Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SCONTRO “Amore di papà sei andato via senza salutarmi”. Tragico incidente a Vieste: morto giovanissimo

L'incidente è avvenuto la scorsa notte

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
4 Aprile 2024
Gargano // Manfredonia //

VIESTE (FOGGIA) – Un 19enne è morto e una 16enne è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Vieste, nel Foggiano.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il 19enne era alla guida di una Ford Fiesta sulla litoranea Vieste-Peschici, in località Defensola, quando ha perso il controllo del mezzo finendo contro il muro di recinzione di un campo.

La 16enne è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

MAIZZI

Sul posto, insieme al personale del 118, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco giunti dal Distaccamento di Vico del Gargano, mentre i rilievi e gli accertamenti del caso sono affidati ai carabinieri.

Non c’è stato nulla da fare per Giovanni Paolo Perone, il ragazzo che era alla guida dell’auto. Nell’impatto è rimasto gravemente ferita anche una ragazza, 16enne, elitrasportata in ospedale con diverse fratture.

Sui social il messaggio del padre Alessandro: “Amore di papà sei andato via senza salutarmi”.

6 commenti su "“Amore di papà sei andato via senza salutarmi”. Tragico incidente a Vieste: morto giovanissimo"

  1. Maledizione…ma perché..dico perché succedono a questi poveri angeli..solo a vedere qst sorriso mi piange il cuore e mi viene 1 tristezza infinita…poveri genitori…che strazio…nn ho parole🙏

  2. Mi unisco a questo immenso e ingiusto dolore. La vita ci mette sempre a
    dura prova. Un abbraccio
    dal più profondo del cuore, riposa in pace 🙏🏻🙏🏻🙏🏻🙏🏻🙏🏻🙏🏻

  3. Dispiace davvero tantissimo ovviamente, ma bisogna anche vedere a quanto andava l'”amore di papà”, un giovanissimo da poco neopatentato, vista l’età, e se sia lui che la zita fossero sobri.
    Perdonate la mia durezza, ma ciò che intendo dire è che, quasi sicuramente, si tratta di una tragedia che si poteva evitare

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.