Manfredonia

Manfredonia, ambulanti mercatino: “rovinati, vendite zero, ombrelloni in aria” (F-VIDEO)


Di:

Bancarella pesce mercatino via Santa Restituta, 02.08.2012 (st@)

Manfredonia – “LE vede queste cassette? Da stamane ne ho vendute zero. La frutta la buttiamo, con vendite calate almeno di un 60%. Alla stessa ora, in via Antiche Mura, nel mercato non si poteva entrare. Ora, in via Santa Restituta, tra ombrelloni che volano, asfalto cangerogeno e abusivismo che regna sovrano, qualcuno ci dica come ne usciremo”. Manfredonia, 2 agosto 2012. Ore 11 e 30, una volta orario di punta per le vendita degli ambulanti del mercatino rionale. Oggi il vuoto, tanto per il caldo (da sottolineare) quanto soprattutto per il distacco delle bancarelle dal centro abitato (ora presenti nei pressi dei Parchi, a sud della costruenda piscina comunale). Dal trasferimento del 14 giugno 2012, da via Antiche Mura, i problemi per i commercianti non si sono arrestati. Prima i rinvii per “alcune lacune nell’approntamento dei servizi ausiliari quali gli allacciamenti alla corrente elettrica e alla condotta dell’acqua“, in seguito le proteste dei circa 60 commercianti per il problema copertura. Due giorni fa l’ennesima riunione in Comune. Non sono mancati attimi di tensione. Anche oggi è preannunciata un altro incontro con i rappresentanti comunali, in primis l’assessore alle Attività produttive A.Angelillis, fautore anche dell’altro (contestato) trasferimento del mercato in zona Scaloria, poi anticipato nel giorno di svolgimento (dal mercoledì’ al martedì di ogni settimana, con associazione di categoria degli ambulanti baresi in procinto di presentare ricorso al Consiglio di Stato).


La protesta.
“Vogliamo risposte celeri dai nostri amministratori. Ci sono referti medici che parlano – dicono i commercianti all’unisono a Stato – ombrelloni caduti, ombrelloni rotti con soldi spesi che nessuno ci renderà indietro. Poi l’asfalto che ci ha creato problemi nella respirazione, il calo delle vendite, la difficoltà per i parcheggi. Infine: l’abusivismo che regna sovrano, la mancanza di controlli. Accettiamo anche un trasferimento temporaneo in via Galilei, o dove ci indicheranno, ma bisogna rivedere la copertura dell’area. Un nostro progetto? Nessuna ci ha avvisato, nessuno del Comune ci ha inviato una nota scritta per la presenza di un nostro progetto. Devono intervenire: qui dell’Ente non si è visto nessuno”.

Un trasferimento ipotizzato da 15 anni. 500mila euro la presunta somma per i lavori. In base a quanto comunicato da precedenti atti, si tratta di un trasferimento (quello del mercato in via S.Restituta) ipotizzato, con una delibera, sin dal 1997. Dunque 15 anni fa. Per l’area pubblica indicata è stata prevista una “Copertura (…) destinata all’esercizio quotidiano del commercio”: la Giunta comunale aveva di recente approvato il progetto definitivo predisposto dall’Ufficio tecnico comunale, per “la fornitura e posa in opera di gazebi con struttura portante in alluminio a pianta rettangolare”; questo per “consentire il trasferimento degli esercenti dall’attuale sito non idoneo (in via Antiche Mura, dichiarato non completamente a norma a livello igienico-sanitario, ndR)”. La spesa per i lavori – € 500.000 – è stata finanziata tramite mutuo da contrarre con il sistema creditizio. L’opera è stata inserita nel programma triennale delle opere pubbliche 2011/2013 e nell’elenco annuale 2011 (approvato con delibera di C.C.n.32-30 giugno 2011 e confermata nel successivo aggiornamento adottato dalla G.C. con Del. n. 191 del 5/07/2011). Si ricorda che l’ipotesi delle tendostrutture è stata già accontonata durante le passate riunioni per l’organizzazione della nuova struttura.

g.defilippo@statoquotidiano.it

Photogallery



SEGUONO VIDEO INTERVISTE

Manfredonia, ambulanti mercatino: “rovinati, vendite zero, ombrelloni in aria” (F-VIDEO) ultima modifica: 2012-08-02T11:24:21+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
26

Commenti


  • Michele

    Assessore Angelilis un vero politico si sarebbe già dimesso da mooooooltissimo tempo. Si ricordi che anche sotto copertura politica non può essere tutto permesso. IL FALLIMENTO DELLA GESTIONE DEI MERCATI E’ UNA GROSSA RESPONSABILITA’ POLITICA ED AMMINISTRATIVA E ANCHE IL SINDACO LO SA MOLTO BENE. Convocate le Associazioni di Categoria, tutte le Associazioni di Categoria e aggiustate la situazione, prima che sia troppo tardi e vi trovate a dover sborsare una marea di soldi per risarcire i danni anche se ai danni psicologici ed esistenziali non c’è rimborso che tenga. MUOVETEVI, ca…!


