Cronaca

Basso Tavoliere, controlli NIL in bar e boutique: lavoro nero


Di:

Controlli carabinieri NIL (ST)

Foggia – NEL contesto di altra attività ispettiva in un Comune del Basso Tavoliere hanno controllato un Pubblico esercizio (Bar) e una attività commerciale (negozio di abbigliamento), quest’ultima gestita da cittadini cinesi. Nel corso della verifica, complessivamente, sono risultati occupati in “nero” tre persone di cui due ragazzi minori degli anni 18. Anche in questo caso i due datori di lavoro sono stati deferiti, in stato di libertà, alla competente A.G. per aver occupato, alle proprie dipendenze lavoratori minori di anni 18 senza averli fatti sottoporre a visita medica preventiva in violazione della legge di tutela dei minori. Accertate violazioni amministrative in materia di lavoro e Maxi sanzioni per lavoro nero per circa 10.800 euro.

Con riferimento alla ditta gestita da cittadini cinesi, a carico del datore di lavoro, hanno provveduto ad adottare un provvedimento sospensione della citata attività imprenditoriale in applicazione dell’art. 14 c. 1 del D.l.vo 81/2008 modificato dal D.l.vo n. 106/2009, in quanto è stato accertato l’impiego di personale non risultante dalle scritture obbligatorie in misura pari o superiore al 20 per cento del totale dei lavoratori regolarmente occupati (due lavoratori su due in nero entrambi di nazionalità Italiana).


Redazione Stato

Basso Tavoliere, controlli NIL in bar e boutique: lavoro nero ultima modifica: 2012-08-04T10:16:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This