Sport

Palazzi, per Bonucci 3 anni e 6 mesi; Lecce in C


Di:

BARI, ITALY - OCTOBER 03: Leonardo Bonucci AS Bari during the serie A match between AS Bari and Catania Calcio at Stadio San Nicola on October 3, 2009 in Bari, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Roma – TRE anni e 6 mesi di squalifica sono stati chiesti dal Procuratore federale Stefano Palazzi per il calciatore della Juventus ed ex Bari Leonardo Bonucci, per illecito sportivo, nel processo al Calcioscommesse. Chiesto invece, un anno di stop per l’altro juventino Simone Pepe, deferito per omessa denuncia.

Bonucci era stato deferito per illecito sportivo per la presunta combine di Udinese-Bari del maggio 2010. Pepe, invece, era stato deferito per omessa denuncia relativamente alla stessa partita, disputata quando l’attuale centrocampista juventino vestiva la maglia della squadra friulana.

PALAZZI, PER BOLOGNA 2 PUNTI PENALIZZAZIONE – Due punti di penalizzazione e 50mila euro di ammenda: è la richiesta fatta dal Procuratore federale Stefano Palazzi per il Bologna, nell’ambito del processo al Calcioscommesse in corso a Roma. Il club felsineo era stato deferito per responsabilità oggettiva per l’illecito del calciatore Daniele Portanova e le omesse denunce dell’ex capitano Marco Di Vaio e del team manager Marcello Sanfelice, relativamente alla presunta combine di Bologna-Bari del maggio 2011.

TUTTE LE RICHIESTE DI PALAZZI – Riguardano tre club e 12 tesserati le richieste di condanna del Procuratore federale Stefano Palazzi, nel processo al Calcioscommesse relativo al filone d’inchiesta di Bari, in corso a Roma. Ecco tutte le richieste di condanna presentate da Palazzi alla Commissione Disciplinare.

Squadre. BOLOGNA: 2 punti e 50mila euro di ammenda. LECCE: retrocessione in Lega Pro e 6 punti di penalizzazione. UDINESE: 50mila euro di ammenda.

Tesserati. Antonio BELLAVISTA (ex calciatore): 9 mesi in continuazione alla squalifica di 5 anni più preclusione. Nicola BELMONTE (Siena): 4 anni di squalifica. Simone BENTIVOGLIO (Chievo): 3 anni e 6 mesi. Leonardo BONUCCI (Juventus): 3 anni e 6 mesi. Marco DI VAIO (Montreal Impact): un anno. Stefano GUBERTI (Roma): 3 anni. Salvatore MASIELLO (Torino): 3 anni e 6 mesi. Daniele PADELLI (Sampdoria): 3 anni. Simone PEPE (Juventus): un anno. Daniele PORTANOVA (Bologna): 3 anni. Pierandrea SEMERARO (ex presidente Lecce): 5 anni d’inibizione più preclusione. Giuseppe VIVES (Torino): 3 anni e 6 mesi


Fonte ANSA

Palazzi, per Bonucci 3 anni e 6 mesi; Lecce in C ultima modifica: 2012-08-03T18:41:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This