Edizione n° 5253

BALLON D'ESSAI

TRUFFA // Ferragni, casi Oreo e Dolci Preziosi: acquisiti nuovi documenti
21 Febbraio 2024 - ore  19:29

CALEMBOUR

CLANDESTINI // Salento, ha una relazione clandestina con la zia ma lei lo denuncia dopo essere stata lasciata: “Mi ha costretta”
21 Febbraio 2024 - ore  10:01
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

TOUR Peppe Voltarelli in concerto alla Casa circondariale di Trani

Di ritorno dal suo tour in Repubblica Ceca, dove ha registrato un grande successo di pubblico

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
1 Dicembre 2023
Attualità // Eventi //

Di ritorno dal suo tour in Repubblica Ceca, dove ha registrato un grande successo di pubblico, il cantautore calabrese Peppe Voltarelli farà tappa mercoledì 6 dicembre 2023 a Trani per un concerto speciale presso la Casa circondariale, davanti a detenuti appartenenti al circuito di media sicurezza. Il carcere di Trani, un tempo famoso per ospitare esponenti delle Brigate Rosse, è oggi invece destinato ad esponenti della criminalità locale, su un territorio purtroppo infettato dalle organizzazioni criminali. Il concerto di Peppe Voltarelli, ispirato prevalentemente a Domenico Modugno, costituisce un’importante offerta musicale, e quindi culturale, per le persone ristrette presso la Casa circondariale di Trani. «La musica abbatte ogni barriera e ogni pregiudizio. Cantare è stare insieme, pensare, cambiare, migliorare. Sono molto grato al Direttore Giuseppe Altomare per questo invito a cantare alla Casa circondariale di Trani», dichiara Peppe Voltarelli.

I prossimi concerti 

In attesa di vedere il suo nuovo videoclip per la canzone “Au cinema” di prossima pubblicazione (estratto dal suo ultimo album La grande corsa verso Lupionòpolis”), di seguito il calendario in continuo aggiornamento degli appuntamenti che vedranno impegnato Peppe Voltarelli:

01/12/2023: Light of Day Benefit Concert, Sala Lelio Luttazzi – Magazzino 26, Trieste (Italia)

02/12/2023: Light of Day Benefit Concert, Teatro Goldoni, Bagnacavallo (Ravenna) (Italia)

03/12/2023: La corte degli Accorti, Castelfiorentino (Firenze) (Italia)

06/12/2023: Casa circondariale di Trani (Barletta-Andria-Trani) (Italia)

10/12/2023: Omaggio a Sergio Endrigo, Auditorium Radiotelevisione Svizzera, Lugano (Svizzera)

15/12/2023: L’asino che vola, Roma (Italia)

10/01/2024: Dialoghi Urbani, Biblioteca delle Oblate, Firenze (Italia) (incontro)

L’artista

Peppe Voltarelli è un cantante calabrese, autore di canzoni, attore e scrittore. Attivo dal 1990 come fondatore, voce e leader de Il parto delle nuvole pesanti, band di culto del nuovo folk italiano. Da solista ha pubblicato sette album in studio, quattro colonne sonore e due concerti. Si è aggiudicato tre volte la Targa Tenco, con “Ultima notte a Malá Strana” nel 2010 come miglior album in dialetto, con “Voltarelli canta Profazio” nel 2016 e con “Planetario” nel 2021, entrambi come miglior album interprete. È stato attore protagonista e coautore del film “La vera leggenda di Tony Vilar” di Giuseppe Gagliardi, primo mokumentary italiano. Vanta collaborazioni con Claudio Lolli, Teresa De Sio, Silvio Rodríguez, Adriana Varela, Kevin Johansen, Sergio Cammariere, Otello Profazio, Roy Paci, Carmen Consoli, Bandabardò e Amy Denio.

Un’attività concertistica da sempre intensa lo ha portato a suonare in 23 paesi in tutto il mondo e suoi dischi sono stati pubblicati in Europa, Argentina, Canada e Stati Uniti. L’ultimo lavoro, il disco “La grande corsa verso Lupionòpolis”, registrato a New York e pubblicato da Visage Music nel 2023, si è posizionato 2° nella classifica finale del Premio Tenco nella categoria miglior album in dialetto (www.peppevoltarelli.eu).

(In copertina, Peppe Voltarelli fotografato a New York da Francesca Magnani nel 2023)

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.