Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

BITCOIN Novità Bitcoin: che cosa è l’halving e quando è previsto

Nel prossimo aprile 2024, come molto probabilmente gli investitori sanno bene, è previsto il prossimo halving Bitcoin

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
2 Aprile 2024
Attualità //

Nel prossimo aprile 2024, come molto probabilmente gli investitori sanno bene, è previsto il prossimo halving Bitcoin, un evento che viene pianificato ogni quattro anni. L’halving Bitcoin è l’evento più importante per il mondo delle criptovalute, e consiste, in sintesi, in un dimezzamento delle ricompense mining programmato per ridurre la quantità di nuove monete diffuse in rete.

In pratica, questo metodo consente di abbassare l’offerta di valuta virtuale al fine di mantenere sotto controllo l’inflazione. In generale, le crypto nascono sulla base di un algoritmo detto Proof-of-Work, o PoW, e vengono generate dai miner, operatori in grado di gestire calcoli complessi e di creare nuovi blocchi di monete, ricevendo una ricompensa.

Tale ricompensa è stata ridotta nel corso del tempo a seguito dell’introduzione del meccanismo di halving che, ogni quattro anni circa, abbassa il numero di nuove monete Bitcoin immesse sul mercato e riduce il fenomeno dell’inflazione di valuta. Il Whitepaper di Bitcoin prevede una fornitura massima di moneta pari a 21 milioni: una volta raggiunto tale numero, non sarà più possibile emettere altre monete.

Per le valute tradizionali, la quantità di moneta disponibile viene stabilita dagli istituti bancari centrali: al contrario, la quantità di Bitcoin è fissa e non potrà mai superare i 21 milioni. Il protocollo stabilito per la generazione delle monete virtuali prevede che la quantità venga, appunto, ridotta, tramite una procedura chiamata halving.

Conoscere i meccanismi delle critpovalute è importante

Chiunque desideri investire nelle crypto e fare trading online, prima di iniziare è bene che si informi non solo riguardo all’andamento del mercato, alle quotazioni e alle previsioni, ma anche ai meccanismi che costituiscono tutto il sistema delle monete virtuali.

Sapere cosa è una criptovaluta, come funziona, come viene generata e qual è la sua evoluzione nel tempo, è molto utile per definire le strategie di investimento, per scegliere i prodotti ideali per il proprio portafoglio e per ridurre e controllare la percentuale di rischio.

Il consiglio è quello di seguire spesso le notizie sulle criptovalute, di scoprire le novità e di informarsi sui nuovi prodotti finanziari disponibili sulle piattaforme di trading. Grazie a Broker-Forex.it, è possibile avere un quadro chiaro e aggiornato della situazione delle crypto, consultare recensioni e previsioni e conoscere le tendenze del momento. Il blog è fonte ufficiale per Google News e propone articoli e servizi di grande utilità sia per i traders professionisti, sia per chi si sta appassionando al mondo del Bitcoin e delle altre criptovalute.

Cosa succede dopo un halving?

I miners provvedono a validare le transazioni Bitcoin e a registrarle a blocchi nella blockchain. Tali blocchi vengono inseriti più o meno ogni dieci minuti, e il protocollo Bitcoin prevede che raggiunti i 210mila blocchi, la ricompensa per i miners si dimezzi: una condiziona che si verifica, come si è visto, ogni quattro anni circa.

Di solito, quando si avvicina questo momento il prezzo del Bitcoin diventa molto più volatile. Il prossimo halving è previsto dopo il 20 di aprile: esistono anche tools online che offrono la possibilità di seguire il countdown per l’halving, messi a disposizione dalle piattaforme di trading.

Secondo quanto affermano i miners stessi, sia prima che dopo il verificarsi dell’halving, si accentua la volatilità dei prezzi del Bitcoin, ma nel giro di qualche mese tendono ad essere più alti: ciò significa che il metodo dell’halving ha un effetto positivo sulla criptovaluta e ne riduce la volatilità. Tuttavia, è sempre opportuno prestare attenzione, poiché la riduzione del mining può ripercuotersi sulla crypto anche con un effetto di rallentamento.

In genere, gli esperti consigliano, piuttosto che seguire le date dell’halving, di concentrarsi maggiormente sull’andamento e sulla crescita della moneta virtuale e della sua rete: se la rete continua ad espandersi, è molto probabile che il Bitcoin sia ancora destinato ad incrementare il proprio valore.

Come fare trading in prossimità dell’halving

Quando si verifica l’halving, in genere l’offerta del Bitcoin tende a dimezzarsi. Nei periodi in cui la domanda rimane invariata ma l’offerta si dimezza, di conseguenza il prezzo potrebbe aumentare: talvolta i traders sfruttano questa situazione acquistando i Bitcoin poco prima dell’halving, prevedendo un probabile aumento del loro valore. Anche per il prossimo halving, le previsioni sono tendenzialmente al rialzo, e rappresentano un incentivo per molti traders. (nota stampa).

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.