Manfredonia
Nuova linfa per questa storica piazza di Manfredonia, protagonista di uno dei più famosi dischi di Lucio Dalla

Manfredonia, prossima l’inaugurazione del “nuovo” “Piazzale Diomede”

Per l'inaugurazione prevista l'esibizione di un gruppo di musica popolare


Di:

Manfredonia, 04 agosto 2017. Sembra manchi davvero poco all’inaugurazione di Piazza Diomede in seguito al suo restyling che verrà così restituita ai suoi cittadini il 12 agosto 2017 (data probabile ma ancora da accertarsi); dopo i lunghi lavori di rifacimento si attende di vederla in questa nuova veste che la renderà più bella e fruibile, oggetto di attrattiva per turisti, e non solo, che le faranno visita. Per l’inaugurazione prevista l’esibizione di un gruppo di musica popolare.

Dunque nuova vita per questa storica piazza di Manfredonia, protagonista di uno dei più famosi dischi di Lucio Dalla ‘Lucio Dalla 4/3/1943’ e che proprio al cantautore italiano vissuto tanti anni a Manfredonia voleva dedicarsi…

Forse non tutti sanno il motivo per cui questa piazza è intitolata a Diomede: innanzitutto chi era Diomede?

Il mito di Diomede

Dopo aver combattuto sotto le mura di Tebe, Diomede volle ridare il trono a suo nonno Eneo; era protetto dalla dea Atena. Omero afferma che, durante le battaglie, Diomede era simile ad un torrente in piena, che tutto travolge.

Come è raccontato nell’ Illiade in particolare nei libri V e VI, Diomede compì molte gesta eroiche, uccidendo diversi guerrieri ma non era però solo furia e impeto: egli diede nel pieno della lotta un’altissima prova di lealtà e di spirito cavalleresco. Decise di abbandonare la città, imbarcandosi per l’Italia insieme ai suoi compagni: Acmone, Lico, Idas, Ressenore, Nitteo, Abante.
Dopo aver errato a lungo nel mare Adriatico si fermò in più porti insegnando alle popolazioni locali la navigazione e l’addomesticamento ed allevamento del cavallo. La diffusione della navigazione forse aveva l’intento di ottenere il perdono dalla dea nata dalla spuma del mare e considerata divinità della buona navigazione.

La caratteristica di civilizzatore viene rafforzata dalla fondazione di molte città italiane, tra cui Vasto (Histonium), Andria, Brindisi, Argiripa (Arpi) presso l’attuale Foggia , Siponto presso l’attuale Manfredonia. La fondazione di quest’ultima città, come lo stesso toponimo (Venus) ricorda, coincide con il perdono ottenuto da Afrodite, in seguito al quale si stabilì in Italia meridionale e si sposò con una donna del popolo dei Dauni: Evippe.

Stretto fu il rapporto tra l’eroe e la Daunia: il primo contatto con questa terra si ebbe con l’approdo alle isole che da lui avrebbero preso il nome di Insulae Diomedee (le Isole Tremiti). Sbarcò quindi nell’odierna zona di Rodi sul Gargano alla ricerca di un terreno più fecondo e si spostò a sud dove incontrò i Dauni, che prendevano il nome dal loro re eponimo, Dauno, figlio di Licaone.

Diomede si guadagnò le simpatie di Dauno il re che “pauper aquae agrestium regnavit populorum” e dopo avergli prestato valido aiuto nella guerra contro i Messapi, per il suo alto valore militare -victor Gargani- ebbe in sposa la figlia Evippe(secondo alcuni si chiamava Drionna, secondo altri Ecania) ed in dote parte della Puglia – “dotalia arva”-, i cosiddetti campi diomedei, “in divisione regni quam cum Dauno”. Fu allora che fondò Siponto, detta così dal nome greco sipius, a motivo delle seppie sbalzate sulla riva da onde gigantesche.

(A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia 04.08.2017)

fonte: wikipedia

Manfredonia, prossima l’inaugurazione del “nuovo” “Piazzale Diomede” ultima modifica: 2017-08-04T12:53:04+00:00 da Libera Maria Ciociola



Vota questo articolo:
16

Commenti


  • ilproletario

    La prossima inaugurazione sarà la seconda o terza volta????


  • Il lungomare degli orrori (ex lungomare del sole)

    Lucia Dalla si sta sicuramente rivoltando nella sua tomba se vede che cacchio hanno combinato alla piazza pubblicata sul disco!


  • ciro

    ogni cosa una inaugurazione a che pro manfredonia e il centro delle inaugurazioni infinite …non finite vedi tutto il resto e……. noia


  • Stanley Kubrick

    Propongo il cambio del nome della piazza in Piazza Romero, in onore al compianto regista di tanti films horror di successo.


  • Capo treno

    Nessuno si occupa del più formidabile spreco di risorse pubbliche ossi a la staxione ovest che detiene il primato assoluto di utenza mondiale! Nessun viaggiatore e sceso o è mai salito!


  • verità

    E il lavoro quando si slocca?solo alle stubidaggini si pensa che ci dobbiamo mangiare la piazza?


  • Indignata

    Il senso di questa piazza ce lo devono ancora spiegare. Non ci sono alberi quindi neanche ombra. Panchine ? Neanche. Come sarà fruita dai cittadini ?


  • Diomede

    Cambiare il nome di quel piazzale sarebbe un gravissimo atto di ignoranza…uno dei tanti fatto in questi lunghi anni.


  • Miki

    SPERIAMO CHE IL GRANDE DIOMEDE NON SUBISCE L’UMILIAZIONE DI ESSERE PESTATO H24 DA PNEUMATICI DI AUTOVETTURE ALTRIMENTI POVERO LUI.


  • antonella

    Un altra inaugurazione? Cosa fanno inaugurano la piazza angolo per angolo oppure mattonella dopo mattonella, e bhe è giusto, una mattonella oggi, un altra domani, si sbarca il lunario delle inaugurazioni, oppure si può inaugurare una fontanella per volta, altrimenti domani cosa resta da inaugurare? Nulla? Ahahahah, Al ridicolo non c’è mai fine, purtroppo.
    Tutti pronti ? Si va in scena, la fiera delle vanità.


  • svolta

    Piazza pertugio del Monaco…., anzi poiché adesso scorre l’acqua pisciatoio del Monaco. Un opera che non va dimenticato costatoci oltre otto miliardi in vecchio conio…. e che a Monte, nel canalone, nulla è cambiato….
    Se si sarebbe realizzato una stradina “urbana” tra via Cozzolete e c/10, forse qualcosa di buono si sarebbe realizzato nell’interesse dei cittadini e della città.


  • Miki

    POVERO GRANDE DIOMEDE FARÀ DA TAPPETO H24 PER I PNEUMATICI DELLE AUTO.


  • Il crepuscolo dei semidei sipontini

    Altro soerpero inutile e utile ad un loro ipotizzato consenso elettore che certamente non otterranno più come avvenne dal 2000 in poi.


  • Marco

    Iiiiiiiii da quanda stopd . Come dice qualcun’altro , mi raccomando biglietto solo d’andata.


  • Leleorazi

    (Corretto,grazie,ndr)


  • Nicola Mauro Palumbo

    Io spero non venga cambiata la toponomastica: largo Diomede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This