Manfredonia
"Nell'email di accompagnamento non vi era alcun cenno al fatto che avrei dovuto avvisarla e lei figurava come altro destinatario della missiva"

“Fonogramma” e inviti in Prefettura, segreteria Riccardi replica a Magno

"La mia mancanza (chiamiamola così) non è stata quindi certamente voluta"


Di:

Manfredonia. ”Gentilissimo Consigliere Magno Italo Mario, leggo in una nota stampa che non si è presentato in Prefettura martedì 3 novembre poiché non è stato avvisato dalla Segreteria particolare del Sindaco di Manfredonia che ha ricevuto il fonogramma. Innanzitutto debbo dirle che mi è toccato consultare tre vocabolari diversi per capire cosa fosse un fonogramma (terminologia amministrativa non più utilizzata nell’era della telematica); in secondo luogo mi preme evidenziarle che al giorno d’oggi le comunicazioni tra enti pubblici si effettuano via mail.

Arrivando al dunque, potrei dire di non averla avvisata poiché nella convocazione pervenuta vi era citato per errore un certo Magno Italo Aldo consigliere comunale di San Giovanni Rotondo, che onestamente non so chi sia. Però lo so, dobbiamo parlare seriamente perché lei è un uomo di cultura, ma soprattutto un uomo d’altri tempi e debbo portarle rispetto. Allora, torniamo a noi. Ho sì ricevuto la convocazione, compreso il refuso tra San Giovanni e Manfredonia, ma nell’email di accompagnamento non vi era alcun cenno al fatto che avrei dovuto avvisarla e lei figurava come altro destinatario della missiva. Come lei ben sa io faccio parte dello staff del sindaco e il mio compito è quello di avvisare il Sindaco di Manfredonia e non tutti i soggetti in indirizzo nelle comunicazioni (a decine) che giungono quotidianamente. A proposito, visto che siamo in tema, vorrei farle presente che quelle cifre stratosferiche che il movimento a cui fa capo sta facendo girare sugli uffici di staff del sindaco non riguardano solo i tre collaboratori esterni, tra cui la sottoscritta (e tra l’altro il sig. Paolo D’Anzeris, con neo assunzione oggetto di critiche,ndr), ma un numero di persone ben più ampio e mi meraviglio che un aspirante sindaco, attuale consigliere, già consigliere nel 1990 e figlio di un sindaco non si premuri di guardarsi per bene le carte prima di dare fuoco alle polveri.

Ma ritorniamo a noi. Avendo appurato l’impossibilità del Sindaco a partecipare all’incontro, mio compito è stato quindi quello di avvisare il Vicesindaco. La mia mancanza (chiamiamola così) non è stata quindi certamente voluta. Dopotutto se di mia iniziativa e a mie spese mi prendo la briga di inviare sms ai consiglieri di maggioranza e di opposizione per fare da promemoria quando ci sono appuntamenti istituzionali presso l’ufficio del Sindaco, sicuramente non mi sarebbe costato nulla avvertirla, se qualcuno me l’avesse chiesto, della convocazione in prefettura. Così come, se mi avesse interpellata prima di diffondere un comunicato stampa, avrei potuto spiegarle come stavano realmente le cose. “Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe”, diceva Mark Twain. Ebbene, poiché mi ha tirata pubblicamente in ballo sono qui ad allacciarmi le scarpe.

Concludo evidenziando che dai comunicati stampa circolati in questi giorni ho notato che per lo staff del sindaco avrebbe preferito fosse dato spazio a “giovani della nostra città con curricula di notevole spessore“. Premettendo che l’età ad una signora non si chiede mai, forse però ha ragione, con i miei 38 anni devo essere un po’ vecchiotta; inoltre, abito a Monticchio e questo essere troppo a ‘nord’ della città che forse può trarre in inganno sul fatto che io sia di Manfredonia; infine, ho solamente una laurea in Lettere Moderne e Filosofia, una tessera da giornalista pubblicista, un master in comunicazione politica, cinque anni di esperienza nella segreteria di un consigliere regionale e cinque nell’ufficio di staff del sindaco. Mi perdoni se è poco”.

(A cura della Dott.ssa Maria Teresa Valente – Responsabile Segreteria del Sindaco, Manfredonia 04 novembre 2015)

“Fonogramma” e inviti in Prefettura, segreteria Riccardi replica a Magno ultima modifica: 2015-11-04T21:35:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
67

Commenti


  • scherzo

    Hai finito di vantarti inutilmente, solo il sindaco ti crede.


