CronacaFoggia

Foggia, allarme falsi corrieri; derubato negoziante


Di:

Controlli volanti Polizia (mssblg@)

Foggia – «C’E’ stato un errore, dobbiamo ritirare questi colli appena consegnati perché sono di un altro cliente». Quello che sembrava un normale errore di consegna, si è invece rilevata una beffa per il titolare di un noto negozio di abbigliamento di Foggia: in pochi secondi i falsi corrieri, hanno portato via i 12 pacchi e si sono volatilizzati portandosi via abiti e accessori per un valore di oltre 20mila euro. A scorprire la beffa il commerciante-vittima che, dopo aver chiamato lo spedizioniere chiedendo lumi sulla sua merce, ha scoperto che non c’era stato alcun errore e che era stato quindi derubato. Non gli è rimasto altro che denunciare il tutto alle forze di polizia nella speranza di rintracciare il prezioso carico ora quasi certamente nelle mani di ricettatori senza scrupoli.

Non è il primo caso del genere denuncia la Confesercenti Foggia che invita i negozianti foggiani a stare attenti a questo tipo di truffe. «Casi analoghi – commenta Franco Granata, direttore della Confesercenti di Capitanata – erano già stati segnalati in altre zone d’Italia, dove sembra siano abbastanza diffusi. A Foggia, da quel che ci risulta, è la prima volta che accade. Pertanto invitiamo i commercianti di Foggia e provincia a dedicare molta attenzione a eventuali casi di presunto errore nella consegna. I truffatori si presentano con gentilezza, falsi documenti alla mano e ritirano ciò che non devono ritirare…». Questa la metolologia adottata dai ladri.

Nel caso di eventuali dubbi, la Confesercenti Foggia invita i commercianti ad allertare le forze dell’ordine per segnalare presunte illegalità.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Foggia, allarme falsi corrieri; derubato negoziante ultima modifica: 2013-11-01T15:29:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This