  • un commerciante

    era questo quello che volevo dire dell’asfalto cabcrogeno non lo sapevo


  • Franco

    Centinaia di abitazioni liberate dalla schiavitù dei mercati più o meno legali. E’ un risultato importante.


  • cittadino di manfredonia

    2 mercati su 2 rovinati
    non dico che non si doveva cambiare luogo (andava fatto) ma almeno ubicarli in strutture + consone (tralasciando anche l’argomento spostamento del giorno del mercato settimanale)…….bingo dell’assessore angelillis


  • gino

    finora stavate in mezzo alla strada e non vi lamentevate,adesso che successo?non e il vento oppure il caldo la causa della non vendita,ma dei prezzi alti…….avascet i prezz i soldi se non ci sono x gli operai non ci sono x nessuno


  • Arrabbiato

    Contro l’abusivismo, la risposta sono i controlli dei vigili e soprattutto della guardia di finanza, e primo problema risolto.

    i parcheggi non sono un problema , a fronte di quello spazio ricavato dallo spiano dell’area a fianco della ragioneria.

    Quanto al calo delle vendite, mai sentito parlare di crisi e di prezzi troppo alti?

    quindi andate tutti a lavorare senza lamentarvi, rispettando le norme igieniche , perché non e’ scritto da nessuna parte che le carte vanno buttate a terra!


  • un commerciante

    giusto cittadino italiano era quello che volevo spiegare su quell’altro articolo


  • Arrabbiato

    Dimenticavo: se gli ombrelloni volano, vanno fissati e legati meglio; altrimenti diamo la possibilità anche ai titolari di stabilimenti balneari… Se gli ombrelloni volano


  • un commerciante

    arrabbiato facciamo cambio io vado a lavorare dove lavori tu e tu provi a lavorare al mercatino è vero il detto che chi è sazzio non crede a quello che sta a digiuno sulle carte e cose accordo con varie sono daccordo con te non bisogna fare di tutt’erba un fascio ricordatelo anche le persone che non lavorano al mercatino combinano schifezze per strada tipo chi porta i cani a spasso oppure chi va a buttare rifiuti in giro e avvolte anche pericolosi che ti credi che non li fissiamo gli ombrelloni ti pare? solo che essendo un pò più grandi fanno a modi paracadute e poi ti sei chiesto dove li dobbiamo fissare ? nessuno si lamenta dello spazio dei parcheggi il problema è la copertura e basta e da quello che ho letto oggi anche l’asfalto canceroggeno ma stiamo scherzando


  • Redazione

    Gentile commerciante,
    per “l’asfalto cancerogeno” si è riportata naturalmente una dichiarazione di un operatore; per il resto La ringraziamo; buona giornata; Red.


  • un commerciante

    si ma era scritto sull’articolo


  • Redazione

    Come sopra; il dato va riscontrato; grazie; Red.


  • redlee

    ma l ubicazione di questo mercatino non l aveva deciso l ex assessore prencipe?


  • Carmen

    Il mercato rionale serve per l’appunto a servire un rione,presumendo il NON utilizzo di auto per poterlo raggiungere.
    Chi arriva in via S.Restituta a piedi?Tutta strada in salita.

    Nello spiazzo che c’è vicino a Tommasino?Oppure sul marciapiede che circonda la villa di fronte,sempre a Tommasino?
    Le vendite aumenterebbero anche per via dei turisti o quel che l’è…
    Il mercatino è anche motivo di folclore.
    A Londra in Portobello road c’è quasi tutti i giorni…è zona centrale e turistica.
    Sapete qual’è la differenza?Lì gli operatori della nettezza urbana puliscono prima e dopo!


  • u bannaiule

    comunque sia è vero…ci sono passato anch’io oggi per il mercatino alle 11.30, ed era deserto,mai vista una cosa del genere, in via antiche mura era pienissimo di gente…Stesa cosa per il mercato settimanale, andava scelta un area più consona e raggiungibile,e quell area poteva essere quella del valone dell’ospedale,ben attrezzata e fruibile anche a piedi da tutto il centro abitato!


  • un commerciante

    redlee non lo so


  • gigi

    sindaco vai inmezzo alla gente per constatare i problemi ….. non nasconderti sempre dietro facabook…..


  • Vriogna sipontina

    Fatto sta che il mercatino dov’era non poteva restare. Ora sindaco invece di battiti live, ron, ……………mogol e festa madonna fai la copertura per sti poveracci evasori totali!!!!!
    Siete tutti evasori!!!
    Nemmeno uno scontrino e vi lamentate!!
    IETEVENN!!!
    Guardia di Finanza intervieni tu!!!


