FoggiaSport
I Satanelli passano al 13’: De Giosa serve in profondità Viola, che, tutto solo davanti al portiere, lo trafigge trovando il vantaggio

Coppa Italia, Foggia regola la Juve Stabia

Passa il turno, dunque, il Foggia, che ora è agli ottavi della Coppa Italia di categoria


Di:

Foggia. Il Foggia approda agli ottavi di Coppa Italia Lega Pro. La compagine di mister De Zerbi, impegnata allo “Zaccheria” contro la Juve Stabia, vince 3-1, cavalcando il suo bomber Alessio Viola, autore di una tripletta. Foggia pieno di rincalzi quello proposto da De Zerbi, che schiera il consueto 4-3-3, con Micale tra i pali, Bencivenga e capitan Agostinone terzini, De Giosa e Sicurella al centro della difesa, mentre il centrocampo è composto da Lodesani, D’Allocco e Riverola, con Sainz-Maza e Bollino a supporto di Viola centravanti; dall’altro lato, mister Zavettieri si schiera a specchio, proponendo una formazione piena di giovanissimi, con Modesti e Padovani unici elementi esperti dell’undici iniziale. Prima conclusione dei rossoneri al 4’, su punizione Sainz-Maza impegna Modesti, che para agevolmente. I Satanelli passano al 13’: De Giosa serve in profondità Viola, che, tutto solo davanti al portiere, lo trafigge trovando il vantaggio. Minuto 18, ci provano ancora i padroni di casa, Riverola lancia lungo per Bencivenga, che prova il diagonale da posizione defilata, è bravo Modesti a mettere in angolo. Al 24’ si fa vedere anche la Juve Stabia: angolo dalla destra, impatta Langella con la testa, Micale agguanta in presa.Sainz-Maza ancora pericoloso da punizione al 29’, ma Modesti è attento e trattiene in due tempi la conclusione; passano 3’, anche Viola ci prova da calcio piazzato dal limite, ma il suo tiro sfila di poco a lato. La prima frazione si chiude con un tentativo delle Vespe, al 45’ è Padovani a provarci dall’interno dell’area, palla sull’esterno della rete.

Inizia la ripresa, è ancora il Foggia a farsi vedere al 50’: scambio tra Viola e Sainz-Maza, il tiro dello spagnolo dall’interno dell’area è respinto da Modesti. La Juve Stabia non si arrende e perviene al pari al minuto 53, lancio lungo per Padovani che scappa in solitaria, venendo steso da Micale in uscita: rigore per le Vespe e portiere graziato, solo ammonizione per lui. Sul dischetto va lo stesso numero 9, che spiazza Micale, trovando il momentaneo 1-1. I Satanelli mettono di nuovo la testa avanti al 62’, con Sainz-Maza che scappa a Lombardi sulla destra e mette in mezzo per Viola, che ci pensa un po’ e conclude sul primo palo, battendo Modesti, che invano prova a deviare la sfera.L’attaccante calabrese trova anche il tris, che arriva al minuto 76: angolo dalla destra, la palla sfila ed arriva sui piedi di Viola, la cui rovesciata è deviata da Ioio e si insacca alle spalle di Modesti. Nel finale, spazio anche al giovanissimo Adamo, che mostra diversi spunti interessanti, tra cui un bel lancio lungo per Viola (87’), che però spara alto. L’ultima emozione la regala, manco a dirlo, Viola, che da pochi passi mette il pallone a lato dopo una bella azione di Floriano sulla destra; al 94’ il triplice fischio, che decreta il successo dei rossoneri.

Passa il turno, dunque, il Foggia, che ora è agli ottavi della Coppa Italia di categoria, ma occhi puntati sul campionato: sabato 6 novembre c’è la difficile trasferta sul campo dell’Ischia.

TABELLINO
FOGGIA: (4-3-3) Micale; Bencivenga, Sicurella, De Giosa, Agostinone; D’Allocco, Riverola, Lodesani (dal 60’ Loiacono); Sainz-Maza (dal 79’ Adamo), Bollino (dal 60’ Floriano), Viola. A disp.: Tarolli, Gigliotti, Angelo, Agnelli, Di Chiara, Coletti, Iemmello, Gerbo, Sarno. All.: De Zerbi.
JUVE STABIA: (4-3-3) Modesti; Mileto (dal 72’ Rossi), Ioio, Carillo, Lombardi; Mauro, Buondonno, Servillo; Langella, Natale (dal 67’ Del Prete), Padovani (dal 58’ Matassa). A disp.: Mascolo, Borrelli, Matano, Strianese, Vacca, Caserta, Rubino, Noto, Contieri. All.: Zavettieri.
Arbitro: sig. Strippoli di Bari.
Assistenti: Viola di Bari e Urselli di Taranto.
MARCATORI: 13’, 62’ e 76’ Viola (F), 53’ Padovani rig. (J).
AMMONITI: Sicurella, Micale (F).- ANGOLI: 11-3 per il Foggia. – RECUPERI: 0’ p.t.; 3’ s.t..

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato Quotidiano.it)

Coppa Italia, Foggia regola la Juve Stabia ultima modifica: 2015-11-04T17:22:12+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This