  • Anima fragile

    Finalmente qualcuno che gliele canta.


  • Giovanna

    Senza polemiche. Possiamo sapere che lavoro fa la figlia del preside? E quale iter burocratico ha seguito per diventare qualsiasi cosa sia diventata?


  • Giuseppe

    Egregia dottoressa con tutti quei titoli da Lei dichiarati non ha pensato mai di partecipare ad un concorso o altra selezione invece di campare, per chiamata diretta, con i soldi dei contribuenti tramite la polica? Grazie


  • gina

    Criticare la dott.ssa Valente solo per colpire il Sindaco è un qualcosa di disgustoso. E poi dire non si dà spazio ai giovani quando la dott.ssa valente è una ragazza di 38 anni preparata, competente e dai titoli di studio che parlano da sé. Caro prof. Magno siamo nel 2015 e per invitare qualcuno gli si fa una telefonata o gli si invia una mail, magari una pec. Sempre clamore per nulla…


  • Pasquale

    Quante chiacchiere che non fanno farina.
    State certi che, quei giovani ” con curricula di notevole spessore ” , dato il vigente sistema politico e mancanza di speranze di entrare in certi tipi di comodati, non si sono nemmeno preoccupati di chiedere se potessero avere qualche possibilità.
    Infatti, come gia’ dimostrato da qualcuno, la maggior parte di loro sono andati all’ estero, pertanto non possono togliere nulla a chi si trova vicino al fuoco del ” POTERE POLITICO “.
    Chi di speranza campa, di speranza muore.


  • A pezz a chlor

    A parte il panegirico un pò pavoneggiante, mi scusi signora, nel dubbio tramite google poteva sincerarsi chi fosse tale Italo Aldo Magno consigliere di San Giovanni oppure telefonare in Prefettura?. Non le è nata alcuna curiosità? Rimane il fatto che il consigliere Magno non è stato avvisato. Come si suol dire cornuto e mazziato. Ma dai…Comunque grande Magno!


  • cane sciolto

    Era più simpatica quando lavorava con Nicola (quello vero).


  • Antonello Scarlatella

    Dott.ssa Valente, certo che per una laureata in lettere moderne e filosofia, il dover consultare 4 vocabolari per capire cosa fosse un fonogramma, non gioca molto a suo vantaggio. Se poi ha voluto fare del sarcasmo nei confronti di chi non ha la conoscenza dei termini di ultima generazione e’ altra cosa.
    Si possono anche accettare le altre giustificazioni i malintesi, le cattive interpretazioni, (quella di Magno Italo Aldo di San Giovanni Rotondo diciamo che e’ una barzelletta) ma da una laureata con master per giunta giornalista mi aspetterei un po di tatto nei confronti di chi magari si esprime anche in nodo “arcaico” e non velata arroganza.

    Un semplice Ragioniere,
    Antonello Scarlatella


  • antonella

    Signora Valente, intanto apprezziamo lo sforzo della sua risposta, anche se, bene avrebbe fatto a restare nel tema della questione in oggetto per cui il suo nome è stato fatto, comprendiamo che sicuramente si è trattato di un errore non voluto, ne attribuibile alla sua persona, bastava rispondere subito, e chiarire la questione, ero già convita prima che si trattasse di mero errore cosi come sono sicura non si ripeterà in futuro.
    Riguardo alle altre questioni da lei sollevate nel testo, le comunico, anche se è di facile comprensione, che intanto il Consigliere Italo Magno non è firmatario del comunicato a cui lei si è riferita, percui, attribuire a magno errori di calcolo, è strumentale e al quanto inutile,e comunque l’oggetto del comunicato a firma MANFREDONIA NUOVA non riguarda la sua persona, ma altri, non si comprende Perché si sente chiamata in causa, da chi poi? L’unico ad averla citata è stato il consigliere Magno, solo e unicamente per la questione della comunicazione del fonogramma non pervenuta, la pregherei per il futuro,di non fare confusione ulteriore tra i comunicati a firma del CONSIGLIERE MAGNO e quelli a firma di MANFREDONIA NUOVA, soggetti distinti e separati, visto che possiede una laurea e un master, non dovrebbe esserele difficile tenere da conto questa differenza. Riguardo alla somma citata nel comunicato a firma MANFREDONIA NUOVA, era un calcolo “omnicomprensivo” di tutte le unità facenti parte dello staff del sindaco.
    Possibile che ci sia stato qualche errore di arrotondato per eccesso, da parte dello scrivente, le garantisco che in futuro i calcoli saranno precisi al millesimo di centesimo, come vede signora valente, tutti possiamo sbagliare, lei non ha inteso che doveva comunicare a sua volta, ciò che andava comunicato, altri hanno fatto altri errori, ovvio che le due cose non sono minimamente paragonabili, per importanza, per questioni di serietà , ma anche per responsabilità personali.
    Ci fa piacere sapere che lei ha 38 anni, il mio cane tobia ne ha due, vive in campagna non nella zona monticchio e purtroppo non è riuscito a laurearsi, ma da un cane io non posso pretendere troppo.
    La saluto cordialmente.


