Politica

Pd, l’allarme di Cuperlo: anomalie, stop al tesseramento


Di:

(nanopress@)

(Ansa) “Faccio appello agli altri candidati, a Epifani, alla commissione di garanzia: cambiamo le regole in corsa. Fermiamo il tesseramento il prima possibile, entro pochi giorni”. Così Gianni Cuperlo a Otto e mezzo. “Non è un modo per comprimere la partecipazione – sottolinea – perché le primarie saranno aperte, ma per dire stop alla degenerazione”.

“Non mi sento in imbarazzo ma angosciato” dalle denunce di irregolarità nel tesseramento del Pd. “E dico tre volte no. Dove c’è stato un tesseramento gonfiato si intervenga, nessuno può pensare di trarre un beneficio da logiche di questo tipo”, dice Gianni Cuperlo, a Otto e mezzo. “Si metta uno stop a questa degenerazione che riguarda i congressi locali”, è il suo appello. “Su questo punto ci si ferma, tutti. La commissione sulle regole faccia tutte le verifiche e si intervenga senza ambiguità o esitazione dove ci sono irregolarità” perché, sottolinea il candidato alla segreteria, è in gioco “la reputazione del partito”. Dunque “mettiamo stop a questa degenerazione che se anche circoscritta mette in discussione nostra credibilità”.

Pd, l’allarme di Cuperlo: anomalie, stop al tesseramento ultima modifica: 2013-11-02T17:46:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This