AttualitàManfredonia
Organizzata dalle Associazioni Centauro Odv, affiliata ad Engea, e Straordinariamente Abili e dalla Cooperativa Sociale onlus L’isola che c’è

Consapevolezza dell’autismo. “Un salto nel blu” in località Sitizzo

Dopo la presentazione della giornata da parte di tutti i rappresentanti istituzionali e delle associazioni, i bambini e le famiglie hanno potuto partecipare alla preparazione di prodotti caseari


Di:

Nella splendida cornice della Località Sitizzo – Monte Sant’Angelo, che da nome anche alla associazione equestre, in occasione della Giornata Mondiale sulla consapevolezza dell’autismo, ha avuto luogo “Un salto nel blu”, giornata dedicata ai bambini diversamente abili e alle loro famiglie ed organizzata dalle Associazioni Centauro Odv, affiliata ad Engea (Ente Nazionale Guide Equestri e Ambientali), e Straordinariamente Abili e dalla Cooperativa Sociale onlus L’isola che c’è.

Le associazioni di cui sopra sono composte da operatori specializzati in diversi settori che, con enorme entusiasmo, amore e passione per il loro lavoro, hanno saputo integrare modalità e tecniche operative diverse, dagli Interventi Assistiti con gli animali (avendo come cooperatori cani e cavalli) alle metodologie ABA, immersi in uno spazio altro, quello della natura, regalando a tutti i bambini presenti e alle loro famiglie momenti di relazione, gioco e grande connessione integrativa. Hanno partecipato alla giornata, sottolineando l’importanza del lavoro svolto, il Dott. Luigi Urbano, Dirigente del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Foggia, nonché da anni dirigente del servizio da lui creato sulla pet-therapy e grande sostenitore della importanza ed utilità di questa tipologia di intervento sui bambini speciali, e il Vicepresidente della Provincia di Foggia Rosario Cusmai.

Dopo la presentazione della giornata da parte di tutti i rappresentanti istituzionali e delle associazioni, i bambini e le famiglie hanno potuto partecipare alla preparazione di prodotti caseari, guidati dai componenti della Azienda Agricola Sitizzo ed assaporandone i prodotti, nonché alla organizzazione di giochi da parte dei terapisti ABA, e al contatto con gli animali con tutti gli operatori specializzati in Interventi assistiti con gli animali (dai cani ai capretti e ai piccoli vitellini). Come da programma della giornata, durante il pomeriggio, tutti gli operatori, le famiglie e i bambini hanno partecipato con grande entusiasmo all’avvicinamento al cavallo e alla passeggiata nel maneggio, affiancati da personale specializzato, potendo assaporarne sia i benefici che il contatto con questi comporta sia l’enorme sensibilità e rispetto con i quali i nostri amici cavalli si sono rapportati a tutti, in primis i bambini. Come la letteratura e l’evidenza clinica dimostrano, infatti, gli animali “domestici” (in particolare cavalli e cani) sono in grado di percepire gli stati emotivi di coloro con cui entrano in contatto, di entrarne in sintonia e di favorire cambiamenti efficaci e duraturi nel tempo.

Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato alla giornata, dagli operatori delle associazioni alle famiglie, che hanno regalato ai loro bambini momenti di gioia, di condivisione e di integrazione. Ma soprattutto si ringraziano i nostri amici animali che, in qualità di cooterapeuti, hanno saputo con pazienza e partecipazione donare amore incondizionato ai loro bambini speciali.

Consapevolezza dell’autismo. “Un salto nel blu” in località Sitizzo ultima modifica: 2019-04-02T14:51:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This