  • cane sciolto

    Mi preoccupo quando leggo che il Municipio ignora che cosa fosse un fonogramma. Figuriamoci se ci fosse un emergenza e il Comune avesse necessità di comunicare con altri organi dello Stato.
    ========================================================

    Fonogramma: messaggio trasmesso per mezzo del telefono o del radiotelefono e raccolto per iscritto
    Buona notte


  • cane sciolto

    Ma lei lavora davvero in uno staff paragonato a quello di Obama? Nonc credevo a quei zingaroni forbicioni ma ho visto la foto di Obama sullo sfondo della foto…….allora è vero!!


  • o professore

    Finalmente un comunicato serio che avvalora quello che ho detto in altro post.


  • Italo Magno (pensatore e scrittore) valore etico e politico aggiunto.

    Quoto Magno
    trovo davvero grottesca
    tutta questa querelle
    mi sembra di vedere un film di Totò piuttosto
    che Ugo Tognazzi.


  • Cittadino contribuente

    Scusatemi ma l’intero staff compreso la struttura che li ospita quando ci costa a noi contribuenti? Lordo di tutti gli emolumenti, spese per acquisti e manutenzione mezzi informatici, cancelleria, pulizia, riscaldamento, elettricità, eventuale straordinario, acquisto materiale informatico, spese telefoniche..insomma il totale. E’ solo curiosità.


  • Manfredonia colonia della Q8

    Pensiamo alle cose serie!
    La vicenda energas sta dimostrando l’inutilità di tutti i politici sipontini. Il prossimo Presidente del Consiglio Di Maio venerdi ci viene a rendere giustizia!


  • Chiacchiere, solo chiacchiere!!!

    Tanto è preparata la dottoressa Valente che – per sua stessa ammissione – ha dovuto consultare tre vocabolari per conoscere il significato del termine “fonogramma” … Persino mio figlio che fa la quinta elementare lo sa!
    Anzi, penso che se glielo avesse chiesto a Paolo, forse forse pure lui glielo avrebbe saputo spiegare…
    Comunque, un pessimo comunicato.


  • Prof Panzetta

    Prima del comunicato della signora Valente era convinto che l’impiego del nipote del sindaco presso l’ufficio di staff fosse inopportuno e inutile anche perchè il sindaco se la può benissimo guidare da solo la macchina, andasse in bicicletta. Ma dopo questo comunicato ritengo che si potrebbe fare a meno anche della dott.ssa Valente, perchè a dare addosso a tutti quelli (ormai la maggioranza dei Manfredoniani) che non la pensano come il sindaco, è già molto bravo il sindaco di suo e non ha certo bisogno anche del “supporto” della Valente. Per cui dico che l’impiego della Valente al Comune è, secondo il mio punto di vista, un altro inutile sperpero di denaro pubblico. Se la Valente dovesse decidere di lasciare l’incarico, ci farà un piacere. Non ne sentiremo la mancanza e risparmieremo un bel pò di soldini. Grazie.


  • alice

    X chiacchiere, non scrivere che il comunicato è cosi pessimo da far ridere i polli, ltrimenti poi si accorge della figura che ha fatto.


  • gina


  • Nino Di Giovanni

    Spesso mi chiedo se questi “polveroni” vengono sollevati artatamente per distogliere l’attenzione dai veri problemi seri o sono la semplice dimostrazione che siamo un popolo di modesta levatura culturale.
    Qualche giorno fa un giornale faceva notizia clamorosa per sottolineare che il sindaco aveva assunto un giovane disoccupato e subito i finti moralisti gridavano allo scandalo. Nessuno però si è reso conto che forse è la migliore figura professionale che abbiamo al palazzo e che ci costa pochissimo. Intanto abbiamo amministratori da 30 mila euro al mese e tutto tace.


