Editoriali

Terra avvelenata


Di:

Carmine Schiavone (sky tg24)

SE Priebke fu accusato della strage di 335 civili ed incriminato per “crimini nei confronti dell’umanità“, coloro i quali hanno taciuto e non hanno preso provvedimenti nella cosiddetta “Terra dei fuochi” per 16 lunghi anni, dal 1997, quale incriminazione meriterebbero?

Il loro silenzio ha forse più ucciso di Herbert Kappler, Erich Priebke messi insieme. Il silenzio di Stato in sedici anni è costato al popolo dei territori di Napoli e Caserta: 9970 morti negli ultimi 7 anni.

Altro che crimini nei confronti dell’umanità! Chi sono i responsabili? Mi auguro si faccia chiarezza e vengano processati coloro i quali hanno taciuto ed hanno commeso indirettamente tale strage. Nelle province di Napoli e Caserta la mortalità per patologie tumorali è aumentata del 20%; ad Acerra supera il 30% con picchi del 47%. Tumori al sistema respiratorio, leucemie oltre a malattie cardiovascolari. (fonte Istituto Pascale)

Il Ministero della Salute specifica che per quanto riguarda i tumori maligni nel loro complesso, la mortalità in Campania tra gli uomini è superiore al valore dell’intera Italia per il contributo delle province di Napoli e Caserta.

Poi il Ministero recita “Tutto ciò non a causa della terra avvelenata, le vere cause sono da ricercarsi per lo stile di vita condotto dagli abitanti.”

Vorrei chiedere a chi è arrivato a una tale conclusione: i bambini che muoiono di tumore ad Acerra, circa tre casi all’anno su 56.000 abitanti, che stili di vita adottano?

Se un dossier di questa rilevanza per giunta, non denunciato da un detenuto comune ma da uno dei Boss piu’ influenti dei Casalesi, non è stato immediatamente reso pubblico, e non si è ricorso immedietamente ai ripari, possiamo parlare a questo punto di pura strage di Stato? Possiamo incriminare chi ha taciuto, per crimini nei confronti dell’umanità o siamo in grado di parlare solo dei problemi di letto di Berlusconi?

Adesso mi chiedo: Chi fara’ luce su questa incresciosa e vergognosa vicenda? Cadra’ tutto nel dimenticatoio? La nostra intelligence sta gia’ facendo pressione sui media per non dare piu’ questa notizia?

Oggi, Domenica 3 Novembre, già i telegiornali non ne parlano più. Mi auguravo che trasmissioni televisive riprendevano l’argomento ma silenzio assoluto.

I morti restano ed aumenteranno sempre piu’, inoltre non ancora sono state rese note quali sono le aree contaminate della Puglia, Molise, Calabria, sempre denunciate nel dossier del 1997 di Carmine Schiavone.

Questo sarebbe il paese civile….bene. Scusatemi ma se L’italia è un paese civile lo è anche il Congo, il Burkina Faso ed il Ghana.

Continuiamo a fare silenzio, continuiamo ad andare dietro a questi buffoni, continuiamo ad essere avvolti dal nostro individualismo.

Sappiate però che potrebbe accadere anche a noi ed ai nostri figli.

Dante scrisse: fatti non siamo per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza.

Mia considerazione: Oggi Dante scriverebbe: Fatti siam per viver di apparenza di eccessi, di effimero per somigliar sempre più ai bruti e per seguir l’indecenza.

(A cura di Antonello Scarlatella – antonello.scarlatella@email.it)

DOCUMENTO INTERROGATORIO

Terra avvelenata ultima modifica: 2013-11-03T19:24:51+00:00 da Antonello Scarlatella



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • giannino

    I politici ci stanno facendo morire in tutte le maniere possibili!Meno male che,ogni tanto qualcuno di loro o dei loro congiunti ,più prossimi,subiscono la stessa sorte!Il Signore?Non c’è mai termine per il pentimento?Dopo tutto il male compiuto da uomini politici,di chiesa,forze pubbliche(e le cronache ne sono piene!)chi pagherà per i tanti misfatti subiti da gente povera ed inerme?Il perdono?Se lo mettessero a quel paese!Il pentimento?Comodo,Santità!Comodo per i tanti politici che hanno appoggiato e per i tanti sacerdoti che si sono circondati di persone degne di loro!Prima o poi qualcosa accadrà e sarà inutile ogni richiesta di perdono!Perchè questa gente non ne ha avuto per chi non poteva fare niente,se non subire!Non hanno pietà per mamme che hanno lasciato i loro bimbi orfani e hanno tolto,gettandole nel dolore e nella pazzia,tante mamme ,privandole dei loro figli!E’ uno schifo!Tutto è denaro e molti,quantizzano la vita con questa porcheria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This