Manfredonia

Noi Manfredonia-Anteas: musica, vino e castagne nei Comparti


Di:

Manfredonia – DEGUSTAZIONE di castagne, vino e tanta musica: è il programma dell’iniziativa in programma venerdì 8 novembre 2013, alle ore 18, in via Germania, nel comparto residenziale CA4 di Manfredonia. Organizzatori: l’associazione ‘Noi Manfredonia’ in collaborazione con l’Anteas, Associazione nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà. Lo scopo è quello di “far conoscere alla cittadinanza uno dei nuovi quartieri della città”. La partecipazione è aperta a tutti. In caso di pioggia l’evento si svolgerà il 9 novembre 2013.

LOCANDINA

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Noi Manfredonia-Anteas: musica, vino e castagne nei Comparti ultima modifica: 2013-11-04T14:04:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Gesuele Rosciano

    Io ci sarò,come volontario operativo,mi presterò alla mescita del vino,o alla distribuzione delle caldarroste.Egregio direttore,spero di poter contare anche sulla sua presenza,e di poter avere l’onore di servirla! Calorosi saluti ed appello alla partecipazione all’evento gioviale,ad amici e conoscenti.


  • Giuseppe de Filippo

    Ciao Gesuele, cercheremo di esserci, grazie, un saluto a tutti voi; Giuseppe de Filippo


  • Salvatore Clemente

    Questo rappresenta il primo evento a carattere gioviale nei nuovi comparti.
    Se ci saranno le condizioni, l’Associazione Noi Manfredonia si impegnerà affinché non sia l’ultimo.
    Per dare continuità occorrono tuttavia alcune condizioni, tra cui la più importante è che i residenti capiscano il concetto di cittadinanza attiva promosso dall’Associazione.
    Un senso che in alcune zone della nostra Italia è ben radicato e che potrebbe diffondersi nella nostra Città a partire dai quartieri periferici.
    Dal mio punto di vista, noto che noi manfredoniani siamo troppo abituati alla rassegnazione, aspettiamo sempre che siano altri a prendere l’iniziativa, pur sapendo che questi altri potrebbero non agire nell’interesse comune, ma per scopi personali.
    E’ giunto il momento di prendere in mano le nostre sorti.
    A chi abita già in quei quartieri auguro di veder crescere i propri figli e poi invecchiare serenamente circondati da servizi degni di un paese civile.
    Ma vi chiedo di domandarvi: ad oggi ci sono le condizioni per crescere i figli ed invecchiare serenamente?
    Se non parte dal basso (cioè da noi) la spinta per far istituire servizi pubblici, per attivare momenti di festa, etc, pensate che questi sorgeranno spontaneamente in una giornata di sole dopo un temporale come avviene con i funghi?
    Salvatore Clemente
    Rappresentante legale ADV Noi Manfredonia


  • semprevigile

    Fate un invito particolare al nostro sindaco ed assessori/dirigenti ..competenti…., dopo di che ricordategli dei tanti e famosi cronoprogrammi circa le urbanizzazioni ed infine date tante castagne….. a tutti nel merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This