ManfredoniaPolitica

Bando alle tessere, Piemontese: Congresso, una sfida avvincente


Di:

Il presidente del Consiglio comunale di Foggia Raffaele Piemontese (archivio)

Foggia – «SI è conclusa una sfida appassionata e avvincente per guidare il Partito Democratico e farlo tornare ad essere il protagonista principale della politica e del governo in Capitanata». È il commento di Raffaele Piemontese eletto segretario provinciale del PD dalla maggioranza degli iscritti, che gli hanno consegnato anche la maggioranza assoluta – 102 su 197 – dei delegati dei Circoli nell’Assemblea provinciale.

«In tutti i Circoli ho incontrato persone interessate a discutere di politica – continua Piemontese – Cittadini alle prese con problemi reali e pronti ad attivarsi per contribuire a risolverli. Ragazze e ragazzi ricchi di cultura e competenze utili ad innovare la nostra visione della comunità foggiana e i nostri programmi per rendere più bella e ricca la Capitanata.

La gran parte di loro ha individuato nella mia candidatura e nel mio programma un’opportunità: impegnarsi concretamente per fare qualcosa di utile, per fare qualcosa di nuovo ogni giorno, perché ogni giorno, passo dopo passo bisogna testimoniare il cambiamento.
È la stessa motivazione che ha mobilitato segmenti della società civile con i quali ho condiviso quotidianamente le vicissitudini congressuali e che oggi ringrazio per l’impegno e la passione.
Ho accettato la candidatura con spirito di servizio e ho rivendicato con orgoglio il diritto a condurre a termine la sfida con Michelangelo Lombardi, che ieri sera ho abbracciato con sincero affetto.

A partire da oggi assumo, insieme alla generazione democratica di cui sono parte, la responsabilità di costruire il Partito Democratico inclusivo e plurale, autorevole e coerente che si occupa molto delle comunità reali e poco degli assetti interni.
Le vicende congressuali hanno provocato conflitti, anche aspri ma, a partire da questa esperienza, dobbiamo ricostruire un clima di leale e coerente collaborazione tra quanti svolgono funzioni di guida e di rappresentanza istituzionale del PD. Un impegno che vorrò condividere innanzitutto con Michelangelo Lombardi per avviare insieme la ricostruzione dell’unità del Partito Democratico di Capitanata.

Subito dopo, con i Circoli, definiremo gli indirizzi della proposta per le Amministrative 2014, il primo grande banco di prova del “nuovo” PD di Capitanata. L’anno prossimo si rinnovano 17 governi cittadini e dovremo essere in grado di mobilitare interessi e passioni di oltre 300 mila persone. Dalle 167 che vivono a Celle San Vito alle 150mila che vivono a Foggia. Insieme ai cittadini dovremo scrivere un’agenda concreta per la sfida 2014-2020 per città e territori intelligenti, dentro la cornice del voto delle Europee e già preparando il profilo delle Regionali2015. Come ho detto nel congresso di Circolo della città capoluogo – conclude Raffaele Piemontese – abbiamo il dovere di guardare anzitutto al mondo che sta fuori di noi e sapere andare oltre i confini amministrativi delle nostre città».

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Bando alle tessere, Piemontese: Congresso, una sfida avvincente ultima modifica: 2013-11-01T17:00:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • filosofo

    Piemontese,il nuovo che rappresenta il vecchio(peraltro finto renziano)


  • SOLIDARNOSH

    Un’altra vittoria di Bordo alla faccia della Gentile.


  • stanco

    E’lo stesso che due giorni fa ne ha dette di tutti i colori al suo “competitor”… ora dice di averlo abbracciato sinceramente… forse ha avuto qualche tiratina d’orecchio… dove finiremo…!!!


  • vigoli dino

    Certo che avete un modo democratico per accaparrarsi voti,se questo modo lo usate per la segreteria provinciale,figuriamoci quando ci sono le amministrative.
    Ti fermano per il corso e ti dicono di andare a votare,la tessera non te la faccio pagare,l ‘importante che prendi la tua famiglia e portala a votare,infatti mio cognato per non dire no a queste persone, che conosce,va prende la famiglia e li porta a fare la fila di un ‘ora per tesserarsi.
    Poi viene a casa mia e chiede a me di Sipontini a 5 Stell: ma che cosa abbiamo votato.
    Se non siete convinti del voto,bisogna astenersi,questo vale anche per il M5S.


