Economia
I numeri dell’Istat ci dicono che nel nostro paese non è stato fatto abbastanza per contrastare la povertà

ISTAT, 10% minori in povertà assoluta: oltre 1 milione


Di:

Bari. I dati sulla povertà in Italia sono da Terzo Mondo, non degni di un Paese che vuole definirsi civile, una vergogna. Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat secondo cui in Italia il 10% dei minori vive in condizioni di povertà assoluta. “I numeri dell’Istat ci dicono che nel nostro paese non è stato fatto abbastanza per contrastare la povertà, e che anzi i dati sono addirittura triplicati rispetto alle stime del 2008 – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo rivolgiamo oggi un appello al Governo Renzi, affinché vari un apposito decreto antipovertà, in grado di spostare le tasse su quel 10% di italiani che detiene il 50% della ricchezza del paese, su evasori e speculatori, combattendo la povertà in tutte le sue forme allo scopo di ridare dignità a migliaia di famiglie”.

ISTAT, 10% minori in povertà assoluta: oltre 1 milione ultima modifica: 2015-11-03T19:33:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Raffaele Vairo

    La povertà assoluta è problema mondiale che si fortemente accentuato negli ultimi 30 anni. Non tutti sanno che le 300 persone più ricche del mondo possiedono la stessa ricchezza dei 3 miliardi dei più poveri! E’ spaventoso e inumano. Le cause di questo fenomeno planetario sono diverse, ma non credo di sbagliare nel dire che una delle principali cause – se non la principale – è l’iniqua, scandalosa, vergognosa distribuzione della ricchezza a livello mondiale. E’ una vergogna dell’umanità e anche motivo di guerre, ingiustizie intollerabili, nonché di esodi e migrazioni bibliche. Nei prossimi dieci anni si stima emigreranno dai loro Paesi di origine verso l’occidente 60 milioni di persone. Un flusso di esseri umani che nessun muro potrà arrestare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This