Foggia

Foggia, Franco Arcuri assessore Polizia municipale


Di:

Sottoscrizione del decreto di nomina (st@)

Foggia – IL sindaco Gianni Mongelli ha firmato il decreto di nomina dell’assessore Franco Arcuri assegnandogli la titolarità della delega a Polizia municipale e Sicurezza.

Laureato in Giurisprudenza, è Commissario della Polizia di Stato in pensione, Arcuri ha svolto la sua carriera interamente nella Questura di Foggia dove ha rivestito numerosi e prestigiosi incarichi operativi. Ha diretto il reparto Volanti ed è stato vice capo della Squadra Mobile, al cui interno ha coordinato le indagini sulla criminalità organizzata, oltre a dirigere il settore Analisi Criminalità Organizzata, ed ha diretto il nucleo antirapina. Ha coordinato e partecipato direttamente alle indagini da cui sono scaturite le sentenze che hanno affermato l’esistenza a Foggia della mafia, la cosiddetta Società. Franco Arcuri è sposato ed è padre di 2 figli.

“La scelta dell’assessore Arcuri è stata dettata dalla stima personale, che nutro nei suoi confronti fin da quando, molti anni fa, ho avuto il piacere di conoscerlo, e dall’unanime riconoscimento della sua competenza – afferma il sindaco Gianni Mongelli – A lui ho assegnato, innanzitutto, il compito di restituire piena efficienza operativa al corpo di Polizia municipale e trasmettere nuove motivazioni professionali a chi ne è parte. L’obiettivo è migliorare la qualità del servizio offerto ai cittadini ed favorire l’integrazione sinergica con le Forze dell’Ordine”.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Photogallery

Foggia, Franco Arcuri assessore Polizia municipale ultima modifica: 2012-08-03T13:16:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Adamo Brunetti

    Non poteva esser fatta scelta migliore. Franco Arcuri è una grande persona, oltre ad essere un vero uomo delle Istituzioni. Senza dubbio una delle migliori risorse del nostro territorio.


  • Redazione

    COMUNICATO STAMPA

    SEL di Capitanata, insieme ai Consiglieri Comunali Leonardo De Santis e Michele Sisbarra, si augura che il Sindaco di Foggia, ing, Gianni Mongelli,in considerazione dell’attuale situazione di crisi politica ed amministrativa del capoluogo dauno, con il ritiro delle le proprie dimissioni possa finalmente spiegare ai cittadini tutto quello che è successo e – soprattutto – come si intenderà riprendere il percorso di risanamento e di sviluppo della città che – secondo noi – non può più prescindere dal riunire TUTTE forze sociali e produttive attorno ad un programma chiaro e definitivo.

    La gente di Foggia ha già sofferto abbastanza per le condizioni di degrado sociale ed economico che da decenni contraddistinguono la vita del capoluogo dauno ed è giusto che, oggi, TUTTA la cittadinanza sia chiamata a partecipare e condividere questo nuovo corso.

    In tale contesto di cambiamento, SEL può, vuole e deve assumere un ruolo determinante nel catalizzare le forze nuove e propulsive per la rinascita della città di Foggia.

    Con preghiera di pubblicazione.
    Foggia, 3 agosto 2012

    Il Coordinatore Provinciale
    Domenico Rizzi

  • Se non organizza la polizia municipale come un vero e proprio corpo di Polizia, dotato di manganelli e di armi da fuoco, allora può tornare da dove è venuto.
    Inoltre, deve pubblicare settimanalmente il numero dei processi verbali elevati dalla polizia Municipale, il numero dei processi verbali pagati e, SOPRATTUTTO, il numero dei processi verbali ANNULLATI.
    Ovviamente, deve rendere noto quotidianamente il numero e la dislocazione operativa degli agenti di polizia municipale.
    Grazie e buon Lavoro
    Gustavo Gesualdo
    alias
    Il Cittadino X

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This