Cronaca

Dotoli su manifestazione Pro Lastaria: l’appoggiamo


Di:

Il sindaco di Lucera, Pasquale Dotoli

Il sindaco di Lucera Pasquale Dotoli (archivio)

Lucera – IL Sindaco di Lucera Pasquale Dotoli interviene sull’iniziativa, messa in atto dal “Comitato per la difesa del Lastaria”, denominata ‘Destinazione Molise’ e tenutasi il 25 luglio.

“La manifestazione in oggetto ha suscitato diverse polemiche sollevate anche durante l’ultimo Consiglio Comunale nel quale ero assente per impegni istituzionali”, ha affermato il primo cittadino di Lucera. “È opportuno chiarire che la manifestazione è stata intesa come azione di protesta e solo in tal senso può trovare e trova l’appoggio di un’Amministrazione che vuole essere sempre al fianco di una comunità impegnata nel far sentire la propria voce contro il Piano di Rientro Ospedaliero della Giunta Regionale pugliese”. Piano Ospedaliero che, com’è noto, è passato in Commissione Sanità per appena un voto di differenza, “segno, questo” – ha aggiunto Dotoli – “che la questione merita senza dubbio una rivisitazione”.

Tornando alla protesta che ha portato alla manifestazione sulla S.S. 17, il Sindaco di Lucera precisa: “L’opposizione giudiziaria al TAR, tesa a contrastare la delibera di Giunta Regionale, che questa Amministrazione ha deliberato, è una forma concreta di opposizione, che lascia ampi margini circa un risultato positivo. La protesta dei cittadini con marce, cortei e comizi va anch’essa sostenuta perché sulle grandi questioni una Amministrazione non può non essere al fianco dei cittadini. Ognuno è libero di protestare e mettere in campo tutte le azioni che ritiene opportuno quando il fine è unico, senza cadere in sterili polemiche.

È bene però chiarire, proprio in questa ottica, che la protesta portata avanti con una marcia verso il Molise va intesa solo e soltanto come una forma di dissenso contro il Piano di Riordino Ospedaliero messo in atto dalla Regione e null’altro. A tal punto colgo l’occasione per chiarire che io stesso, essendo impegnato a Roma, ho chiesto all’Assessore Andrea Bernardi e ad altri rappresentanti del governo cittadino, ognuno in base alla propria disponibilità e con assoluta libertà, di rappresentare il Comune di Lucera al fianco dei cittadini. La fascia tricolore, indossata dall’Assessore Bernardi per l’occasione, al pari degli altri colleghi Sindaci dell’Appennino è da intendere in questo senso, cioè come presenza delle Istituzioni al fianco dei cittadini e di un territorio che protesta contro il Piano di Riordino Ospedaliero.

Nessuna attinenza, invece, tra la fascia tricolore e una presunta annessione ad altra regione, argomento su cui è solo il Consiglio Comunale in primis e la cittadinanza tutta successivamente a doversi esprimere, attraverso un iter che non è affatto semplice e deve basarsi su attente valutazioni, prima che su semplici reazioni emotive. La discussione ed il confronto”, precisa Dotoli, “non ci sono mai stati ed è assolutamente prematuro che ciò possa avvenire in questo momento. Difatti, al di là della espressione di volontà un un’intera comunità e non solo di una sua parte, vanno affrontati e analizzati tanti aspetti che al momento suscitano enormi perplessità quali, ad esempio, il Piano di Riordino Ospedaliero e la Geografia Giudiziaria della Regione Molise, che, tra l’altro alla luce delle recenti azioni del Governo, potrebbe anche essere annessa ad altra regione”.

Infine, il primo cittadino di Lucera intende precisare che “ogni accusa mossa contro rappresentanti di questo esecutivo va rispedita con forza ai mittenti, specie considerando che alcuni Assessori e Consiglieri comunali, ingiustamente accusati, sono stati essenziali per proposizione ed impegno in questa e altre battaglie anche attraverso azioni diverse da quelle del Comitato”.

“In conclusione, mi auguro che tutti pongano fine a polemiche che appaiono molto spesso strumentali, deviando talvolta l’attenzione dagli obiettivi che invece l’intera comunità dovrebbe cogliere”, termina il sindaco di Lucera Pasquale Dotoli.


Redazione Stato

Dotoli su manifestazione Pro Lastaria: l’appoggiamo ultima modifica: 2012-08-02T16:41:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This