Edizione n° 5305
/ Edizione n° 5305

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

PROPOSTA Riattivazione del collegamento aereo Foggia-Torino. Sergio Venturino: “Richiesta urgente”

L'Associazione Mondo Gino Lisa ha espresso la speranza che le autorità competenti accolgano positivamente questa proposta

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
3 Aprile 2024
Cronaca // Manfredonia //

Foggia, 3 aprile 2024 – In una lettera aperta indirizzata alle autorità pertinenti, il presidente dell’Associazione Mondo Gino Lisa, Sergio Venturino, ha sollevato un importante quesito riguardante il futuro dell’Aeroporto di Foggia. Con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo e la crescita dell’aeroporto e dell’intera area circostante, Venturino ha espresso la necessità di riattivare il collegamento aereo bisettimanale tra Foggia e Torino a partire dal 31 maggio 2024.

L’Associazione Mondo Gino Lisa, attiva sin dal 2009 e riconosciuta ufficialmente, si è impegnata a sostenere gratuitamente e autonomamente l’aeroporto di Foggia, lavorando in collaborazione con le autorità competenti per garantire il successo delle operazioni aeree nell’area vasta. Venturino ha sottolineato il ruolo cruciale svolto dall’associazione nel promuovere l’utilizzo dell’aeroporto e nell’affrontare le sfide che si sono presentate nel corso degli ultimi 18 mesi.

La lettera aperta, rivolta al Presidente Michele Emiliano della Regione Puglia, all’Assessore Raffaele Piemontese, al Presidente Antonio Maria Vasile e al Direttore Marco Catamerò degli Aeroporti di Puglia, nonché al Presidente Dimitrios Kremiotis e alla Dirigente Commerciale Chiara Rebughini di Lumiwings, ha evidenziato la preoccupazione per la chiusura del collegamento aereo con Torino. Venturino ha rilevato come questa decisione abbia rappresentato un passo indietro nell’obiettivo di potenziare lo scalo foggiano e ha sottolineato la necessità di considerare soluzioni alternative per sostenere il trasporto aereo nella regione.

La richiesta di riattivare il collegamento aereo con Torino, con voli bisettimanali previsti per il venerdì pomeriggio e il lunedì mattina a partire dal 31 maggio 2024, è stata presentata come una soluzione che potrebbe contribuire a stimolare l’attività turistica e soddisfare le esigenze dei passeggeri della regione. Venturino ha enfatizzato la possibilità di ottimizzare i costi operativi e ha suggerito che questa iniziativa potrebbe essere realizzata senza compromettere le rotte esistenti verso gli aeroporti di Milano.

L’Associazione Mondo Gino Lisa ha espresso la speranza che le autorità competenti accolgano positivamente questa proposta e si impegnino a supportare lo sviluppo dell’aeroporto di Foggia. Concludendo la lettera aperta, Venturino ha ringraziato le SS.VV. per l’attenzione dedicata alla questione e ha manifestato fiducia nell’interesse condiviso per il progresso della regione.

La richiesta di riattivazione del collegamento aereo tra Foggia e Torino rappresenta un importante passo avanti nell’ambito degli sforzi volti a potenziare l’aeroporto di Foggia e a promuovere lo sviluppo economico e turistico della regione pugliese

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.