ManfredoniaSport

Manfredonia Calcio a 5: un risultato bugiardo con l’Ares Mola


Di:

Manfredonia calcio a 5 (statoquotidiano)

Manfredonia – IL risultato di 7 a 2 potrebbe far pensare ad una debacle del Manfredonia Calcio a 5 in casa dell’Ares Mola, ma il match racconta anche un’altra storia. Le due compagini si sono scontrate a viso aperto per tutto l’incontro, creando innumerevoli azioni da gol. Finisce 1-1 la prima frazione; la ripresa vede i sipontini in vantaggio e ancora i locali raggiungerli (2-2), per poi sorpassarli (3-2) e solo negli ultimi minuti, con il portiere di movimento, adottato da Mister Lombardi, il risultato cresce a favore dell’Ares Mola.

CRONACA – Orfani di Lombardi squalificato, i biancoceleti scendono in campo con Pacheco, Cotrufo, D’Ascanio, Sachet e Foletto. Passa un solo minuto e il Mola si porta in vantaggio con Mazzilli, abile a realizzare un perfetto contropiede di Ferdinelli. I sipontini dopo una prima fase con poca lucidità cominciano a prendere le redini del gioco e vanno diverse volte vicini al pareggio prima con Sachet, il quale trova la traversa a negargli l’esultanza, poi con Orbelli, il cui tiro sulla linea viene incredibilmente parato da un grande Schembri. L’1-1 è però questione di minuti: Foletto supera il suo avversario e di punta fulmina il portiere. Il Manfredonia potrebbe subito raddoppiare, ma Sachet per due volte fallisce il tiro libero.

Nella ripresa la gara entra maggiormente nel vivo con entrambe le squadre alla ricerca della rete del vantaggio. A crederci è il Manfredonia che allunga le distanze con Sachet su perfetto assist di Cotrufo che, rubata palla a centrocampo, scarta l’avversario e serve il compagno ben piazzato sul secondo palo. La reazione della squadra di casa arriva veemente, trascinata da un palazzetto gremito, e a otto minuti dal termine trovano il pareggio con Ferdinelli (migliore in campo insieme al portiere Schembri) che dal limite fulmina Pacheco. I Sipontini tentano riprendere in mano la gara, ma l’Ares Mola riesce subito a trovare il gol del vantaggio, su calcio d’angolo, con un gran tiro al volo di Garofalo. A tre minuti dal termine Mister Lombardi decide di giocare la carta del portiere di movimento, ma la scelta non ha il risultato sperato. Il Mola ne approfitta per siglare le restanti 4 reti, sfruttando alcune imprecisioni del Manfredonia, ormai a porta sguarnita.
Ora c’è da lavorare per il pronto riscatto da trovare già sabato prossimo a Barletta nella seconda gara consecutiva in trasferta.

TABELLINO: Ares Mola – Manfredonia C5 7-2 (1-1 p.t.)

Manfredonia: Pacheco, Taronna, Caputo, La Torre, Spano, D’Ascanio, Sachet, Foletto, Orbelli, Trotta, Cotrufo, Portovenero. Allenatore: Marcelo Lombardi

Ares Mola: Schembri, Dibenedetto, Lacoppola, Satalino, Bellantuono, Diciolla, Teofilo, Garofalo, Mazzilli, Ferdinelli, Sabato, Borracci. Allenatore: Di Bari

Reti
1°Tempo: 2:01 Mazzilli (1-0), 17:43 Foletto (1-1)
2°Tempo: 4:10 Sachet (2-1), 12:15 Ferdinelli (2-2), 17:12 Garofalo (3-2), 17:44 Schembri (4-2), 17:53 Garofalo (5-2), 19:27 Ferdinelli (6-2), 19:59 Ferdinelli (7-2)

Ammoniti: D’Ascanio, Cotrufo.

Ufficio Stampa – A.S.D. Manfredonia Calcio a 5

Manfredonia Calcio a 5: un risultato bugiardo con l’Ares Mola ultima modifica: 2013-11-04T10:29:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This