  • iola

    La dott.ssa ha risposto perché chiamata in causa da magno e non perché volesse attaccare gratuitamente nessuno. se magno l’avessero voluto invitare state certi che gli facevano una pec o raccomandata, mica delegano ad altri. Ma da dove venite se non conoscete un briciolo di pratica amministrativa. Forse il prof è abituato al piccione viaggiatore o al passaparola come si usava nel 1200 a.c.


  • antonella

    Iola, se non sai una mazza della questione evita di scrivere,fai pessime figure come gia’ altre hanno fatto, il Prefetto ha espressamente invitato il consigliere Italo Magno ed altri, che grazie alla non comunicazione del fonogramma all’interessato, sono rimasti ad attendere inutilmente.comunque il prefetto non è un idiota e ha ben inteso la situazione di manfredonia.


  • Antonella

    La segretaria del sindaco deve fare la segretaria al sindaco e non di un consigliere qualsiasi. Punto


  • Lella

    Vergognatevi cialtroni . Difendete l’indifenfibile . Scarlatella sei come il ragionier Fantozzi.


  • Per Maria Teresa Valente

    Ma lo avete compreso o no che quando si organizza un “Consiglio Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica” non è mai SOLO perchè qualcuno è andato a mettere sotto sopra il giardino di una casa di campagna di qualche politico?!?!? Trovo strano che nessuno di voi non si sia ancora chiesto se CI SIA BEN ALTRO CHE BOLLE IN PENTOLA.

    Anzi, questa dell’incontro organizzato alla Prefettura, in realtà, doveva essere la notizia principale, notizia alla quale vi siete ben guardati (che strano caso!) dal dare diffusione. Cos’è, anche l’addetto stampa era impegnato con te a cercare sul vocabolario il significato del termine “fonogramma”??? E certo, immagino che per far prima, i tre vocabolari di cui parlavi ve li siete divisi uno a testa. A saperlo, vi avrei mandato mio figlio che fa la quinta elementare a dirvi che cos’è un fonogramma. Avremmo risparmiato tempo e Matteo avrebbe potuto scrivere qualche comunicato in più! AH AH AH AH AH

    Dell’organizzazione di un incontro di tale portata in Prefettura, mi meraviglio che anche Stato Quotidiano non vi abbia dato la giusta attenzione, chiedendosene le ragioni (tutte) e magari intervistando Zingariello che, se ho ben compreso, è stato l’unico che alla fine vi è andato. Stato Quotidiano fa sempre in tempo a sentirlo e a farci riferire qualche ragguaglio in più direttamente dal vicesindaco, sempre che ciò che si è detto si possa divulgare.

    Infine una domanda: ma è vero, come si dice in giro, che se Salvatore Zingariello dovesse diventare sindaco confermerà per altri cinque anni il nipote di Riccardi nell’incarico di collaboratore-autista??? Vorrei saperlo, perchè, diversamente, avrei io un’altra persona, ex autista disoccupato con moglie e quattro figli piccoli, che avrebbe bisogno urgente di un impiego, mentre mi risulta che Paolo, il nipote di Riccardi, non abbia neppure una famiglia a carico alle cui necessità dover far fronte, e vorrei dire a Zingariello che in questo momento particolare di crisi meglio sarebbe stato, ed anche più corretto, se questa possibilità l’avessero data da subito a uno bisognoso di lavorare e non a Paolo. Quando si fa politica bisogna sapersi dare anche dei criteri… Prima chi sta peggio, poi gli altri… Un buon politico dovrebbe ragionare così. Un buon politico…


  • Le...

    La credibilita’ della Valente e le dubbie competenze erano gia’ note a tutti.
    Ora sappiamo che ha bisogno di tre (magari comprare uno buono?) Vocabolari per colmare le proprie lacune(o lagune? Non mi ricordo devo vedere sui miei 10 vocabolari).

    Non ho votato Magno sono di destra da una vita come lo era prima di Vendere un giornaletto on line da lei creato a Riccardi al quale la giornalista dedicava periodicamente articoli contro. Poi casualmente cambia idea dopo la VENDITA (del giornale) e Riccardi l assume come segretaria. (d.critica ,ndr)
    Ah laureata Valente ce stai?? si permette di esserr pagata do noi contribuenti. Che fara’ quando il sindaco cadra’?


  • svolta

    Gli accadimenti succedutesi a carico di un consiigliere comunale, di opposizione tra l’altro, hanno una certa valenza sotto molto aspetti tant’è che ha suscitato un incontro specifico indetto dalla prefettura.
    Già questo doveva porre un’attenzione molto particolare….. e chi di dovere in presenza di dubbi doveva fare i dovuti riscontri ed accertamenti, atteso come detto i fatti delinquenziali occorsi ad un componente del massimo organo del comune.