  • Corto Maltese

    “….Ragazze e ragazzi ricchi di cultura e competenze utili ad innovare la nostra visione della comunità foggiana e i nostri programmi per rendere più bella e ricca la Capitanata.” e di cosa ha parlato con i tesserati dell’ultimo minuto?


  • FRENK

    CARO E ILLUSTRISSIMO PIEMONTESE, SONO FELICE CHE CON UNA MANCIATA DI VOTI AVUTI GRAZIE AI —GOVERNERETE DI NUOVO CON CAMPO/BORDO/D’ALEMA QUESTA PROVINCIA, UNA PROVINCIA CHE GRAZIE A VOI STA SOFFRENDO NON A CAUSA DELLA CRISI MA A CAUSA DEI VOSTRI COMPROMESSI CON —-INDIVIDUI, UNA PROVINCIA CHE L’HANNO SPOGLIATA DELLA DIGNITA’ ACQUISITA IN TANTI ANNI DI BUONA POLITICA DA VOI SBEFFEGGIATA COME CORROTTA, DI QUESTA PROVINCIA CHE NON RIESCE A SCROLLARSI DI DOSSO LA MAFIA GARGANICA, DI QUESTA PROVINCIA CHE OGNI PRETESTO E’ BUONO PER SVENDERE IL TERRITORIO A BENEFICIO DI COLORO CHE CON INTERESSE DETURPANO LE NOSTRE ZONE, DI QUESTA PROVINCIA CHE NON RIESCE AD AVERE UN AEREOPORTO PER NON DAR FASTIDIO A NIKI (VOSTRO GRANDE SOSTENITORE E COMPAGNO)PER FAR FUNZIONARE QUELLO DI BARI, DI QUESTA PROVINCIA CHE TI HA DIMOSTRATO CHE GLI ONESTI HANNO VOTATO REGOLARMENTE MENTRE VOI SIETE ANDATI A CERCARE SOTTO LA CENERE GENTE DI POCO CONTO….(COSA GLI AVETE—)….TI REPUTI RENZIANO MA RENZIANO DELLA SECONDA ORA PERCHE’ TU COME TUTTI GLI ALTRI DEL TUO STAMPO NON CREDETE A RENZI MA LO FATE PER NON LASCIARGLI SPAZIO NEI CIRCOLI….DIFATTI E’ DIMOSTRATO CHE IL NUOVO SEGRETARIO DEL CIRCOLO DI MANFREDONIA STA GIA’ SPUTANDO VELENO SU RENZI (SOTTOBANCO)….LA SANITA’ E’ ALLO SBANDO PERCHE’ VI SIETE DIVERTITI A METTERE GENTE —SENZA CHE AVESSE UN MINIMO DI COMPETENZA E DI VOGLIA DI LAVORARE. CREDETE NEL RINNOVABILE E POI DATE UNA VASTA AREA DI MANFREDONIA A PRIVATI PER LO SVILUPPO DEL FOTOVOLTAICO SENZA SAPER CALCOLARE UN INTROITO PER IL POPOLO RIPETO PER IL POPOLO PERCHE’ PER VOI SICURAMENTE LO SAPETE FARE…..ORA SAREMO ALLA FINESTRA A VEDERE QUANTO TEMPO LUSTRERA’ QUESTO MANDATO E QUANTI DEI TUOI AMICI CORRERANNO A LUSTRARTI PER NON PERDERE MAI QUELLA POLTRONA CHE DA ANNI PUZZA DI C….A TANTO CHE SIETE SEDUTI SOPRA…..TI AUGURO CHE QUESTA AVVENTURA TI SIA TALMENTE STRETTA TALE DA GRIDARE A TUTTI “MI PENTO”….UNA COSA MI DISPIACE CHE TUTTO QUESTO E’ L’ENNESIMA RIPROVA CHE A VOI DEL POPOLO NON VE NE FREGA NULLA….E SPERO CHE LA GENTE ONESTA NON VENGA SOFFOCATA DA QUESTO —CHE AVETE PORTATO E CREATO ALL’INTERNO DEL PARTITO…..SENTITE CONDOGLIANZE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This