Politica
Soddisfatti i 5 Stelle che incassano un passo indietro del Direttore Generale

Oncologico Bari, atti in Procura

Si dichiarano soddisfatti i Consiglieri del Movimento 5 Stelle del “passo indietro” che il prof. Quaranta ha fatto dopo la denuncia contenuta nella loro mozione


Di:

Bari. Lo spettro della distrazione di 11.000.000 euro di fondi della ricerca (quindi ministeriali) per l’assistenza di competenza regionale è stato agitato in Commissione III durante le audizioni del Comitato Scientifico e delle sigle sindacali dell’Oncologico di Bari, cosa che ha portato il Presidente Romano ad anticipare che tutti gli atti saranno impacchettati e portati in Procura. “Speriamo non prima di averli comunque resi pubblici – dichiarano Mario Conca e Marco Galante del Movimento 5 Stelle che continuano – Considerando che 5.000.000 di euro sono in una delibera che pure è oggetto di controllo presso il Ministero, ancora non è chiaro che fine abbiano fatto i restanti 6 milioni di euro. Per questo abbiamo fatto da tempo richiesta scritta del rendiconto preciso dei progetti in cui sono stati impiegati ma ancora non ci è pervenuto nulla”. Si dichiarano soddisfatti i Consiglieri del Movimento 5 Stelle del “passo indietro” che il prof. Quaranta ha fatto dopo la denuncia contenuta nella loro mozione; Quaranta aveva infatti previsto di utilizzare una somma dei fondi ministeriali per il registro tumori ma dopo le denunce e la mozione del Movimento 5 Stelle improvvisamente ha cambiato idea.

I pentastellati concludono con una proposta operativa al Presidente Emiliano: “Come per la mozione Re.A.Dy, Emiliano può agire in Giunta. Secondo l’art. 10 del Regolamento interno dell’Istituto, la Giunta infatti può rimuovere i componenti del CIV tramite una delibera regionale e come previsto dall’art. 11 il Direttore Generale cessa anticipatamente in caso di cessazione del CIV. Emiliano non abbia paura di fare la cosa giusta e faccia rispettare la decisione unanime del Consiglio, espressione della volontà elettorale, prima che sia troppo tardi”.

Oncologico Bari, atti in Procura ultima modifica: 2015-11-03T23:18:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This