Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

COMMENTO “Caso Bari”. D’Arienzo: “Aspettiamo le Primarie ma non molliamo di un millimetro”

Per il coordinatore provinciale PD c’è da attendere ma l’obiettivo é dare seguito al progetto del partito per continuare il lavoro svolto nel capoluogo

LEGGI ANCHE //  Decaro: “Alle europee porto l’esperienza degli amministratori locali”
AUTORE:
Claudia Ferrante
PUBBLICATO IL:
2 Aprile 2024
Capitanata // Foggia //

La lente di ingrandimento posta dal Viminale sul Consiglio comunale di Bari alla luce delle recenti risultanze, é in costante sviluppo.

Dopo la notizia dell’istituzione di una commissione di accesso agli atti al Comune di Bari l’opinione pubblica si è divisa tra garantisti e censori.

Ma spontanea sorge una questione dirimente. Non sarebbe forse il caso che il Partito Democratico faccia una riflessione circa i rapporti, le alleanze politiche e gli ingressi entro la compagine? E’ quanto ha affermato Marco Travaglio nell’edizione di quest’oggi del Fatto.

Sentito da StatoQuotidiano il coordinatore provinciale del PD e Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo D’Arienzo sostiene di tenere costantemente aggiornata la situazione.

“Stiamo seguendo anche noi con molta attenzione le vicende del capoluogo regionale”, afferma a SQ D’Arienzo.

“Le primarie sono sempre un modello di democrazia e partecipazione alla vita politica della comunità. Noi non ci chiudiamo in una stanza a Roma per decidere chi deve rappresentare i cittadini, noi andiamo nelle piazze, allestiamo i gazebo, tra la gente, ogni giorno. Siamo talmente democratici che facciamo votare anche chi non è nostro tesserato e questo per molti potrebbe rappresentare un ostacolo, invece è una grande prospettiva di inclusione, di apertura, di condivisione. Il Partito sta gestendo molto bene questa fase complicata, sia il coordinatore comunale che quello regionale stanno tendendo le fila in modo egregio”.

Mafia a Bari, la commissione del Viminale avvia accertamenti
IL SINDACO DE CARO, DIRE

 

Infine, l’auspicio: “Non ci resta che aspettare l’esito delle primarie per poi, tutti insieme, uniti più di prima, affrontare elezioni con lo spirito giusto, con un unico obiettivo: sconfiggere la destra e dare continuità ad un progetto che da 20 anni ha reso Bari una grande città del Sud”.

© StatoQuotidiano - Riproduzione riservata

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.