ManfredoniaMattinata
Indagini dei carabinieri

Mattinata, con super-magnete ‘ruba’ energia elettrica, arrestato

Per eludere i controlli, l'indagato avrebbe costruito una forma di 'gabbia' sulla facciata esterna dei locali così non consentendo di controllare il reale consumo del contatore


Di:

Manfredonia – NELL’AMBITO di un servizio straordinario di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Manfredonia hanno arrestato il titolare di un residence di Mattinata con l’accusa di furto di energia elettrica. Da raccolta dati, l’uomo avrebbe alterato i reali consumi dell’energia consumata nella sua attività commerciale, attraverso l’applicazione sul contatore Enel di un super-magnete, sottoposto a sequestro. Il valore dell’energia sottratta sarebbe stato stimato in circa 10.000 euro. Possibile che la sottrazione di energia elettrica – che partiva dalle ore 18/19 – andasse avanti da mesi.

Per eludere i controlli, l’indagato interessato ai fatti avrebbe costruito una forma di ‘gabbia’ sulla facciata esterna dei locali così non consentendo di controllare il reale consumo del contatore.

Redazione Stato,DDF@riproduzioneriservata

Mattinata, con super-magnete ‘ruba’ energia elettrica, arrestato ultima modifica: 2014-12-01T10:11:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This