  • iola

    Antonella qua dobbiamo star tutti zitti perché con in ogni sacrosanto articolo di stato quotidiano da ottobre 2014, ci sono i tuoi commenti che spacci per verità. La campagna elettorale è finita il 30 maggio e il 31 abbiamo democraticamente votato, fattene una ragione.


  • Nicola

    Cara MariaTeresa , ” o professor ” o ” o martire ” , come lo vogliamo chiamare , purtroppo è fatto così. parla di fonogramma nel 2015,sicuramente a casa sua avrà come strumento di comunicazione un piccione viaggiatore. Immaginate la fortuna che abbiamo avuto nel non essere stato eletto sindaco. Ognuno di noi oltre ad avere un ciuccio o un mulo per il trasporto, doveva anche munirsi di un piccione viaggiatore. Straordinariamente ridicolo … ” O professor ” parlaci di programmi .


  • UN CARO AMICO

    SIETE PAGATI CON IL SANGUE DEI MANFREDONIANI NON AVETE VERGOGNO?


  • Gino5st

    Ma perché rispondere ?
    Chi sei?
    Pensate a fare i dipendenti visto che venite pagati con i nostri soldi
    State assumendo tutti gli atteggiamenti del capo


  • roberto

    ma smettetela…prendere una pagina del giornale per una querelle di basso fondo…Italo poteva evitare di sentirsi egocentricamente importante, la dr.ssa di rispondergli..lo fa sentire ancora più al centro


  • ciro

    ma alla fine della storia nessuno si dimette o licenziata.


  • antonella

    X quella che si nikka come omonima.
    Il sindaco si tenga la sua segretaria, si tenga il nipote autista, già che si trova può assumersi tutta la famiglia, tanto in 5 anni avrà tutto il tempo di fare quello che gli pare e piace, ormai i cittadini di manfredonia sono rassegnati all’evidenza, oggi impariamo un altra lezione da questa vicenda, lezione che terremo ben presente, mi dispiace che chi di dovere non ha colto l’ennesima occasione per fare la cosa giusta, è evidente che Magno ha ragione su tutta la linea, dignità e integrità non si comprano con il denaro.


  • La questione Energas deciderà anche il futuro della politica sipontina.

    In effetti nessuno ci racconta i particolari della riunione, l’unico che poteva farlo era Magno. Non penso sia stato un sabotaggio. Però, qualcuno dovrebbe assumersi le sue responsabilità e chiedere scusa “ufficialmente” al prof. Magno. Alla faccia del…si sa già chi sarà il nuovo Sindaco ho udito da sconosciuti anche chi vorrebbero a Roma, eh si noi siamo un popolo di burattini. Se il progetto Energas sarà accantonato definitivamente il movimento 5 stelle e Manfredonia Nuova avranno migliaia di simpatizzanti in più, se il progetto andrà avanti, un onda di odio popololare si riverserà sui partiti che hanno governato manfredonia negli ultimi anni. In pratica quest’ultimi si trovano al centro di un guado di un fiume molto pericolo e rischiano di essere travolti tutti. Partiti nuovi, giovani, idee nuove cancelleranno la vecchia politica: è inevitabile.


  • A Manfredonia ci vuole il Commissario Prefettizio

    Chieda scusa formalmente all’interessato. Stop.


  • banana repubblic

    Prof. Magno, renda partecipe dell’accaduto la segreteria della Prefetto.


  • evasore

    ecco dove è finita MTV, ha fatto una grande carriera, da eccellente giornalista a ghost writer del Geometra


  • incazzato

    Per tutti i c….i che hanno fatto vincere di nuovo questo Sindaco: vi meritate tutto ciò è pure di peggio…. per tutti quelli come me che invece non l’hanno votato e che mai lecc… cu** non ci sarà mai posto al Comune o altri favori.


  • laicamente

    La laureata in lettere non può usare la forma, che spero non voluta, -portare rispetto – …. E, ancor meno -torniamo a noi- addirittura ripetuta due volte; è una forma dialettale e velatamente minacciosa (d.critica,ndr). E infine, quando ha frequentato l’Università (presumo circa 20 anni fa) si faceva largo uso dei fonogrammi e si imparava anche a consultare correttamente i vocabolari, magari poi con l’elettronica abbiamo disimparato.


