Cronaca

Tar: assistente ad personam per due minori disabili di scuola Cerignola


Di:

(Ph: shutterlk@)

Bari – “(…) in applicazione dei richiamati principi, deve accertarsi il loro diritto all’istruzione e all’integrazione scolastica, di cui l’assistente personale costituisce strumento idoneo, adeguato ed indispensabile, quale misura integrativa e di supporto; con conseguente condanna della Provincia di Foggia ad assegnare ai ricorrenti un assistente alla persona per l’intero monte ore previsto e a mantenere tale misura per i successivi anni scolastici fino all’approvazione del nuovo P.E.I..” Con recente sentenza, il Tar della Puglia di Bari ha accolto il ricorso di due genitori – esercenti la potestà su 2 minori – contro l’Istituto tecnico commerciale Dante Alighieri – Cerignola, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, la Provincia di Foggia, per l’accertamento del diritto dei minori entrambi studenti disabili, frequentanti l’Istituto di istruzione secondaria superiore “Dante Alighieri” in Cerignola, affetti da handicap in situazione di gravità, di ottenere un assistente all’autonomia ed alla comunicazione ad personam per l’intero monte ore accertato nella diagnosi funzionale e nel profilo dinamico funzionale elaborati ai sensi della legge n. 104 del 1992 e per l’accertamento del connesso obbligo della Provincia di Foggia di garantire l’assistenza specialistica per i disabili mediante assegnazione di un assistente all’autonomia ed alla comunicazione personale.

Redazione Stato @riproduzioneriservata

Tar: assistente ad personam per due minori disabili di scuola Cerignola ultima modifica: 2013-11-04T23:37:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This