Cronaca

Torremaggiore, operazione CC e Guardia Finanza: arrestati 4 ladri d’appartamento


Di:

Controlli carabinieri (ST)

Torremaggiore – COMPLESSIVI quattro arresti di carabinieri e finanzieri, ai danni di ladri d’appartamento. I Carabinieri della Stazione di Serracapriola e i Finanzieri del Comando Brigata “Torre Fantine”, avuta contezza dei numerosi furti che, a Chieuti – località Marina, stavano imperversando a cavallo delle festività natalizie e di fine anno, pianificavano minuziosamente un servizio di osservazione dell’area interessata dalle recenti numerose razzie, un complesso residenziale nelle vicinanze della Stazione ferroviaria di Chieuti. I Finanzieri e i Carabinieri, durante la notte del 30 dicembre 2011, si appostavano predisponendosi su un’aliquota di intervento ed un’ aliquota di cinturazione, entrambe in stretto contatto radio tra loro. Dopo avere atteso in posizione defilata per due ore circa, gli operanti udivano dei rumori provenire dall’area relativa alle abitazioni che affacciano su via Oceano Pacifico. Guardinghi, i militari convergevano sul luogo e, più da vicino, notavano provenire, dall’ interno di un appartamento, delle luci probabilmente riconducibili alle torce elettriche usate dai ladri in azione proprio in quel preciso momento.

Poco dopo, gli operanti notavano, nella penombra, la sagoma di un individuo che, uscito dall’abitazione, poggiava in terra un televisore LCD. In quelle circostanze altri tre complici uscivano da quell’immobile. I militari, a quel punto, repentinamente circondavano i quattro senza lasciare loro alcuna possibilità di fuga. Stante la palese flagranza del delitto di furto, i malfattori venivano bloccati ed ammanettati. Da una prima ispezione di quell’unità abitativa, se ne potevano constatare gli ingenti danni agli infissi esterni ed interni. Gli ambienti venivano messi, in pochi minuti, completamente a soqquadro da ladri di appartamento decisamente non alle prime armi. Venivano rinvenuti e posti sotto sequestro gli attrezzi da scasso utilizzati dalla banda. A seguito di perquisizione personale, nella tasca di uno dei quattro sgherri veniva trovata la chiave di un’ autovettura, poi accertato essere una Lancia Thesis di colore scuro, mezzo in seguito rinvenuto parcheggiato lì vicino, nei pressi del sottopassaggio della locale Stazione ferroviaria. La banda avrebbe verosimilmente usato quell’auto per allontanarsi con la refurtiva trafugata. Da una più accurata verifica, si appurava che quei ladri erano entrati all’interno di un altro appartamento, anche questo completamente a soqquadro, e si constatavano gli ingenti danni provocati agli infissi esterni di altre quattro abitazioni, dentro le quali i ladri non erano ancora riusciti ad entrare. I proprietari di quei sei immobili venivano subito contattati; la refurtiva recuperata (uno stereo, un videoregistratore, un televisore LCD, un lettore DVD ed altro) loro restituita. Uno dei malviventi, dopo essersi recato nella camera di uno dei due appartamenti svaligiati, aveva addirittura defecato sul letto. I quattro venivano accompagnati in Caserma e, dopo le formalità di rito, tradotti presso il Carcere di Lucera con l’accusa di furto in appartamento in concorso. Si tratta di due rumeni e due italiani, tutti tra i 22 e i 30 anni e residenti ad Apricena: Lazar Narcis Ion (censurato), Paul Borcos Paul Valentin (incensurato), Salvatore Bruno(censurato), Nardella Michele (incensurato).

Redazione Stato

Torremaggiore, operazione CC e Guardia Finanza: arrestati 4 ladri d’appartamento ultima modifica: 2012-01-03T19:26:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This