  • Moralizzatore

    Tutto questo comunicato ha molto di grottesco. E tengo a precisare che non sono un sostenitore di Italo Magno. Da una parte il tentativo di ironizzare su termini che la mancanza di cultura fa definire “desueti” da parte di qualcuno, dall’altra la compilazione di un vero e proprio comunicato stampa per una vicenda banale di incomprensione risolvibile con una semplice chiamata al telefono (visto che altri vocaboli sono tabù). Per quanto riguarda temi come il lavoro, i giovani e i posti al comune la diretta interessata, considerata la lunga conoscienza giornalistica, dovrebbe essere ben documentata di quale sia lo stato dell’arte in un paesino a “chiamata” (o, se si preferisce, a fonogramma) come Manfredonia. Cosa che, temo, continuerà in eterno.


  • antonella

    Iola, dal tuo scritto evinco un grado di cultura davvero terra terra,per citare parole che ti siano di facile comprensione. La mia nipotina di otto anni è gia maestra in confronto ai tuoi commenti. Perciò vedo di spiegartelo come si farebbe ai bimbi di quattro anni.
    Anche se qualcuno vince le elezioni amministrative e si viene proclamato sindaco, tutti gli altri, comunque eletti ma non vincitori, vanno in opposizione, “opposizione ” questa sconosciuta, nelle forme democratiche ha la funzione di controllo, informazione, divulgazione, miglioramento denuncia degli atti che vengono emanati da un amministrazione.
    Senza le opposizioni, degne di tale citazione, vi è: dittatura, nepotismo, autarchia, oligorghia, servilismo, stupidità conclamata, e diffusione di bugie che gente come te vuol far bere al popolo, ma questa volta, grazie a una degna opposizione vi è andata male, la cittadinanza avrà chi gli fornisce l’informazione giusta attenta e nei tempi, perciò ragazza, rassegnati, quella che deve far silenzio visto che difendi l’impossibile, sei tu.


  • Nicola

    Antonellona 35, alias piazza d’uomo , apprezza lo sforzo della dott. sa Valente, siamo al circo . Prima ridevamo sui suoi commenti, oggi ci rendiamo conto che la cosa è molto seria. Ci vorrebbe urgentemente la psicologa Rosa, . … Facciamo qualcosa …! P.S. Vi immaginate ” o professor ” o ” o martire ” come sindaco ( col pensiero) e nel suo staff : Antonellona 35, alias piazza d’uomo, Scarlatella e Svolta , il massimo dell’idiozia! ” O professor ” per cortesia parlaci dei programmi e di come risolverli. Si ricordi che lei è stato votato non per scrivere cronaca nera o cronaca rosa .


  • Giovanna

    Ma perché fate ancora parlare una che si firmava geometra quando ancora non era un ca**o di niente? Antonella su, –


  • antonio r

    MI fa schifo pagare le tasse per pagare gente che fa comunicati ridicoli come questi. Ora capiamo anche da dove vengono quelli ridicoli del sindaco.
    Valente – RIMETTI IL TUO STIPENDIO A MANFREDONIA, Non te lo sei mai meritato e men che meno ora (d.critica ma moderazione, grazie,ndr)


  • svolta

    A mio modo di vedere e riscontrare gli accadimenti e le difese d’ufficio…. la segretaria e/o la segreteria particolare del sindaco si è autosqualificata….
    Ripeto, anche se ciò riguardava in particolare un consigliere d’opposizione, l’organizzazione comunale doveva fare in modo che il soggetto principale della riunione, pure se il nome era altro… ma non il cognome, doveva essere informato per le vie brevi…. una semplice telefonata di riscontro sia a Magno che alla prefettura per dipanare eventuali incomprensioni…. se tali erano.
    Si ribadisce che tali tipi di incontri “specifici” in un luogo che rappresenta lo Stato e cioè la prefettura non avvengono tutti i giorni e non si invitano con leggerezza e superficialità i vertici delle autorità di pubblica sicurezza.
    E’ difficile ammettere che si è….. stati superficiali, e che la difesa d’ufficio è anch’essa fuori luogo ed inconsistente.


  • svolta

    Nicola, io in quel palazzo…, chiamato di San Domenico, di cui a mio avviso di santo non ha nulla visto che è frequentato da gente come te…., non ci metto piede da una vita…. per me esso è un luogo di affarismo sfrenato e spregiudicato atteso che tante cose di interesse pubblico sono e vengono tutt’ora mortificate da quella ipocrisia e demagogia il cui lezzo si sente da lontano, prima dia arrivare nei suoi paraggi…. e
    Per cui caro nicola…. io non sarei mai salito in quel contesto e mai avrei fatto da lacchè al padrone di turno.
    Le simpatie per il Prof. Magno, come detto in precedenza, fino a prova contraria scaturiscono dalla convinzione che un personaggio di tale elevatura culturale, difficilmente lo affianco ad altri soggetti che hanno, magari pagato, per avere un titolo di studio….. e che fanno della politica, con la lettera “p”, la loro essenza e sostanza di vita, senza lasciare traccia del proprio operato… anzi.


