Sport

Manfredonia calcio, punto d’oro contro l’Isola Liri


Di:

isolaliri-manfredoniaManfredonia – UN punto d’oro per il Manfredonia nella gara in trasferta di questo pomeriggio contro l’Isola Liri, valida per la settima giornata del campionato di seconda divisione, Lega Pro. Buona partenza per il Donia con una punizione di poco alta sopra la traversa, per un fallo fischiato su Arigò, dall’arbitro Intagliata, al secondo minuto di gioco. Al quarto padroni di casa vicini alla rete dopo un bel tiro di Matrisciano, seguito da un’altra pericolosa azione di gioco al sesto. Buona reazione del Donia con un tiro di Mignona, all’ottavo, di poco a lato. Dopo qualche sussulto degli ospiti, al 18^ e 20^ è l’attaccante Simonetta a rendersi autore di azioni pericolose nell’area sipontina. Da qui alla fine del tempo il forcing pressante dei padroni di casa, con miracolo di Fortunato al 41^ su tiro dalla sinistra di Federici, servito da Raffaello. Per le ammonizionI: nel primo tempo per l’Isola Liri: La Rocca al ventottesimo (con seconda ammonizione ed espulsione sempre al 28^ della ripresa), e l’attaccante Federici al 36^ del primo tempo. Per il Donia ammonito Nossa. Nella seconda frazione, per il Donia entra Luppi (autore del goal vittoria contro il Noicattaro) al posto di Mignona. Dopo un’azione di attacco dei padroni di casa, al 4^ la sostituzione di D’Alessandro. Al sesto e dodicesimo due pericolosi colpi di testa di Giglio, su cross rispettivamente di Sabatino e Pirrone. Ammonizione al 13^ per Nossa, che al 15^ sarà invece autore di un colpo di testa di poco a lato dal portiere ospite Mangiapelo.  Al 20^ azione pericolosa dell’attaccante siciliano Federici, con nuovo miracolo del portiere sipontino Fortunato. Al 28^ come detto la seconda ammonizione per La Rocca, dopo una serie di proteste del giocatore. Ma è il Donia ad andare vicino al goal con un palo colpito da Arigò, al tiro sbilanciato. Al 31^ un’altra azione pericolosa per gli ospiti, con protagonista Luppi. Al 32^ nuova sostituzione per il Donia: Napolitano al posto di Vitiello, subito ammonito per un un fallo al 33^. Ammonizione anche per l’attaccante di casa Federici, che sfiora il goal al 37^.  Finale con predominanza nel gioco dei padroni di casa, ma risultato sostanzialmente giusto. 3 i minuti di recupero decisi dall’arbitro dell’incontro, il signor Intagliata Gaetano della sezione di Siracusa. Anche se lentamente, il Donia avanza in classifica.

(si ringrazia per la gentile collaborazione lo staff intero di Radio Manfredonia Centro, con particolare attenzione al webmaster Antonio Caterino)

Manfredonia calcio, punto d’oro contro l’Isola Liri ultima modifica: 2009-10-04T17:17:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This