Edizione n° 5372

BALLON D'ESSAI

RELAZIONE DIA  // Gargano, DIA: “Il cuore della mafia nella provincia di Foggia”
19 Giugno 2024 - ore  20:35

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Bisceglie, 3 arresti per minacce e aggressioni per un debito di droga

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
1 Giugno 2023
BAT // Bisceglie //

BISCEGLIE – Dopo minacce e aggressioni per un debito di droga pari a 400 euro sono scattati 3 arresti, che sono stati eseguiti dai carabinieri della tenenza di Bisceglie (Bat), come disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani (Bat). Le accuse sono di spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione, rapina e lesioni personali. Due dei tre indagati, destinatari di misura cautelare della custodia in carcere, sono stati accompagnati nel carcere di Trani, mentre il terzo è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

Trani e Bisceglie: intensificati i controlli straordinari dei Cc per la 'movida' del fine settimana e del ponte di Ferragosto

Fonte: giornaledipuglia

I fatti risalgono al periodo compreso tra ottobre 2022 e febbraio 2023, quando un 22enne biscegliese, già noto alle forze dell’ordine, avrebbe ceduto a credito, in più occasioni, dosi di cocaina, costringendo con violenza e minaccia la vittima a consegnare la somma dovuta a titolo di debito accumulato, avvalendosi della collaborazione di due suoi amici, un 21enne e un 22enne, entrambi residenti del posto.

 

I tre, secondo la ricostruzione, si sarebbero presentati per riscuotere il debito sia presso l’abitazione del giovane, richiedendo il denaro anche al padre, che presso il ristorante in lavora, minacciandolo di morte fino ad aggredirlo fisicamente al fine di recuperare la somma di 400 euro.

 

Furti di auto: i Carabinieri di Barletta e Bisceglie recuperano due auto rubate

Fonte: barlettaviva

 

Gli episodi di violenza e minaccia, avvenuti anche in alcune circostanze per strada, sono stati formalizzati e integrati dalla vittima in diverse denunce presentate presso il comando carabinieri e i militari, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, hanno effettuato una serie di accertamenti investigativi. Sono stati acquisiti i filmati dei sistemi di videosorveglianza, e sono stati ascoltati una serie di testimoni.

 

Lo riporta l’agenzia LaPresse.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.