  • Moralizzatore

    Tra parentesi si è creata volontariamente una querelle inutile su una parola per sviare l’attenzione sul tema principale: quale il motivo del convocazione del Consiglio Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica? Devo iniziare a credere che il fatto che Magno non sia stato invitato non sia stata una semplice svista ma un calcolo politico da parte di qualcuno?


  • antonella

    Nicola dal momento che hai scritto che siamo al circo, ebbene HO IL PIACERE DI COMUNICARTI CHE A GRANDE RICHIESTA SEI STATO SCELTO DA TUTTI, E VOTATO ALL’UNANIMITA’ COME NOSTRO -DI CORTE.
    Purtroppo cio’che tu immagini è già realta’, tu e chi con te ne siete l’evidenza.
    Dai nicola, tu, Con rosa, giorgio, gilippo, michele e tutta la banda fateci ridere, anzi continuate a far ridere tutta manfredonia.
    TRANQUILLO POI QUANDO AVETE FINITO DI FARCI DIVERTIRE, VI COMPRIAMO , COME PREMIO, UN BEL CIUBA CIUB, SE INVECE PREFERISCI LE BANANE, COME LE SCIMMIETTE, MANDAMI UN FONOGRAMMA, INDICANDO NOME E COGNOME, QUELLO GIUSTO PER CARITÀ ,E L’INDIRIZZO ESATTO, SAI CASOMAI TU FOSSI DI SAN GIOVANNI, POTREI CONFONDERMI E SPEDIRTELI A MONTE. VA DE CIAPP


  • Artiglio

    Tutto l’articolo insieme a tutti i commenti dimostra che per Manfredonia non c’è nessuna speranza, si va indietro e politicamente e socialmente, di concreto non c’è niente, e ci si abbuffa di polemiche che di frutti non ne portano, e sia i tartassati che i tartassatori, che col tempo si invertono i ruoli, pensano solo al proprio tornaconto. Sono orgoglioso di potermi definire EX Sipontino.
    In una parola fate pietà a chi vi legge e vive altri contesti.


  • MI FATE SCHIFO

    Io non ci casco con questi articoletti confezionati su misura. Io mi sto preoccupando dei 12 serbatoii di 100 metri di lunghezza 8 di larghezza e chissa quanti di altezza, ognuno con 5.000.000 di litri di Gpl un potenziale pericolo non solo per Manfredonia ma per tutta la Capitanata. Qualcuno in giro dice rassegnatevi sta già tutto deciso che si deve fare! Anche se offrirà una manciata di posti di lavoro e tutto deciso. Io non ci sto! Questo mostro non deve mettere piedi a Manfredonia, è inutile che offendete Magno! Vigliacchi e arroganti! E’ stato il primo a contarvi i peli nel culo! E’ stato il primo è dire la verità su tante cose! Io non sono un suo seguace addirittura ho votato il Sindaco Riccari, Dio sa quanto mi sono pentito. Anomini che praticano lo squadrismo virtuale e offese nei suoi riguardi, tentano di metterlo in ridicolo come fosse un fantoccio o fantozzi come lo sono certi servi del potere locale! Lui è un uomo di spessore morale e culturale che voi anonimi detrattori e denigratori certamente non l’avete. La colpa di Magno, aver rotto gli schemi della omertà politica e complicità che ha regnato sovrana e incontrastata in questa stranissima città. Questo vi duole! Doppifaccisti, camaleonti -c’è di tutto e di più a remare contro questo nostro valente concittadino! Miseri -nell’humus del sottobosco del virtuale che si atteggiano a supremi critici a chi ama davvero la città e non a chiacchere vuote!


  • LADY OSCAR

    Scusate, a proposito di fonogramma, intervengo giusto per far presente che l’incontro è stato rinviato e quindi il giorno in cui il consigliere Magno non si è presentato in prefettura non vi è stata alcuna riunione.

    Di questo ovviamente Magno è stato avvisato. Peccato che abbia omesso di scriverlo nel suo comunicato.


