Edizione n° 5375

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

STALKER “Preparati la bara, sto arrivando”: divieto di avvicinamento per uomo che perseguitava la ex da 2 anni

"Hai le ore contate, sto arrivando"

LEGGI ANCHE //  Casamassima: lite sui social "Tik Tok e Instagram" con l'ex sfocia in feroce aggressione
AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
1 Dicembre 2023
Attualità // Prima pagina //

AVELLINO – A un 53enne di Montefusco, in provincia di Avellino, è stato imposto il divieto di avvicinamento alla ex moglie che perseguitava ormai da due anni.

L’uomo non si era mai rassegnato alla separazione e quasi ogni giorno, dall’ottobre del 2021, stalkerizzava la ex, una 46enne trasferitasi nel frattempo nel comune di Prata Principato Ultra, con appostamenti e pedinamenti fino a raggiungerla sul posto di lavoro.

“Tempo al tempo, preparati la bara”, “Hai le ore contate, sto arrivando”: questi tra gli altri messaggi che pubblicava su un social network che però non erano stati ritenuti, fino a oggi sufficientemente attendibili per incriminarlo.

Non era bastata fino a oggi una denuncia della donna per maltrattamenti.

Ma la ex moglie non si è arresa e finalmente ha ottenuto dal gip del Tribunale di Avellino, su richiesta della Procura, il divieto di avvicinamento ai luoghi da lei frequentata e quello di permanere nel territorio del comune dove la donna oggi risiede.

La vittima, insieme ai suoi avvocati, ha fatto imprimere una svolta alle indagini con le decisive testimonianze di sua figlia e di suo padre, e dei datori di lavoro che hanno confermato gli atti persecutori. Una battaglia vinta dopo un incubo durato due anni.

Fonti verificate: TGCOM24 //

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.