AttualitàStato news

Irpinia, bus in scarpata, falsificati documenti revisione pullman


Di:

Roma – ASSOLUTAMENTE sconcertante per il Codacons quanto emerso nell’ambito dell’indagine condotta dalla Procura di Avellino sull’incidente avvenuto sull’autostrada A16 il 28 luglio del 2013. In base a quanto emerso, infatti, due dipendenti della motorizzazione civile di Napoli avrebbero falsificato i documenti attestanti la revisione del bus precipitato, revisione che non sarebbe mai avvenuta.

“Ci chiediamo se nel nostro paese circolino altri bus turistici nelle medesime condizioni, ossia pullman che risultano regolarmente revisionati pur non essendo mai stati sottoposti ad alcun controllo – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Quanto emerso dalle indagini deve spingere il Ministero dei trasporti a prendere provvedimenti urgenti, allo scopo di garantire la sicurezza sulle strade italiane. Per questo chiediamo oggi al Ministro Maurizio Lupi di avviare una revisione straordinaria di tutti i pullman turistici operanti nel nostro paese, con particolare riferimento a quelli sottoposti a controllo da parte della Motorizzazione civile di Napoli negli ultimi anni”.

Considerata la gravità dei fatti emersi, che coinvolgono direttamente gli utenti delle strade, il Codacons si costituirà parte civile nel procedimento, chiedendo un risarcimento nei confronti di chi risulterà responsabile di aver messo a repentaglio la salute dei cittadini.

Redazione Stato

Irpinia, bus in scarpata, falsificati documenti revisione pullman ultima modifica: 2014-05-04T16:44:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This