  • e bast!

    e bast con questi interventi strappalacreme vergonatevi e noi vi paghiamo


  • e bast!

    esperienza? de che?


  • Carmen

    Non conosco Magno ma,da frequentatrice di questo magazine,non mi spiego tutto questo accanimento verso questa persona.
    Anche i 5 Stelle sono contro il più grande inchiappettamento che Manfredonia rischia di subire. Anzi loro per primi ci han messo la faccia.
    Ben venga comunque chiunque rompa le scatole al sistema –!!


  • Silvio Pastore

    Non so se c’è stata una mancanza/errore da parte della segretaria, non conosco le regole/consuetudini in questi casi, quindi non posso esprimermi.

    Una cosa però è certa, questa Maria Teresa Valente è una spocchiosa.


  • Il crepuscolo degli dei

    I nuovi movimenti ( five stars), Manfredonia Nuova, giovani intellengenze autonome dal potere, G (iornalisti) indipendenti /eroici e non (P) ennivendoli hanno contribuito a seminare il germe della democrazia di pensiero e partecipativa . Il seme darà i suoi frutti. E’ solo una questione di tempo. I posteri mi daranno daranno ragione.


  • Per Nicola

    Ancora una volta stai dimostrando tutti i tuoi limiti mentali e politici. Il professor, se fosse diventato sindaco (ma non escludo che possa ancora accadere in futuro, non è detta l’ultima parola), NON AVREBBE ASSUNTO NESSUNO nel suo Ufficio di Staff. Primo perchè non avrebbe avuto bisogno di nessun supporto oltre a quello già fornito dal personale in organico e sicuramente non avrebbe avuto bisogno di un autista che non serve a un bel niente. Avrebbe fatto seguire alle parole i fatti (come è suo solito) e per risparmiare ulteriormente non avrebbe assunto nessuno anche perchè non ha attorno a se una corte di …………….., …………….. e ……………………. da sistemare. Hai CAPITO ADESSO NICOLA I TUOI REALI LIMITI ANCHE MENTALI E NON SCRIVERE PIU’ CHE OGNI VOLTA CHE LO FAI, TI FAI UN AUTOGOL…


  • Uditore discreto

    Nel bar c’erano degli anziani che leggevano l’articolo apparso sulla gazzetta attinente l’oggetto di discussione. Peccato che non posso trascrivere strali e aggettivi rivolti al palazzo.


  • Osservatore

    Non entro nel merito dell’articolo, però una frase mi ha colpito ^^ non si chiede mai l’età ad una signora^^ molto condivisibile. Chiedo scusa per l’occupazione di uno spazio F.T. del forum. A proposito di età, ma che età hanno i lavori in corso che riguardano mete importanti per il turismo sipontino? Ad esempio Castello, Chiesa di Siponto? E gli Ipogei sono visitabili? Dove parcheggiare? C’è una guida o i turisti si debboni rivolgere a ” pompe e iniettori? E che dire di quel cemento con la scritta ” Manfredonia Ovest”…. è finita? Ma a che serve? Ci sarà un posto di Polizia nel caso funzioni?


  • Giovanna

    – Comunque che pretendiamo da uno che ha usato il Photoshop per attaccare i candidati sul manifesto?


  • Giovanna

    Antonella per la cronaca si chiama chupa chups e non ciuba ciub. Che poi voglio dire, vuoi parlare in inglese e manco sai parlare in italiano.


  • antonella

    Giovanna complimenti vedo che l’hai capita. Ma allora non siete tutti tondi come sembrate, mi sembrava brutto scrivere che il vostro premio è un lecca lecca così ho scritto altra cosa, comunque brava, hai appena vinto –


  • opinionista

    E pensare che a Manfredonia c’è gente con 2/3 lauree e 237 master, ma che per poter campare si riduce a fare la “speaker”


  • nino frassic

    Antonella e tutti i magnati dovete solo vergognarvi.Mi disgusta il modo in cui il prof fa la vittima.Senza idee,senza programmi,senza nulla.Siamo stanchi di sentire le sue lamentele,se ha tutti sti problemi cambiasse paese(magari se vi và potreste seguirlo anche voi) noi abbiamo bisogno di lavoro punto e basta.Magno pensa solo alla sua pubblicità


  • Manfredonia = Atene

    Noi abbiamo bisogno di lavoro magari pu zacch a zacch dei politici e a spese del debito publico! Il lavoro andatevolo a cercare come fanno tanti e non a perdere la dignità a sottomettersi e –il sedere ai politici! E’ finita la pacchia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This