fronte a una sala piena in ogni settore di malati affetti da patologie neuro degenerative alcuni di tenerissima età.

“Sono stato il primo pediatra italiano a svolgere un trapianto di midollo osseo – ricorda Andolina nel corso della tavola rotonda organizzata nel Laboratorio Urbano Culturale di Manfredonia (Foggia) – quando non c’era ancora la legge e, esattamente come succede ora, si rischiavano 20 anni di carcere come se si fosse imputati di reato di stupro. Per fortuna allora i risultati andarono oltre le mie aspettative”.

Secondo il dott. Andolina le polemiche sollevate da parte di alcuni membri della comunità scientifica legate al loro metodo, basato sull’inoculazione di cellule staminali prelevate dal tessuto osseo e opportunamente trattate, hanno precise ragioni: “non mi sarei aspettato che gli interessi delle lobby farmaceutiche fossero superiore a quelli di una guerra. Proprio queste lobby desiderano che il metodo Stamina diventi un farmaco griffato da vendere a 10 mila euro. Per non parlare – continua – delle 3 lunghe diverse fasi di sperimentazione della durata di 15 anni effettuate mentre i pazienti non hanno tempo. In virtù di queste fortissime pressioni economiche la nostra attività è stata denigrata prima ancora che potesse essere nota ai nostri stessi detrattori”.

Nel corso della tavola rotonda svoltasi nella mattinata del 28 aprile Andolina aggiunge anche il racconto di una coppia di genitori di un malato affetto da una patologia neuro degenerativa incurabile alla quale, consultatasi con uno specialista (….)

0 commenti Leggi tutto
1 2 3 20