Manfredonia

Ciarambino su soppressioni tribunali: Camera ha corretto errore Senato


Di:

Una passata riunione degli avvocati a Foggia, in primo piano il Presidente dell’Ordine di Foggia, Antonio Ciarambino (ST)

Foggia – “NELL’ESPRIMERE dissenso alla soppressione del Tribunale di Lucera, il Consiglio ribadisce, con forza, che il mantenimento dello stesso tribunale federiciano non possa avvenire attraverso i paventati accorpamenti che, di fatto, sono inutilmente pregiudizievoli per l’intera attività giudiziaria del Tribunale di Foggia, anche e soprattutto in assenza di una legittima espressione delle volontà degli avvocati, degli operatori di giustizia e dei cittadini dei comuni coinvolti. Infine, pur manifestando la dovuta sensibilità nei confronti di chi opera sul territorio per reprimere i reati di criminalità organizzata, fa specie constatare che le commissioni parlamentari non abbiano tenuto in debita considerazione l’autorevole parere espresso dal Procuratore Distrettuale Antimafia di Bari -dott. Laudati– che, si ripete, costituisce l’unico organo giudiziario competente in materia”. Così il consiglio dell’ordine degli avvocati di Foggia, del presidente avv. Mario A.Ciarambino, dopo i pareri contrastanti delle commissioni di Senato e Camera.

Il Consiglio ha registrato le adesioni delle Associazioni Forensi radicate sul territorio, in particolare della Camera Penale Sezione di Foggia, Camera Civile Sezione di Foggia, AIGA Sezione di Foggia, Associazione Legali di Capitanata, Associazione Forense di Cerignola, Unione Avvocati San Severo, Unione degli Avvocati della Sezione Distaccata del Tribunale di Manfredonia; Associazione Avvocati S.Marco in Lamis, Unione Avvocati di Italia e Camera Minorile; UDAI Sez. di Cerignola.

Il Consiglio si è riunito in seduta straordinaria al fine di esaminare e discutere i pareri delle Commissioni Parlamentari del 31.7 e 1.8.2012 relativi allo schema del Decreto Legislativo recante la nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero -trasmesso alla Presidenza del Senato il 9 luglio 2012, come atto del Governo sottoposto a parere parlamentare-. “Per la posizione del sopprimendo Tribunale di Lucera – dice il presidente Ciarambino – c’è stata una palese disattenzione, voluta o non voluta, dei componenti della commissione parlamentare del Senato, parzialmente corretta successivamente da quella della Camera. La commissione giustizia del Senato, infatti, ha votato, in maniera trasversale ed incomprensibile, le proposte di pareri tese ad orientare l’approvazione della legge-delega, con modificazione che stravolgono non solo il contenuto della legge stessa sulla riforma della geografia giudiziaria, ma anche la situazione territoriale dei circondari viciniori, nello specifico quello del Tribunale di Foggia e delle sezioni distaccate facenti capo allo stesso. La commissione giustizia della Camera, poi, ha corretto tale proposta attuando una diversa impostazione che, però, non ha salvaguardato in toto il territorio. Al fine di una più compiuta analisi della vicenda, si rende necessario esaminare l’iter prodromico alle proposte delle Commissioni medesime”.

Riccardi: dopo parere Camera, sede Manfredonia attiva almeno per 5 anni

ASSEMBLEA CELESTINI 12.07.2012 – VIDEO


VIDEO –



g.defilippo@statoquotidiano.it

Ciarambino su soppressioni tribunali: Camera ha corretto errore Senato ultima modifica: 2012-08-03T17:24:17+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Onore al merito

    Perché nessuno dice che e’ intervenuto energicamente l’onorevole Leone per sistemare i casini che stava combinando Bordo con la sua collega foggiana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This