Manfredonia

Manfredonia, fitti locazione immobili, servirebbe una spending review (LXXIV)


Di:

Entrata uffici comunali, chiostro Palazzo San Domenico (ST-CM/MF)

CON determina dirigenziale n°1352 del 25/10/2013 avente per oggetto: “oneri fiscali contratto di locazione immobile sito in Manfredonia prolungamento via dei Mandorli“, – si è detrminato di – “liquidare e pagare in favore del Ministero delle Finanze -Dipartimento delle Entrate–Direzione Centrale per la Riscossione-Roma, Agenzia delle Entrate di Manfredonia, l’importo di € 790,00 per l’integrazione degli oneri fiscali derivanti dalla registrazione del suddetto contratto, conquietanza in favore dell’economo comunale in quanto oneri anticipati dallo stesso“. Il contratto è stipulato per la locazione dell’immobile sito in Manfredonia di proprietà dell’impresa Sdanga Costruzioni S.r.l, con mancanza della data di stipula del contratto, dell’uso e della destinazione dell’immobile (allegata determina).

Visto lo stile “burocratese” e le scarse informazioni contenute nella determina l’unico atto che si è potuto recuperare – e che potrebbe collegarsi all’oggetto della suddetta determina dirigenziale – è la Deliberazione di Giunta Comunale n°552 del 20/11/2009 avvente come oggetto: “Contratto di locazione dell’immobile sito in Manfredonia nella lottizazion C13 del vecchio PdF, sottostante il lotto “B” (Scale 8 e 9) di proprietà della Sdanga Costruzioni S.r.l., adibito a deposito. Rinnovo.” (allegata delibera).

La Giunta deliberava di “rinnovare il contratto di locazione con la Sdanga Costruzioni s.r.l., relativo all’assunzione in fitto dell’immobile sito in Manfredonia nella lottizzazione C13 del vecchio P. F., sottostante il lotto “B” (scale 8 e 9), della superficie complessiva di mq 1.271, adibito a deposito per la squadra manutenzione del Comune di Manfredonia, per la durata di anni 6, a decorrere dal 01/06/2008 fino al 31/05/2014, al canone annuale di € 60.007,91, IVA compresa” – per una – “spesa complessiva di € 360.047,46, IVA compresa, finanziata con i fondi ordinari di bilancio con imputazione al capitolo n°4205”.

Atteso che ad una interrogazione sulla possibilità di una chiusura della sede INAIL -che può essere considerato un altro duro colpo per la comunità, dati i servizi offerti per Manfredonia e anche le città di Monte S.Angelo, Zapponeta, Vieste e Mattinata, dopo la chiusura dei reparti dell’Ospedale e del Tribunale-, il Sindaco nella seduta del Consiglio Comunale del 2 luglio 2013 così dava risposta: “Come in altri settori gli Enti previdenziali sono sottoposti a spending review. In questo caso l’Inail deve affrontare un taglio dei fitti passivi per 300mila euro. Manfredonia, quale sede di seconda categoria, rientra tra gli uffici a rischio taglio. Da qui, oltre alla possibilità che l’Inps locale ceda dei locali all’Inail, ho parlato con il dg dell’Asl/Fg Manfrini e potrebbe esserci la possibilità – dopo sopralluogo – di ospitare la sede dell’Inail di Manfredonia in quattro stanze dell’ospedale civile”; e nell’ipotesi in cui il contratto oggetto di registrazione (determina dirigenziale del 25/10/2013) fosse per lo stesso immobile locato ed oggetto di rinnovo di locazione di cui alla delibera di giunta del n°552/2009, ci si pone la seguente domananda:

non sarebbe meglio applicare la tanto agognata spending review all’immobile a deposito per la squadra manutenzione e non alla sede INAIL?

Al contrario se l’ipotesi testè esposta non trovasse rispondenza qual’è l’immobile oggetto del contratto registrato? E per esso, è possibile applicare la spending review nella stessa misura suddetta?

E’ solo una questione di stile.

(A cura di Carleo Santi Pinto)

ALLEGATI
ALLEGATO DETERMINA 1352/2013
2009/552

Manfredonia, fitti locazione immobili, servirebbe una spending review (LXXIV) ultima modifica: 2013-11-01T17:45:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Il grande mister del debito pubblico del Com.di MF

    Chissà se il fantasma del Comune viene retribuito?


  • anonimo

    peche risparmiare paghiamo noi no il sindaco


  • porto turistico senza barche

    Ieri il porto turistico era strapieno di barche fantasma


  • cumper girill mlon

    si con i soldi nascosti nel lenzuolo…..


  • No violenze

    1200 mt di deposito a 5000 euro al mese?
    Offro al comune 3000 mt allo stesso prezzo… Mo’ vediamo se lo vogliono.. Oppure sono disposto a dividerlo quindi verrebbe circa 1400 euro al mese x la metratura richiesta…. E basta!!,,,,,,,,,,,,


  • tonino

    Ma il sindaco non aveva detto che doveva farci risparmiare? Forse non sugli affitti a certe società…….mah, contro mah e iper mah……..Sindaco scendi dal piedistalli diveta più umile che quando finirai il mandato non servirai più a nulla e resterai solo perchè stai facendo terra bruciata……..

  • Presso la struttura dell’ ex Tribunale ora ci sono tanti locali da adibire gratuitamente a deposito per la squadra manutenzione.
    È ora di finirla di sperperare i nostri soldi per inutili contratti di locazione e spese varie (tipo i circa 130.000,00 euri per i lavori di mera pitturazione del muro di cinta del porto commerciale di Manfredonia).


  • semprevigile

    Così facendo, come al solito, tutto finisce nel …. pallone, metaforicamente parlando!!!!


  • semprevigile

    X Paolo, giusta riflessione… lì, potrebbero essere trasferiti tutti gli uffici amministrativi e/o alcuni dipartimenti, come anche all’ex nautico, al mattatoio, i depositi poi, in particolare, possono essere trasferiti nei sottostanti locali delle scuole di cui il comune ne ha la proprietà… se si vuole e se ci sono logiche di risparmio…. il comune potrebbe benissimamente risparmiare sui fitti passivi che tra l’altro vengono pagati a peso d’oro…. chissà perché?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This