Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Progetto Popolare Manfredonia: “Vogliamo sicurezza sul territorio”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
2 Luglio 2022
Manfredonia // Politica locale //

MANFREDONIA (FOGGIA), 02/07/2022 – “Durante il Consiglio Comunale del 29 Giugno u.s. il consigliere Francesco Schiavone – Capogruppo di Progetto Popolare – ha più volte ripreso il tema della sicurezza sul territorio, facendo riferimento anche agli ultimi avvenimenti di scontri avvenuti tra ragazzi di giovane età, sia nel centro storico che nelle periferie.

Il tema della sicurezza è centrale per una città come la nostra, dove talvolta si vivono episodi di intolleranza e di violenza inaudita e ingiustificata. Già in precedenza abbiamo più volte sollecitato il sindaco Rotice a potenziare e a sostenere, seriamente, il corpo di Polizia Municipale locale, al fine di garantire maggiore sicurezza e il rispetto delle ordinanze emesse. Restiamo sconcertati per la scelta dell’attuale amministrazione di aver ceduto alla città di Carapelle un vigile urbano assunto a tempo indeterminato a 36 ore, in cambio di un operatore di polizia municipale assunto a tempo indeterminato a 18 ore. Una scelta sciagurata compiuta con delibera di giunta nr. 50 del 21.03.2022 con la quale l’amministrazione rilascia il proprio nulla osta alla richiesta di mobilità volontaria degli interessati.
Lo squallido tentativo, di quest’oggi, di mistificare la realtà degli interventi effettuati dal nostro consigliere in aula, ad opera dei gruppi politici “Strada Facendo” e “Io Voto Gianni” è sintomatico della pochezza politica che si registra in una parte di questa maggioranza. Ritagliare un video, estrapolando e pubblicando solo il frammento che più conviene è servito solo per confondere i cittadini, ormai stanchi di questi giochetti e di una maggioranza in profonda crisi di identità.
Il Consigliere comunale Francesco Schiavone, sorpreso per la scelta imbarazzante di depotenziare il Corpo di Polizia Municipale di Manfredonia, proprio durante il periodo estivo (nel video che pubblichiamo e che precedeva tutto il resto) è stato chiarissimo “i vigli urbani … – rivolgendosi al Consigliere di maggioranza Vincenzo di Staso – fanno sicurezza sul territorio è inutile che fai finta di non capirlo … 𝒂 𝒏𝒐𝒊 𝒔𝒆𝒓𝒗𝒆 𝒔𝒊𝒄𝒖𝒓𝒆𝒛𝒛𝒂 𝒔𝒖𝒍 𝒕𝒆𝒓𝒓𝒊𝒕𝒐𝒓𝒊𝒐. 𝑵𝒐𝒊 𝒈𝒆𝒏𝒊𝒕𝒐𝒓𝒊 𝒊𝒏𝒔𝒊𝒆𝒎𝒆 𝒂𝒊 𝒏𝒐𝒔𝒕𝒓𝒊 𝒇𝒊𝒈𝒍𝒊 𝒗𝒐𝒈𝒍𝒊𝒂𝒎𝒐 𝒔𝒊𝒄𝒖𝒓𝒆𝒛𝒛𝒂 𝒔𝒖𝒍 𝒕𝒆𝒓𝒓𝒊𝒕𝒐𝒓𝒊𝒐”. Più chiaro di così!
𝗜𝗹 𝘁𝗲𝗺𝗮 𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗶 𝘁𝗿𝗮𝘁𝘁𝗮𝘃𝗮 𝗶𝗻 𝗮𝘂𝗹𝗮 𝗲𝗿𝗮 𝗾𝘂𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘀𝗶𝗰𝘂𝗿𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗲 𝗻𝗼𝗻 𝗮𝗹𝘁𝗿𝗼.
Resta vivo il nostro apprezzamento per ogni risorsa che tiene alta la funzionalità della sede del Giudice di Pace di stanza a Manfredonia, anzi approfittiamo per chiedere nuovamente al nostro sindaco di sollecitare i paesi limitrofi beneficiari dell’ufficio di prossimità del Giudice di Pace a partecipare fattivamente al buon funzionamento dello stesso, anche al fine di liberare risorse umane del nostro Comune, utilizzabili per altri settori strategici”.
Lo riporta Progetto Popolare Manfredonia.

4 commenti su "Progetto Popolare Manfredonia: “Vogliamo sicurezza sul territorio”"

  1. Una città di m… ieri sera sera ho notato un gruppo di ragazzini che stava accumulando cartoni e buste di rifiuti per appiccate il fuoco, ho telefonato per ben 3 vole si vigili e il numero era sempre occupato. Potevano beccarli sul fatto. Niente da fare mi sono rassegnato di m..i I cittadini non vengono tutelati da nessuno.. città di m.

  2. Cominciamo col dire che l’ordine pubblico è una funzione dello Stato, come sempre ribadito dal Ministero degli Interni. Inoltre cosa si può pretendere da un comando in cui mancano oltre 40 persone in organico, dove circa il 50% dell’organico in qualsiasi altro corpo statale sarebbe in pensione da anni. Il problema è sempre lo stesso, se vuoi qualsiasi risultato devi investire soldi e risorse umane. Il comune di Manfredonia dedica alla Polizia Locale circa 30 euro pro capite. I suoi operatori sono
    tra i peggio trattati e meno pagati d’Italia. Il risultato è quello che si vede in giro.

  3. il sindaco Rotice parla di maggior controllo della città ma i vigili urbani continuano a non fare quello che dovrebbero. Quindi sono solo chiacchiere!

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.