Edizione n° 5350

BALLON D'ESSAI

DUALISMO // Il Papa si scusa sui seminaristi gay: “Non volevo offendere”
28 Maggio 2024 - ore  20:21

CALEMBOUR

SENTENZA // TAR Puglia: Ministero dell’Ambiente condannato per inerzia sul Parco Eolico Marino Gargano Sud
29 Maggio 2024 - ore  01:38

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

AMBIENTE Manfredonia. La denuncia: “Taniche piene di olio esausto abbandonate sulla SS.89”

"L'olio esausto smaltito in modo inappropriato rappresenta un pericolo per l'ambiente"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
4 Maggio 2024
Cronaca // Manfredonia //

Manfredonia. Le Guardie Ambientali Italiane, durante monitoraggio e controllo sul territorio, scoprono tre taniche da 25 litri piene di olio esausto abbandonate illegalmente sulla SS.89 al km 172,00 e denunciano il tutto all’autorità competente.
Presto la rimozione.

“L’olio esausto smaltito in modo inappropriato rappresenta un pericolo per l’ambiente perché se sversato nei terreni o nei corsi d’acqua contamina le falde acquifere e ne causa una devastazione degli ecosistemi naturali sia vicini che lontani dal luogo della fuoriuscita”.

Manfredonia. La denuncia: "Taniche piene di olio esausto abbandonate sulla SS.89"
Manfredonia. La denuncia: “Taniche piene di olio esausto abbandonate sulla SS.89”

Malcostume, mancanza di senso di responsabilità, incoscienza, aggiunge Manzella, chiamiamola come vogliamo, ma pensare di andare ad abbandonare taniche di plastica piene di olio esausto sulle strade, è da irresponsabili. Soprattutto perché di opportunità per fare uno smaltimento corretto, in città ve ne sono parecchi, compreso il porto. Problema sarà risolto, ma il gesto resta a dir poco incomprensibile se non criminale!!

Alessandro Manzella
Resp.le Guardie Ambientali Italiane

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.