ManfredoniaScuola e Giovani

“Chattanooga adds Italian city to Sister City family”: Manfredonia; il progetto


Di:

Photo courtesy Chattanooga Area CVB - www.sej.org

Manfredonia – COME anticipato, Manfredonia è diventata “città sorella” di Chattanooga, detta anche the Scenic city, quarta città più grande del Tennessee (dopo Memphis, Nashville e Knoxville) e sede amministrativa della contea di Hamilton negli Stati Uniti d’America.

L’unione è stata ufficializzata lunedì scorso, 31 marzo 2014, in presenza del Sindaco della città statunitense, Andy Burke, e che ha visto più di un centinaio di invitati prendere parte con soddisfazione alla cerimonia. Assente giustificato il Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, causa scarso preavviso e problematiche logistiche.

Presente in ogni modo “colui il quale può essere ritenuto l’ideatore del progetto stesso di cooperazione e fratellanza”: Peppo Biscarini.

“Sono entusiasta e assecondo pienamente l’iniziativa proposta dal signor Biscarini – ha detto il Sindaco Riccardi in una missiva letta nel corso della cerimonia – di gemellare le città di Manfredonia con Chattanooga. Mi fa ulteriore piacere constatare che il primo cittadino di Chattanooga abbia consolidato questo progetto dando il suo consenso e rendendo l’iniziativa una cosa concreta. Questo apre le porte a scambi futuri che decisamente beneficeranno le due città negli anni a venire”. Lascia il tempo che trova cercare affinità forzate tra due città lontane tra loro, geograficamente e culturalmente, ma se volessimo cercale non può sfuggire che entrambe si trovano in territori ricchi di natura e, tanto una quanto l’altra, ospitano ogni anno numerosi eventi celebrativi e festival: il Carnevale e la festa patronale sono il fiore all’occhiello della nostra Manfredonia, mentre il festival di Riverbend ed il Bessie Smith Strut rappresentano le manifestazioni più note in quel di Chattanooga.

E’ questo un buon inizio e “Spero che Manfredonia possa valorizzare il progetto e lo supporti per il bene del futuro dei giovani sipontini stessi. Sapere che Manfredonia è città sorella di Chattanooga insieme a 2 città tedesche, una coreana, una israeliana, una giapponese ed una russa, non è cosa da poco specialmente se consideriamo che la “sorella maggiore” è una delle 5 città più vivibili degli Stati Uniti d’America”, constata Peppo Biscarini. Proseguiranno con buona lena, nei prossimi giorni, gli scambi appena iniziati con la città statunitense. Si svolgeranno, infatti, alcuni incontri per organizzare un convegno a Manfredonia, da svolgersi nell’autunno prossimo. Affascinante ed ambiziosa anche l’idea di creare a Chattanooga una Little Italy, cioè una zona popolata anche da nostri concittadini e da tutto ciò che siamo capaci di realizzare, ma a cui non sempre riusciamo a dare il giusto risalto”.

E’ partito inoltre un progetto che si concretizzerà con la collaborazione dell’Istituto Tecnico Commerciale “G. Toniolo” di Manfredonia, volto a far conoscere direttamente agli studenti la nostra “sister city” Chattanooga e, magari, valutare eventuali possibilità lavorative ed accademiche. “Siamo l’unica città italiana a fregiarci, con orgoglio, di questo atto di fratellanza con Chattanooga. Presto si apriranno opportunità di scambi culturali, commerciali, sportivi e di politiche virtuose tra le due città che, in questo caso, appartengono a continenti diversi. Un’occasione di arricchimento – conclude Angelo Riccardi – per la creazione di reti e sinergie anche a livello turistico e commerciale, che ci permetterà di far conoscere Manfredonia e le sue eccellenze fuori dai confini italiani”, come riportato in una nota stampa del Comune di Manfredonia.

Redazione Stato

“Chattanooga adds Italian city to Sister City family”: Manfredonia; il progetto ultima modifica: 2014-04-03T12:56:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • banana in c.....

    PRRRRRRRRRRR….PRRRRRRRRRRRRR non basta che non riusciamo ad andare avanti noi di Manfredonia adesso pure i fratelli SIOUX…..


  • Solo fumo

    Pensiamo le cose serie…il Sindaco da mesi in silenzio per cose serie…su Fb tanto a pubblicizzare sta cosa…ma finiamola…


  • DisneyDonia

    I sioux i ceiennes gli arrapaho i mescaleros, paperino e topolino, braccio di ferro, bolivar, la regina Elisabetta,
    rivebend, toro seduto ma che cacchio la realtà dei sogni dei fumetti e dei ragazzini??? Ma fate qualcosa per i ragazzi disoccupati e abbassate le tasse che la società è massacrata di sacrifici e smettetele con queste favole!!


  • Arciduka

    POSSIBILE CHE IN QUESTA CITTA’ SI VIVA SOLO DI CHIACCHIERE E DI DISTINTIVO ?!
    NON BASTAVA IL QUASI FALLIMENTO DEL GEMELLAGGIO CON IL SUD AMERICA,ADESSO CI PROVIAMO ANCHE CON GLI AMERICANI ? COSA PRETENDETE DA QUESTE PERSONE CHE CI PORTINO FIUMI DI ACQUAVITE, DI PETROLIO E TANTI DOLLARI?????MA LO VOGLIAMO CAPIRE CHE QUELLO CHE LA GENTE E I GIOVANI SOPRATUTTO CHIEDONO E SUPPLICANO DA ANNI E’ SOLAMENTE E SEMPLICEMENTE UN ONESTO POSTO DI LAVORO E TANTA DIGNITA’ !!!!!!! UNA VOLTA TANTO FATE RAGIONARE IL CUORE E LA RAGIONE….RIFLETTETECI !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This