Cultura

Una manifestazione ‘corale’ di speranze


Di:

IlconcertoEpifania

IlconcertoEpifania

Manfredonia – IL prossimo martedì 5 gennaio 2010, nell’Auditorium Comunale Palazzo dei Celestini, alle ore 19.30, “l’Associazione Italiana Sindrome di Williams (A.I.S.W.)” organizza per la cittadinanza di Manfredonia una serata musicale con la partecipazione del Coro Polifonico “Jubilate Deo” dell’Accademia Musicale “Andrea Chènier” di Foggia che eseguirà canti natalizi diretti dal maestro concertatore Carmen Battiante, reduce da altri applauditi concerti tenuti in varie città della nostra provincia. Questa manifestazione, definita “Concerto dell’Epifania”, è stata ideata pro A.I.S.W. Puglia – Basilicata ed ha il precipuo scopo di portare all’attenzione del pubblico la conoscenza della Sindrome e porgere ai genitori le informazioni circa le sua manifestazione nei primi anni di vita dei bambini. Essa si palesa senza alcun segno apparente o degno di significato. Solo l’occhio esperto dello specialista, cioè del pediatra o di un neuropsichiatra infantile, può dare una diagnosi giusta, evitando quello che nella maggior parte dei casi è successo: una diagnosi tardiva ! “…Negli ultimi anni, però, i medici ed i ricercatori di tutto il mondo, hanno mostrato un interesse sempre maggiore sia nella ricerca della causa responsabile della sindrome e sia per la particolarità del profilo cognitivo che sembra caratterizzare questi pazienti”. Questa Sindrome, particolare nella sua patologia, fu osservata nel 1961 dai medici Williams, Barratt-Boyes e Lowe nell’ospedale Green Lane Hospital di Aukland (Nuova Zelanda), su tre femmine e un maschio, di età tra i 7 e i 12 anni. Al ritardo mentale si aggiungono delle caratteristiche somatiche comuni individuabili nei tratti del viso, oltre ad una stenosi aortica sopra valvolare ed una scarsa coordinazione dei movimenti. Parlare del male che affligge queste creature non è facile e tanto meno accettabile da parte di chi gode buona salute, così come dicasi di altre patologie che trasformano i corpi di tanti piccoli adolescenti in qualcosa che la nostra ragione non riesce a definire e si ribella. E’ opinione comune che le malattie dell’essere umano, piccolo o grande che sia, possono essere sconfitte solo dalla solidarietà che ci offre la società nella quale viviamo, finanziando la ricerca o aiutando economicamente quelle associazioni, di provata serietà, che si adoperano per alleviare le sofferenze umane. Oggi questa manifestazione vuol sensibilizzare lo spirito di solidarietà di tutti noi con la presenza viva ed attiva nell’Auditorium, cosicchè si possa elargire un contributo per far fronte ai tantissimi problemi che affliggono tutti i giorni queste persone. Tutti noi sappiamo come le Istituzioni affrontano questi problemi e conosciamo anche il modo come vengono risolti attraverso la sensibilità e la solidarietà del popolo italiano. In definitiva l’Associazione Italiana Sindrome di Williams (A.I.S.W.) Puglia – Basilicata, questa sera presentandosi per la prima volta in questa città coglie l’occasione per augurare vivissimi auguri di buon 2010 e buona salute a tutti con i brani natalizi che eseguirà il “Concerto dell’Epifania”. Auspica, altresì, che la Befana porti tanti doni anche all’A.I.S.W.

Una manifestazione ‘corale’ di speranze ultima modifica: 2010-01-02T16:35:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This