Edizione n° 5344

BALLON D'ESSAI

SINDACO // Decaro celebra unione vigilesse, ‘sosteniamo amore e libertà’
23 Maggio 2024 - ore  00:12

CALEMBOUR

PROSTITUZIONE // Bari: baby prostitute, “Si guadagnavano anche mille euro a serata”
22 Maggio 2024 - ore  17:29

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CALL “Tutti uniti per volare dal Gino Lisa di Foggia”. “Continuità territoriale”

Conference Call del 13 marzo 2024

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
1 Marzo 2024
Economia // Foggia //

Foggia. Lo scorso 8 febbraio Mondo Gino Lisa ha partecipato al tavolo tecnico indetto dalla Commissione Ambiente e Territorio del Comune di Foggia per affrontare il tema riguardante l’operatività dell’aeroporto di Foggia “Gino Lisa”.

In tale contesto la delegazione di Mondo Gino Lisa ha sollevato e portato alla attenzione l’importanza della Continuità Territoriale, strumento legislativo dedicato a garantire il diritto all’accesso ai servizi di trasporto aereo a tutti i residenti in zone del territorio nazionale caratterizzate da evidenti difficoltà a favorire le possibilità di movimento.

In continuità con quanto trattato nella seduta presso il Comune di Foggia, Mondo Gino Lisa ritiene opportuno condividere la tematica della “Continuità Territoriale” anche con i Sindaci dei Comuni della Provincia di Foggia, con i Sindaci dei Capoluoghi e con i rispettivi Presidenti delle Province confinanti con la Capitanata. Un ampio territorio, quindi, e un’unica ampia popolazione beneficiaria dei servizi di trasporto aereo offerti dall’aeroporto di Foggia. La Continuità Territoriale è un legittimo diritto e interesse per il nostro intero “territorio allargato”.

Mondo Gino Lisa, nell’interesse comune a poter usufruire dei benefici previsti dalla Continuità Territoriale, ha pianificato una Conference Call per favorire la “condivisione delle idee e del fare” tra le Istituzioni Comunali e Provinciali affinché si possano attuare le necessarie sinergie presso le competenti Funzioni Governative, dell’Amministrazione Locale e Centrale e, quindi, garantire a tutti il diritto all’uso dei servizi di trasporto aereo.

Alla Conference Call con collegamento on line il giorno 13 marzo 2024 – ore 17.00 sono stati invitati a partecipare, con invito esclusivo, il Sindaco di Foggia ed i Sindaci della Capitanata, i Sindaci di Avellino, Benevento, Campobasso e Potenza oltreché il Presidente della Provincia di Foggia unitamente ai Presidenti delle Province di Avellino, Benevento, Campobasso e Potenza.

1 commenti su "“Tutti uniti per volare dal Gino Lisa di Foggia”. “Continuità territoriale”"

  1. Gentile signor direttore
    se mi permette di dire che la questione dell’operatività dell’aeroporto di Foggia mi sembra una ottima commedia studiata a tavolino da Aeroporti di Puglia ! Non vorrebbe essere malizioso , ma vede che tutti gli sforzi fatti da Foggia e la sua città si sono per adesso arenati a Bari da A.D.P. ! Premettiamo che il Gino Lisa è stato aperto da circa 1 anno , poi la situazione reale è che poi per ogni volo se si considera il coefficiente di riempimento dei posti esso è di poco al di sotto del 50 % quindi insufficiente , eccetto alcuni casi , poi la società degli aeromobili si lamenta giustamente dei costi eccessivi per il parcheggio degli stessi ( E’ ADP che li stabilisce facendo scappare così Lumiwings, altra trovata !), inoltre si parla della nuova aerostazione di cui non si cominciano i lavori. Inoltre è appurato che non vi è un posto fisso per i Vigili del Fuoco e della P.S., inoltre vi sono alcune case abusive nella zona di rispetto aeroportuale e non si spiega come siano state edificate o condonate e vanno immediatamente abbattute, inoltre manca una torre di controllo e la pista andrebbe allungata a 3.000 metri senza discutere ! Gli ADP non hanno presentato un progetto all’ANAS che in questo periodo sta riqualificando la TANGENZIALE LE OVEST senza mettere uno spartitraffico ! Che razza di Tangenziale è , stando almeno alla definizione! Poi per quanto riguarda l’Alta Velocita’ da tempo si voleva isolare Foggia ! ( Ricordiamoci che negli anni 60′ con l’autostrada BA-NA lo avevano fatta questa vile canagliata!) Queste tre vicende mi fanno capire senza ombra di dubbi che a Bari esiste un odio infinito contro Foggia e fanno di tutto per ridurre lo sviluppo di Foggia e poi ” loro ” si accaparrano le risorse che ci spettano ! E’ uno sporco gioco da bari ! Quindi ADP con l’allungamento della pista ci ha solamente buttata la polvere negli occhi e tanti bonaccioni a Foggia hanno abboccato ! Ne consegue che il grosso dei finanziamenti se li pappano a Bari-Brindisi e Taranto ! Ecco è questo il gioco che fanno ! Gentile signor Direttore i fatti sono inequivocabilmente questi , la strategia di ADP è questa ! Cedere il meno possibile a Foggia ! Farci perdere più tempo possibile ! Ecco perchè il sottoscritto dice ai cittadini foggiani ed alla Provincia : Siate tutti uniti perchè solo in questa maniera si può battere l’arroganza di Bari ! Si tratta di una vera e propria lotta fatta tra i colletti bianchi contro Foggia ! L’opinione pubblica deve rendersi conto della situazione reale e storica dei rapporti tra Bari e Foggia! Per quanto riguarda il flusso turistico del Gargano ed Isole Tremiti ci sono gli aeroporti di Pescara e di Bari che si spartiscono il flusso turistico del Gargano con gli autobus ed a Foggia non rimane nulla ! Quindi Bari e Pescara con i loro aeroporti e la pubblicità si rubano tutto il turismo garganico spettante a Foggia ! Quindi a monte è questo l’altro problema che ci porta gli aerei semi vuoti ! Sono queste due situazioni anomale che bisogna analizzare e risolvere !Pensa di essere stato chiaro e porge distinti saluti Maccione Ermanno

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.