Edizione n° 5372

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Covid-19, i primi vaccinati a Ischitella: sono gli operatori del 118

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
2 Gennaio 2021
Covid-19 // Gargano //

Gargano, 02 gennaio 2021 (aggiornamento 6 gennaio 2020). Partita anche a Ischitella, come in tutta la provincia di Foggia, la campagna di vaccinazione contro il virus Sars-Cov-2/Covid-19. A Ischitella, i primi a sottoporsi al vaccino, della casa farmaceutica Pfizer, sono stati gli operatori della Sanità Service che lavorano presso la Postazione del 118: gli ischitellani Michele Rosa, Francesco D’Avolio, Cosimo Voto e Emanuele Soccio di San Marco in Lamis.

Hanno ricevuto la vaccinazione lo scorso 31 dicembre, durante la mattinata, presso l’ospedale di San Severo. Nella stessa giornata, a vaccinarsi c’erano anche gli operatori sanitari di Carpino, Vico del Gargano e Rodi Garganico. Tra ventuno giorni si proseguirà con la seconda e ultima iniezione del vaccino che garantirà l’immunizzazione.

Le vaccinazioni sono proseguite anche nella giornata di oggi 2 dicembre. Tra gli operatori sanitari del 118 di Ischitella, ad effettuare il vaccino presso l’Ospedale di Manfredonia, sono stati l’autista Piero Peres e la soccorritrice Ester Cipriani di Cagnano Varano. Il 5 gennaio è toccato a Angelo Voto, operatore socio sanitario presso il Centro “U.A.L. Unione Amici di Lourdes” a Rodi Garganico.

Gli operatori hanno dichiarato di non aver riscontrato alcun effetto collaterale dopo la somministrazione. “Finalmente s’inizia a guardare avanti – hanno commentato – non è solo un traguardo per la salute di tutti, ma anche un ritorno alla vita normale”.

Cosimo Voto
L’operatore del 118 Voto Cosimo durante il vaccino
Michele Rosa
L’operatore del 118 Michele Rosa durante il vaccino
Piero Peres
Gli operatori del 118 di Ischitella vaccinati oggi: la Ester Cipriani e l’autista Piero Peres
L’operatore socio sanitario Angelo Voto durante la vaccinazione

Articolo di Valerio Agricola, a cura di Vittorio Agricola e Giuseppe Laganella.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.