Cronaca

Alta capacità, Campo: Foggia strategica per dorsale Adriatica


Di:

L'ex sindaco di Manfredonia Paolo Campo (2000/2010), attuale segretario provinciale Pd di Capitanata (STATO)

Foggia – “IL varo effettivo del grande cantiere dell’alta capacità ferroviaria recupera e rilancia una ‘visione’ del sistema Paese e del Mezzogiorno che, negli ultimi sei anni, era stata smarrita”. Il segretario provinciale del Partito Democratico Paolo Campo commenta la sottoscrizione, avvenuta stamattina, del Contratto istituzionale di sviluppo per la realizzazione della direttrice ferroviaria Roma-Napoli-Bari, rievocando “il quadro che era stato impostato coinvolgendo le istituzioni territoriali e i soggetti socio-economici pugliesi e campani giusto sei anni fa quando, il 27 luglio 2006, fu siglato il Protocollo di intesa tra Ministeri delle infrastrutture e dei trasporti, Regione Campania, Regione Puglia, Ferrovie dello Stato e Rete ferroviaria italiana per la riqualificazione ed il potenziamento di quell’itinerario ferroviario”.

“Aldilà del rilievo nazionale dell’infrastruttura, valorizzata come tale dal Governo Monti e dall’apprezzabile lavoro di razionalizzazione del ministro Fabrizio Barca – prosegue Campo – è importante che la ‘geografia’ della direttrice risulti finalmente completa, declinata com’è da Roma, Napoli, Foggia, Bari, Lecce e Taranto nella logica di sistema che il centrosinistra propugna da sempre, e che si innesti su questa programmazione lo sviluppo della dorsale Adriatica a partire proprio dal nostro capoluogo.

Adesso – conclude il segretario del PD – occorre che il Governo e Barca, in particolare, che ha impostato i contratti saggiamente prevedendo tempi e procedure rigorosi, sanzionati per le eventuali negligenze nella realizzazione delle infrastrutture previste, siano al fianco delle diverse Amministrazioni per l’effettiva definizione delle compensazioni e delle perequazioni negoziate con i territori”, termina Campo.


Redazione Stato

Alta capacità, Campo: Foggia strategica per dorsale Adriatica ultima modifica: 2012-08-02T12:50:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This