  • redlee

    ho avuto conferma che l idea di ubicare il mercatino in questo punto è stata dell’ex assessore ai lavori pubblici antonio prencipe. e ne continueremo a vedere delle “belle”..soprattutto a settembre quando i ragazzi torneranno a scuola.. non si capirà nulla per quanto concerne la congestione delle strade! e di quelle alghe che hanno rovinato il lungomare ne vogliamo parlare? credo che nemmeno un ragazzino di 14 anni avrebbe disposto quei frangiflutti in quella maniera! risultato? sotto gli occhi di tutti! ma questi responsabili anzichè essere presi a calci (non solo dall amministrazione ma anche dell intera popolazione!) verranno premiati! magari con un assunzione a tempo indeterminato! state a vedere questa “profezia” o meglio: cronaca di una morte preannunciata!


  • pietro

    Cari, amici, perche vi lamentate, ora. non è vero che li non viene nessuno, ma secondo me, il problema è che quando stavate giu, ognuno poteva fare i c…..suoi, ovvero ognuno si prendeva una traversa di strada e metteva i prezzi che voleva, Ora invece, li, dovete battere l aconcorrenza quindi, incassate di meno. E poi, ditemi secondo voi è giusto che per anni, avete rotto le p……a quelle persone che abitano li, a spostare la macchina, a sentire la vostra puzza, e cosi via, Ora dico, se non vi conviene, chiudete e anadatevene in Germania, tanto si soldi li avte gi afatti, Basta con le lamentele, basta con le lacrime, eppoi dico, chi la vuole la copertuira, se la pagasse da solo, ci avete stancato, state li, sotto il sole, sotto il vento e sotto l’acqua, bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


  • un commerciante

    pietro io i c…i miei non li ho mai fatti forse non sono stato capace ed è anche vero che il mercato è libero io quando devo comprare valuto sempre prezzo qualità incassiamo meno solo perchè la gente non viene più o meglio se prima anche le signore di una certa età venivano e spendevano 2 euro adesso ancora peggio di prima vanno nei negozi e si sa si spende di più io sono anche daccordo su quello che dici perchè ognuno deve stare nel suo posto e non sforare ma sai lo fanno anche al mercato nuovo questo che occupano due metri avanti al loro limite ma io posso parlare per me che non lo faccio il fatto che dovevano spostare il mercatino è giusto li non poteva stare mi rendo conto io non posso chiudere ed andare in germania ricordati che i periodi brutti li possiamo avere tutti anche tu magari avessi fatto soldi ti direi avrei già comprato casa ma non è possibile perchè non li ho davvero io non mi lamento dico solo che è sbagliato il mio è un lavoro come un altro se venisse qualcuno a fare chiudere il tuo non penso che stai con le mani in mano io la copertura me la pagherei anche da solo ma come dicevo non me lo posso permettere e ripeto tu non sai a casa mia che tipo di problemi ho anche di salute quindi facciamo cambio con il lavoro e poi ne riparliamo anzi già che ti trovi trovamelo un altro lavoro perchè ti posso garantire che io lavoro anche 15 ore al giorno per portarmi la pagnotta a casa e basta se permetti lo dico io e mai fare di tutt’erba un fascio ricordatelo


  • Siponta

    Asfalto cancerogeno!!!! E quel cartone scritto con il pennarello cancerogeno ficcato nei pesci cos’è !!!!! P piacr!!!! Abbassate i prezzi, offrite alla gente servizi e professionalità !!!!! Avast!!!!! So finiti i tempi d’oro….evasori totali!!!! fanno bene le autorità ha non dare ascolto alle vs proteste!!!! Voi non esistete se non pagate le giuste tasse!!!!!


  • Onore al merito

    Che schifo e che e’ la guerra dei poveri!? Chi dice avascet i prezz, chi dice iet vinn , sono nostri concittadini che grazie ad una politica scellerata nella ubicazione dei mercati hanno recato non poco disagio nei cittadini nonché nocumento per i commercianti! Pero ai commercianti mi viene spontaneo dire: l’avut vutet e mo’ t n tavil! Ad maiora!


  • muammar

    scommetto che alle prossime elezioni questi commercianti rivoteranno le stesse persone


  • Carmen

    ….sarà una mossa per far fallire gli ambulanti e incentivare i negozianti,che anche loro a prezzi e scontrini non emessi,stanno proprio bene…


  • Rino

    X gigi

    Sindaco vai in mezzo alla gente?
    Ma lo vedi che si sposta come i ministri solo in auto blu con autista a carico?
    Questa é l amministrazione più scadente di sempre. Ormai tutta la citta lo sa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This