Edizione n° 5312
/ Edizione n° 5312

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

“Caso Engie”, Salvemini: “Ho denunciato oggi perchè pensavo fosse tutto ‘morto’ dall’inizio”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
3 Febbraio 2023
Manfredonia // Politica //

StatoQuotidiano.it, Manfredonia, 03 febbraio 2023. “Per la pubblica illuminazione, per il caso Engie, ho fatto cenno a una situazione pregressa che mi ha portato oggi a chiudere un cerchio. L’ho denunciata  perchè pensavo fosse morta inizialmente. Nel senso: ho pensato che il tentativo iniziale di interferenza fosse concluso, anche perchè fino alle due lettere non avevo ricevuto nessun contatto. Pensavo che il soggetto interessato fosse sparito dalla circolazione”.

E’ quanto detto stamani a StatoQuotidiano.it dal già assessore comunale di Manfredonia Angelo Salvemini, relativamente a quanto dichiarato ieri in sede di conferenza stampa a Palazzo dei Celestini.

“Con quelle due lettere, con quell’intervento a gamba tesa, arrivato poco prima del Consiglio, ho compreso che quella persona aveva continuato a navigare sotto traccia. E’ uscita infatti allo scoperto all’ultimo secondo, tentando di destabilizzare la psiche di coloro che avrebbero dovuto decidere sulla delibera che avrei dovuto portare in Consiglio comunale”.

“Inizialmente – conclude Salvemini – la persona in questione non si era posta con termini minacciosi ma con eleganza, ma quando ha visto che non è stato possibile soddisfare le sue richieste, ha finto di fare un passo indietro, per poi navigare sotto traccia e tentare in autonomia di intervenire sulle decisioni”.

LA CONFERENZA DI IERI, 02 FEBBRAIO 2023.

FOTOGALLERY CONFERENZA PH ANTONIO TROIANO

focus statoquotidiano

Questione Engie a Manfredonia, Rotice: “Non vi sarà alcun salto nel buio”

Dall’Energas al caso Engie. Dichiarazioni sindaco Rotice in Consiglio (VIDEO)

Molo 21: “Le ambiguità di Rotice sull’affaire Engie e i rischi per la città”

Questione Engie. “L’Amministrazione Rotice ha il coraggio di metterci la faccia”

Manfredonia. “È un falso la delibera del Consiglio Comunale su Engie”

Manfredonia. Dopo la nota su Engie SpA, Rotice revoca incarico assessorile ad Angelo Salvemini

M5s Manfredonia: “Appalto illuminazione e revoca Salvemini: due facce della stessa opaca medaglia”

Elettrogesuele replica all’Assessore Salvemini: “Illazioni palesemente infondate”

Questione Engie, ex Assessore Salvemini: “In una conferenza la verità”

 

16 commenti su "“Caso Engie”, Salvemini: “Ho denunciato oggi perchè pensavo fosse tutto ‘morto’ dall’inizio”"

  1. Bravo Angelo hai fatto quello che andava fatto , 40 milioni di Euro fanno gola a tanti, specie se poi ci saremmo con un camion scassato con un paio di operai , e la città ferma ai tempi della preistoria. ENGIE è una Spa e avrebbe dato servizi e manutenzione di una ditta seria. Il cimitero docet

  2. Grande assessore salvemini meriti il rispetto di tutti noi manfredoniani !! Sarai il prossimo sindaco di Manfredonia!!!!!!

  3. Ascoltando la conferenza si deduce che aumentano gli scheletri e i fantasmi che, oltre agli armadi, girano nel “Santo” palazzo. Già qualche tempo addietro si diceva della presenza di fantasmi… evidentemente l’affollamento è dovuto al fatto che non generano spavento ma generano transazioni/interposizioni…. in nome e per conto di chi è in vita/vista.
    D’altronde si è sempre detto “Non si fa mai niente… per niente”.

  4. Avvocato Salvemini ferma il mostro di San Spiriticchio! Forse, sei l’unico che puoi fermarlo.

  5. Salvemini -non mi è mai piaciuto per via di certe sue “conoscenze”, ma stavolta ha fatto qualcosa di buono, sperando che non sia già troppo tardi per bloccare quella cacata di accordo con le due ditte dietro le quali si cela Michele D’Alba, amichetto di Super Gianni che ha portato acqua al suo mulino durante le elezioni.
    L’offerta di Engie per illuminazione pubblica e riscaldamenti era validissima.
    Ma se il prefetto non si attiva, allora non avremo scampo

  6. ed ora vedremo se i dirigenti locali di Forza Italia faranno ciò che devono o si giocheranno pure loro la credibilità con la cittadinanza!

  7. Caro Assessore Salvemini troppo facile adesso uscirne “pulito”…! Eri connivente con tale situazione altro che all’oscuro di tutto….le situazioni poco chiare si denunciano immediatamente non dopo un anno e mezzo. Per la serie se fosse stato la proposta della Engie, saresti stato zitto e tutti felici e contenti.
    A me sembra che il “boccone” era più per te che per il Sindaco….altrimenti, ripeto, non si spiega perché sputare nel piatto dove ti sbrodolavi anche tu dopo tanto tempo.
    Siete tutti uguali e tu non sei l’eccezione, spero lo capiscano in tanti che il tuo è stato solo un colpo gobbo per candidarti a Sindaco creando instabilità e danni alla città per il tuo solo meschino tornaconto.
    Infamone.

  8. Per Matteo !che hanno p——o pure te per dire ste stronzate ????se sentivi o andavi alla conferenza quando detto da salvemini (uomo con le palle )che HA chiarito tutto DEL perché È PASSATO QUESTO tempo , …a differenza tua che ti nascondi dietro una tastiera!!!sei .incompetente,vile e persona di parte aM——— A ,vattttcullllccccc !!!

  9. Antonio, sai come si dice dalle mie parti? Quando colpisci nel segno ti urlano contro e ti offendono perché non vi è alcuna argomentazione valida per controbbattere! Ho ascolta la conferenza stampa, ci sarei voluto andare personalmente, resta il fatto che comunque è passato TROPPO tempo per denunciare le difformità….Pecorella e Palumbo erano incompatibili o non autorizzati, perché non li hai denunciati IMMEDIATAMENTE????
    Sembra la storia del bambino viziato che inizia a fare capricci, se papà mi compra il regalino tutto tranquillo, papà non mi ha comprato il regalino pianti isterici, papà è cattivo ecc.
    Le P____e bisogna averle sempre non quando fa comodo per cercare di uscirne pulito facendo solo illazioni, e ti invito a smentirmi sulla possibile candidatura di Salvemini a Sindaco nella prossima tornata elettorale!
    Un ultima cosa, mi hai dato dell’incompetente, vile, persona di parte e anche altro, credo che stessi parlando di te stesso perché le persone con gli attributi ed argomenti non offendono, inchiodano con argomenti.

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.